Home » NEWS » Oggi il primo treno Vivalto è arrivato alla Spezia nelle gallerie risagomate da RFI.

Oggi il primo treno Vivalto è arrivato alla Spezia nelle gallerie risagomate da RFI.

La Spezia. “Per una volta un intervento previsto dal contratto di servizio è stato portato a termine nei tempi giusti, da oggi i treni Vivalto finanziati anche dalla Regione Liguria possono raggiungere tutta la regione”. Lo ha detto il presidente della Regione, Claudio Burlando appena sceso dal treno Vivalto lungo la linea Sestri Levante – Spezia, dopo l’intervento di risagomatura delle gallerie delle Cinque Terre effettuato da RFI (Gruppo FS). Insieme a lui questa mattina per il primo viaggio anche l’assessore regionale ai trasporti, Enrico Vesco, il sindaco della Spezia, Massimo Federici, il direttore di RFI Liguria, Marco Iorani e il direttore regionale Trenitalia Passeggeri, Marco Pagani. “Era sgradevole – ha detto Burlando – aver finanziato treni che potevano arrivare solo fino a Sestri Levante a causa delle dimensioni delle gallerie che giungono a Spezia. Per questo quando abbiamo firmato il contratto di servizio nel 2009 abbiamo inserito come condizione che i lavori di risagomatura venissero effettuati entro il 30 settembre del 2010”. Sono 4 i treni Vivalto a doppio piano che la Regione Liguria ha finanziato per un totale di 5,4 milioni di euro corrispondenti al 25% del costo di ogni treno. Di questi però solo tre sono circolanti. “Il quarto – ha ribadito l’assessore regionale ai trasporti, Enrico Vesco – lo stiamo ancora aspettando, è in ritardo di tre anni sui tempi di consegna, anche se Trenitalia si è impegnata a consegnarlo nei primi sei mesi del 2011”.

Le tre vetture Vivalto che da domani circoleranno sulle linee liguri  su sei treni nei sei giorni lavorativi, lungo la tratta Sestri Levante Spezia e ritorno e Savona Spezia, e su 4 treni nei giorni festivi, ospitano ognuna 590 posti per 5 carrozze e consentono agli utenti di entrare più facilmente grazie  alle porte più ampie. “Accanto all’intervento di risagomatura  effettuato da RFI – ha continuato Vesco –contenuto nel contratto di servizio per un importo di 1,5 milioni di euro erano previsti anche interventi di innalzamento dei marciapiedi delle stazioni liguri da Ventimiglia a Levanto che sono stati iniziati e saranno completati entro il 2011. A questi si aggiungono anche 10  nuovi convogli che a partire dal 2011 cominceranno ad entrare in servizio  e saranno messi definitivamente in circolazione con il 2014, grazie ai 100 milioni di euro stanziati congiuntamente da Regione Liguria (50 milioni) e da Trenitalia”. “Con il servizio di oggi – ha aggiunto Vesco – si sono conclusi i lavori per mettere in circolazione i 5 treni ad alta frequenza e i tre Vivalto a doppio piano sulla tratta Sestri Levante – Spezia nelle gallerie delle Cinque Terre, che potranno arrivare fino a Sarzana. A questo punto mi auguro che i nuovi treni possano migliorare il servizio, e renderlo di maggiore qualità dopo anni di problemi”.


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!