Home » MUSICA, PRIMO PIANO » Nuovo appuntamento con Giancarlo Passarella e il suo insuperabile format radio “Il Re del Gancio” in programma dal 24 al 28 novembre

Nuovo appuntamento con Giancarlo Passarella e il suo insuperabile format radio “Il Re del Gancio” in programma dal 24 al 28 novembre

Firenze. Uno dei programmi più richiesti, e trasmesso dalle piccole radio, è il format radio “Il Re del Gancio”, ideato e condotto dal super Giancarlo Passarella.  E’ dallo stesso autoprodotto e registrato per aiutare non solo piccole radio, ma tutti i giovani artisti italiani che non hanno occasioni concrete per promuovere la loro musica. Uno show quotidiano, lo ripetiamo che è stato il primo in assoluto nel servizio pubblico a parlare di scouting.

Giancarlo Passarella già nel biennio 1986/87 mandava demo su Rai Stereo Uno, scoprendo Ligabue, Bandabardò, Irene Grandi… Una voce storica dell’emittenza nazionale che oggi raggiunge ogni piccola emittente italiana (e diverse anche all’estero), dando voce al nuovo che avanza. Ecco quanto propone nelle puntate dal 24 al 28 novembre.

Lunedì 24 novembre

Il primo brano è “Nessuno mi può giudicare” di Caterina Caselli, cantante, produttrice discografica, attrice e conduttrice televisiva italiana, popolare soprattutto negli anni sessanta. Un celebre 45 giri, pubblicato nel 1966: la Caselli aveva solo 20 anni e da allora è conosciuta anche come “casco d’oro” per la particolare acconciatura che la distingueva nel periodo di maggior successo. Ora dirige la Sugar, etichetta discografica. Il 25 giugno 2012 è tornata in scena come cantante per il Concerto per l’Emilia tenutosi a Bologna per sostenere le popolazioni emiliane colpite dal terremoto, interpretando, tra l’altro, la sua più bella hit Insieme a te non ci sto più.

Il secondo brano s’intitola “Anomalie monumentali” dei pescaresi Wolfgang Shock.

Brano tratto dal cd “Raccolta differenziata”, dove la band strizza l’occhio all’indie rock, un po’ Marlene Kuntz, un po’ Muse, ma un po’ anche Negrita. I Wolfgang Shock compongono ispirandosi perlopiù a generi diversi con un’impronta rock piuttosto marcata e con aperture melodiche orecchiabili, senza disprezzare sonorità taglienti e atmosfere cupe e dissonanti… Ultimo CD “Viola” (2011). Componenti: Giovanni Smarrelli (voce, chitarra), Domenico Guardiani (chitarra, pianoforte, synth), Gianluca Di Toro (basso, voce), Enzo Di Michele (batteria).

Martedì 25 novembre

Primo brano è “You Make Me Feel Brand New” di Simply Red. I Simply Red sono quasi italiani e sono bravi: due considerazioni per capire l’importanza storica di questa band e il loro legame con il pubblico italiano che li apprezza! Da avere in collezione sicuramente il loro “Farewell – Live in concert at Sydney” . Ricordiamo ai lettori che la canzone è  stata scritta da Linda Creed e da Thom Bell ed incisa originariamente nel  dal gruppo statunitense The Stylistics. Il brano è stato in seguito, oltre ai Simply Red, interpretato da numerosi altri cantanti e gruppi, quali Roberta Flack, Rod Stewart e Mina.

Il secondo brano del giorno è “Liberami” della Melody Squad. La band milanese è nata dall’unione fra Antonello Saviozzi (chitarra), Melody Castellari (voce), Mattia Bigi (basso) e Rolando Cappanera (batteria), tutti artisti con una discreta esperienza nel buon rock. Questo brano, presentatoci da Giancarlo, è passato più volte su Demo di Radio1.

Mercoledì 26 novembre

Primo brano della giornata è “No One Knows” di Queens of the Stone Age, band alternative metal statunitense nata nel 1996 in seguito allo scioglimento dei Kyuss, band cardine e vero fulcro attorno a cui è nato e si è sviluppato il cosiddetto stoner rock. Ecco dal vivo il brano di punta del disco: “Songs for the Deaf”. Siamo nel 2003 e il momento diventa dorato, anche grazie alla partecipazione ad una serie di mega festival e dei videoclip ben riusciti…

Il 4 giugno 2013 è uscito “Like Clockwork” il loro sesto album in studio.

Secondo brano “Calore e Sale” del cantautore partenopeo Gennaro Castaldo. Davvero un bel pop e dai buoni testi quello di Gennaro Castaldo che confessa (in questo brano come “Deriva”) “… sono in un labirinto e tu col tuo filo puoi togliermi da qua dentro. Soli tra la gente, lontani anni luce, in mezzo a chi non sente vibrare la tua voce…”.

Giovedì 27 novembre

Il primo brano è “Una Carezza in un Pugno”, scritta da Gino Santercole (cantautore, compositore, attore) ed entrata nella storia della canzone (come anche la sua “Svalutation”). Figlio di Rosa, sorella di Adriano Celentano, del quale è quindi nipote, è cresciuto in Via Gluck. E’ due anni più giovane del noto zio, che accompagnava alla chitarra quando cantava nel complesso I ribelli. Insieme ad altri artisti (come Don Backy, Pilade e Gianco) ha affiancato lo zio nella nascita del Clan Celentano.

Secondo brano è “C’est la Vie” degli Zetazero, duo di Sciacca / Agrigento, formato nel 2004 e composto da Tony Truncali e Patrick Rotolo, “…amanti dell’apparente nonsense – dice Giancarlo – e consigliati a chi pensa che la generazione attuale arriva un giorno prima”. Il duo è, infatti, la naturale evoluzione della loro vecchia band chiamata Minerva. Durante l’estate 2012 hanno lanciato la compilation “La musica è una cosa seria”.

Venerdì 28 novembre

Primo brano è “You make me feel” di Sylvester. La dance più godereccia e spensierata. Sylvester James è scomparso il 16 dicembre 1988 per AIDS. Questa è la sua più celebre hit. “… You make me feel mighty real / you make me feel mighty real / when the other dancing on the floor darling…”.

Secondo brano: Coming out dei Seahouse (Brindisi / Lecce). Fresco di stampa il loro nuovo disco intitolato “Cristalli” ed edito da Rawlines / NML New Model Label: complimenti al lavoro fatto da Luca Antonazzo, Gianluca Gregucci, Max Licchelli, Elvy Palma e Gianluca Voglino.

Se gli artisti giovani proposti ti sono sconosciuti, cerca su MusicalNews.Com altre notizie su di loro: scrivi pertanto Wolfgang Shock, Melody Squad, Gennaro Castaldo, Zetazero e Seahouse nel motore di ricerca che si trova in alto a destra. Scrivi uno di questi nomi accanto alla parola CERCA: se invece volete che la vostra radio del cuore mandi in onda gratuitamente il format Il Re del Gancio, manda una e-mail a info@ilredelgancio.it.

Nelle foto: Giancarlo Passarella; il cantautore Gennaro Castaldo; copertina dell’album “Ripartire da zero” del duo Zetazero.
(Nino Bellinvia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!