Home » MUSICA, PRIMO PIANO » Nuovi appuntamenti de “Il Re del Gancio”. È il format radio Ideato e condotto da Giancarlo Passarella ed è seguito in Italia ed estero

Nuovi appuntamenti de “Il Re del Gancio”. È il format radio Ideato e condotto da Giancarlo Passarella ed è seguito in Italia ed estero

Firenze. Possiamo ben dire che è l’unico nel suo genere. E’ l’incredibile format radio “Il Re del Gancio”, ideato e condotto dal super Giancarlo Passarella, che continua a essere richiesto e trasmesso dalle emittenti radiofoniche italiane e straniere (sono oltre 110 che lo trasmettono). Il success0?

La validità dei brani presentati e la professionalità con cui accosta giovani artisti accanto ai big. E’ una striscia originale e propositiva di dieci minuti giudicata di grande aiuto non solo per le piccole radio ma per tutti gli artisti validi, che spesso sono ignorati dalle grandi produzioni. Non c’è dubbio, Giancarlo Passarella fa proprio servizio pubblico come la Rai. Storicamente lo ricordiamo come primo talent scout radiofonico (già nel biennio 1986/87 a Rai Stereo Uno programmava brani tratti da demo su cassetta) che tra i tanti ha scoperto, per far qualche nome, Ligabue, Banda Bardò, Irene Grandi. Giancarlo è giornalista musicale, conduttore di programmi radio-tv, presentatore, scrittore…. E’ anche è direttore responsabile del quotidiano MusicalNews.com che è l’organo informativo dell’associazione Ululati dall’Underground, fan club & fanzine meeting of Italy. In passato ha curato anche l’ufficio stampa per tanti noti artisti (Vasco Rossi, Guccini, Toto, Sting, Deep Purple, Eugenio Finardi, Simple Minds…). E’ anche fondatore e direttore dell’etichetta discografica U.d.U Record. Ecco gli appuntamenti di questa nuova settimana.

Lunedì 5 dicembre

Primo artista: Pearl Jam, gruppo grunge/alternative rock statunitense.

Giancarlo inizia il programma presentandoci la canzone live “Jeremy” (dall’album di debutto “Ten” e pubblicata come uno dei primi singoli) che divenne una delle loro canzoni più famose (nel 1993 ricevette  la nomination ai Grammy). Il gruppo raccoglie ancora oggi consensi di critica e di pubblico, continuando a influenzare numerosi gruppi rock contemporanei. Ha pubblicato 21 album, l’ultimo dei quali nel 2013 “Lightning Bolt”.

Secondo artista: Spasulati Band, band reggae pachanka in italo/arbereshe calabrese

Nati nel 1996, parlano l’albanese arcaico che identifica la minoranza linguistica più numerosa d’Italia. Vengono da S. Sofia d’Epiro e a dicembre dell’anno scorso hanno offerto in download gratuito una compilation sui loro primi 15 anni d’attività. Hanno suonato in Austria, Belgio, Germania, Inghilterra, Svezia, Svizzera, Albania. Rai Educational gli ha dedicato un documentario. Da segnalare anche il film documentario di Salvo Cuccia “Rock Arbereshe “ che ha fatto il giro di numerosi festival cinedocumentari. Componenti: voce/basso il Zalles; chitarra/voce Interloxur; batteria Bestiani; tastiere Gjisa sound selecter; sax tenore Pizzuti; tromba Garibaldi; tromba Rullo.

Martedì 6 dicembre

Primo artista: Elvis Presley, cantante e attore statunitense.

Ecco le celebri “Jailhouse Rock” & “Don’t be cruel”: si tratta di una registrazione dell’ultimo periodo live di Elvis Presley (Elvis Aaron Presley). Due perle del vero re del rock&roll: dalla voce affaticata si può ipotizzare che si tratta di una registrazione del suo ultimo periodo live. Potremmo perciò essere nei primi anni ’70, sempre tenendo conto (dice Passarella) che Elvis Presley dovrebbe essere morto nel 1977. Forse… In ventiquattro anni di carriera ha pubblicato 61 album, vendendo oltre un miliardo di dischi in tutto il mondo e conquistando il record di dischi venduti da un solo cantante (condiviso con i Beatles e Michael Jackson).

Secondo artista: The Shadow Line, band romana

Da ascoltare “One Shot Hit”, brano tratto dal vecchio cd “Elvis lives, Paul is dead and I’m feeling very well”, puro rock indie un pò alternative punk. A questo cd hanno fatto seguito: “The Fast Century”, “Prima scelta” e “ I giorni dell’idrogeno”. I componenti: Daniele Giannini (voice), Francesco Sciarrone (guitar), Alessia Casonato (bass) e Francesco Stefanini (drums).

Mercoledì 7 dicembre

Primo artista: Peter Gabriel, cantante, polistrumentista, compositore, produttore discografico.

L’ex cantante dei Genesis propone dal vivo il suo celebre brano “Sledgehammer”, con quel proto videoclip (opera dell’italiano Guido Harari): le photo session di quel periodo lo ritraggono truccato e con uno sfondo di mattonelle bianche e nere. Nell’ottobre del 2012 Peter Gabriel ha festeggiato i 25 anni con un’edizione speciale di “SO”, l’album solista più venduto con brani come “Sledgehammer”, “In Your Eyes”, “Big Time” e “Don’t Give Up”, in duetto con Kate Bush. Cittadino onorario dal 2003 del Comune di Arzachena. Nel giugno del 2014 ritorna nuovamente nei Genesis per la prima volta dopo più di 40 anni per la realizzazione di un documentario sulla loro storia.

Secondo artista: Tv Mars, band siciliana.

Giancarlo ci fa ascoltare “Falso miele di questa della band siracusana (Il primo nucleo della band si chiamava Spider from Mars, in omaggio a David Bowie). Questo brano (l’unico cantato in italiano) chiude il loro cd “The Girl on the Dance Floor” (pubblicato da U.d.U. Records), che ha riscosso una valanga di recensioni positive in tutto il mondo. La voce femminile è quella di Lucy Calabrò. Gli altri componenti sono: Ivan Branciamore (batteria), Luca Di Franco (chitarra) e Paolo Di Franco (basso).  Diversi i concorsi vinti, tra cui: Magma, Feedback e, nel 2000, le finali regionali di Arezzo Wave.

Giovedì 8 dicembre

Primo artista: Vasco Rossi, cantautore italiano.

Noto come Vasco o con l’appellativo Blasco. Autodefinitosi provoca(u)tore. Nel primo periodo cantava …Sei puro come un giglio / che sei un padre perchè c’hai un figlio… / credi che basti avere un figlio / per essere un uomo e non un coniglio / Quante deviazioni hai…

“Vasco Non stop” è il titolo della sua raccolta uscita per la Universal lo scorso 11 novembre con cui ha festeggiato i suoi 40 anni di carriera. Il disco è disponibile in diverse edizioni: un’edizione standard da 4 cd con 69 canzoni, un’edizione limitata box fan da 9 cd con 133 canzoni, 2 dvd e un libro fotografico da 200 pagine e un’edizione vinile Deluxe da 7 LP con le stesse 69 canzoni dell’edizione standard.

Secondo artista: TLeary , band siciliana

Erano DocTrashZ e Janpaolo Peritore, coinvolto anche nel progetto Mandragora: 9 brani in un cd rumorista un pò Devo ed anche Kraftwerk, ma i nomi a cui si ispirano sono davvero tanti… Nel 2004 ha registrato una versione sperimentale (10”) di “Vegetable Man” di Syd Barrett (pubblicata nel vinile “Vegetable Man 10” project”). Cd del 2007 “Mind Liberation Front”.

Venerdì 9 dicembre

Primo artista: Gemelli Diversi, pop rap

Di questo quartetto soft hip hop, il brano famoso è “Meri”, uscito nel 2003 e che rappresenta il loro biglietto da visita: si racconta un rapporto drammatico all’interno del nucleo familiare. Ora è composto da Strano e Thema. Lo scorso 23 settembre  hanno pubblicato il videoclip del nuovo singolo “La fiamma” che ha anticipato il settimo album in studio “Uppercut”, pubblicato il 21 ottobre 2016.

Secondo artista: Everglade, band di Rovigo.

Amano comporre musica per un thriller: gli ex Etilika vengono dalle paludi rovigiane e sognano i Tool e gli Audioslave, ma sono anche una risposta alla lezione dei Kyuss e dei Soundgarden. La formazione della band, nel corso del tempo, ha subito diverse evoluzioni, fino all’attuale trio, composto da Matteo Panin (voce e chitarra), Luca Boscarato (batteria) e Mattia Baratto (basso).

Se gli artisti giovani proposti vi sono sconosciuti, cercate su MusicalNews.Com altre notizie su di loro: scrivete pertanto Spasulati Band, The Shadow Line, Tv Mars, TLeary e Everglade nel motore di ricerca che si trova in alto a destra. Scrivete uno di questi nomi accanto alla parola CERCA: se invece volete che la vostra radio del cuore mandi in onda gratuitamente il format Il Re del Gancio, mandate una e-mail a info@ilredelgancio.it.

Nelle foto: Giancarlo Passarella il 2 ottobre a Palazzo Vecchio di Firenze: che emozione! Copertina dell’album “Ten” dei Pearl Jam. La band Tv Mars.
(Nino Bellinvia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!