Home » NEWS FUORI REGIONE » Nuove iniziative sociali e culturali nel Comune di Massafra

Nuove iniziative sociali e culturali nel Comune di Massafra

Massafra. Avviato il servizio “Zeroviolenza”, nato con lo scopo di interrompere, con l’ascolto e l’aiuto, i comportamenti che fanno male a chi li riceve ed anche a chi li mette in atto.

Tale servizio ha preso il via dopo un incontro tenutosi nei giorni scorsi presso gli uffici dei Servizi Sociali del  Comune di Massafra, presieduto dall’assessore alle Politiche Sociali e Pari Opportunità Maria Rosaria Guglielmi, al quale hanno partecipato i componenti dell’Ufficio di Piano, del Centro Antiviolenza “Rompiamo il Silenzio”, referenti del dipartimento di Prevenzione delle Dipendenze, del Consultorio Familiare e del Dipartimento della Salute Mentale con il responsabile del servizio “Zeroviolenza”. All’importante riunione hanno anche partecipato i vertici della locale Stazione Carabinieri, sempre sensibili alle problematiche legate ai maltrattamenti e alle violenze sulle donne e sui minori.

Il servizio nasce dalla convinzione che, così come è fondamentale l’accoglienza e il sostegno a donne e minori vittime di violenza, così è altrettanto importante offrire uno spazio di accoglienza e di aiuto agli uomini con comportamenti violenti e maltrattanti in famiglia e nelle relazioni di coppia, rieducandoli attraverso la promozione di programmi di cambiamento e migliorando la sicurezza delle vittime di violenza, con l’impegno alla promozione del cambiamento sociale.

Massima attenzione viene data ai fenomeni di violenza e ad ogni altro tipo di abuso che avviene all’interno delle relazioni affettive.

Il servizio “Zeroviolenza”, libero e gratuito, è attivo presso il Distretto Socio Sanitario n.2, Consultorio Familiare di Massafra, il lunedì dalle 12.00 alle 13.30 e il giovedì dalle 14.30 alle 16.00, previo contatto telefonico allo 099 8850695.

Sul fronte culturale, invece, il sindaco Quarto comunica che Massafra ha ottenuto un finanziamento per il potenziamento del servizio d’informazione e accoglienza turistica “Info Point”; tale finanziamento rientra nell’ambito del Por Puglia FESR FSE 2014-2020 Asse VI – Tutela dell’ambiente e promozione delle risorse naturali e culturali – Azione 6.8 – Interventi per il riposizionamento competitivo delle destinazioni turistiche.

Alcune delle attività che qualificheranno e potenzieranno il servizio di accoglienza dell’Info Point sono finalizzate a: orari prolungati, adozione di un’immagine coordinata, comunicazione sui social, monitoraggio della soddisfazione degli utenti, realizzazione di materiale promozionale, organizzazione di attività di animazione on-site attraverso l’organizzazione di eventi rivolti a tutte le fasce di utenti per la  divulgazione dell’offerta turistica del territorio, incontri culturali, visite guidate, degustazione di prodotti tipici, laboratori di cucina all’insegna dei sapori e dei profumi.

L’Info Point, gestito dalla cooperativa Nuova Hellas, darà vita ad una estate con appuntamenti interessanti nel centro storico, grazie alle attività che offriranno l’opportunità al turista, all’ospite, di sentirsi calati in una realtà particolare, pur vivendo un’aria familiare.

Le iniziative pensate dall’Info Point di Massafra saranno un importante momento per consolidare l’appartenenza al territorio, attraverso il coinvolgimento e la riscoperta delle proprie radici e la restituzione di centralità alla parte storica della Città.
(A. N. F.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!