Home » MUSICA » Notiziario di gennaio 2013 prodotto dall’Associazione “Ululati dall’Underground” per promuovere associati e partner

Notiziario di gennaio 2013 prodotto dall’Associazione “Ululati dall’Underground” per promuovere associati e partner

Firenze. Questo che state leggendo è il notiziario relativo al mese di gennaio 2013, prodotto dall’Associazione senza scopo di lucro “Ululati Dall’Underground” per promuovere i propri associati e partner, realtà che opera dal 1986 (prima era uno show su Rai Stereo Uno) come coordinamento fra tutti coloro che si muovono in ambito musicale (all’inizio solo con fan club, fanzine e gruppi), ma ora anche come etichetta discografica realmente indipendente (senza alcuno scopo di lucro), al completo servizio della promozione dell’artista.

Questo notiziario è stato inviato dall’Associazione “Ululati dall’Underground”, via e-mail (dati aggiornati al 29 dicembre 2012) a ben 50.501 recapiti, così suddivisi: 41 fan club / 12 fanzine cartacee / 20.775 musicisti di gruppi soprattutto rock, punk, metal e prog / 6.919 discografici o operatori in campo musicale / 7.418 giornalisti ed organi di informazione / 6.692 radio e redazioni televisive / 3.012 expertise, fan site o gestori di siti e 5.611 amanti di musica o altro tipo di fans.

Queste le 21 notizie da analizzare su MusicalNews.Com: usate il motore di ricerca, in alto a destra.

1) Elisa sul red carpet.

Venerdì 4 gennaio, per “Django Unchained” di Quentin Tarantino, Elisa è stata presente all’attesa anteprima di “Django Unchained”, ultimo film di Quentin Tarantino, presentato a Roma al Cinema Adriano, quello dove si esibirono i Beatles! La straordinaria voce della cantante è entrata nella soundtrack della pellicola hollywoodiana con “Ancora Qui”, brano inedito composto appositamente da Ennio Morricone. Elisa (che ha sfilato al fianco di Morricone e Tarantino e del resto del cast del film) è autrice del pezzo.

2) The Shadow Line – “I giorni dell’idrogeno” (Modern Life), l’azzurro di una estate languida poco rock.

Strano che un disco come questo non abbia avuto la giusta visibilità: quella manciata di recensioni uscite, non fanno giustizia del buon progetto assemblato, tra Joy Division e Bloc Party, tra Baustelle ed i New Order. Per certi versi “I giorni dell’idrogeno” è il lavoro della maturità, ma anche quello del loro decennale.

3) Steve Hackett, Jon Anderson, e Dario Antonetti sono stati ospiti il 6 gennaio del radio show “Paperlate”.

Dalle 18.00 è andato in onda la puntata numero 750 del Paperlate Radio Show, programma olandese ed il nostro poliedrico artista è stato  atteso alle 22,18. Ha proposto una versione live del brano Il “Rigore Esistenziale”.

4) Bobby Soul – “Conseguenze del Groove”… la summa dell’intera galassia di Alberto De Benedetti.

Riscopriamo questo disco in cui Les Gastones, The Knickers e Los Bonobos Boracheros si alternano con il genovese Bobby Soul, all’anagrafe Alberto De Benedetti. La sua black music sgorga dall’anima ed anche dalle ghiandole sudorifere. L’avevamo lasciato con La “Decima vittima” ed avevamo diffuso i concerti estivi.

5) Positivo bilancio per “Prisoners of Rock”, il primo cd dei Sun King: cosa ne ha scritto la stampa?

Con il termine cue sheet si indentifica un file di dati che descrive come le tracce di un cd sono disposte, ma con questo termine si presenta anche un documento con le parti peculiari delle maggiori recensioni uscite. Ivan Perugini ed il nostro Giancarlo Passarella hanno ritenuto utile che l’impatto positivo che il cd “Prisoners of Rock” ha avuto, dovesse avere questo momento di sintesi. Sono perciò uscite alcune interessanti riflessioni.

6) “I cortili d’infanzia”, cd 2012 pop rock minimale per le persone vestite da zanzare.

Progetto solista di Fabrizio Ratti nato per caso nel novembre del 2011: il cd propone cinque brani soft, quasi un incontro tra Paul McCartney e Syd Barrett, catturati in sala prove, dove suonano piano per non svegliare i vicini. Nel fare i complimenti a Fabrizio Ratti (dice Giancarlo Passarella), lo invito a guardarsi attorno nella sua Bologna, perché deve girare un virus: ho già segnalato, infatti, come un progetto come Le Fragole siano minimalmente naive…

7) Domenica 13 gennaio 2013 il primo “Open Day! del Music Park Life di Bientina.

Dalle ore 17.30 l’intera struttura in provincia di Pisa è aperta ad ogni esigenza del musicista e non! Incredibili possibilità e un ambiente rinnovato danno il benvenuto alla nuova gestione e a tutto il pubblico: una delle sale prova sarà interamente cablata con lo studio e avrete la possibilità di ricevere la registrazione gratuita della vostra esibizione. Nata come la sala prove degli Homo Sapiens, il Music Park è ora una realtà dinamica con la nuova gestione.

8) Giovanni Telesca – “Volare lontano” (Italian Way Music 2012) un gesto folle di buon easy rock…

Milita nei The Clay, una rock band con base nella natia Potenza: i 6 brani di questo esordio solista sono un primo altalenante tentativo di allargare le braccia e raggiungere ciò che gli stimola il suo fuoco creativo.

9) Cats’n'Joe – “LSD Television” (C.A.G. 2012) … you can do it… ottimo garage rock!

Spiegatemi il motivo per cui i brindisini Cats’n'Joe non hanno uno straccio di contratto discografico! Mi ero sbilanciato a loro favore con l’ep di qualche anno fa e speravo che nel frattempo qualche vero discografico avesse aperto gli occhi. “LSD Television” è un disco onesto, semplice nella costruzione del brani, dal package funzionale, dove compaiono anche i cinque membri anche in look un pò retrò, stile Jefferson Airplane.

10) Lezioni di Musica dai Beatles a Verdi all’Auditorium Parco della Musica di Roma. Dopo la lezione del 9 dicembre proseguono (già dal 6 gennaio9 fino al 2 giugno le Lezioni di Musica a cura di Giovanni Bietti: il primo appuntamento dell’anno, il 6 gennaio, è stato è con I Beatles raccontati da Castaldo e Assante, fino a Verdi e Wagner.

11) Davide Peron – “Fin qui” (cd) per ogni guerra un cantautore montanaro tra soft rock e stelle alpine.

Viene dalla vicentina Santorso e preferisce di gran lunga il volo degli uccelli, seguendoli con lo sguardo sulle alte vette: odia gli aeroplani militari che tentano di emulare quel volo libero e leggiadro. Davide Peron è giunto al suo terzo disco! Che profumo ha il mondo? Ce lo narra questo originale cantautore, pronto con la sua chitarra a raccontare quel centenario che si sta avvicinando dell’entrata dell’Italia nella Prima Guerra Mondiale.

12) Dan Moretti & Piccola Orchestra La Viola – “The Journey” (DodiciLune), istanze jazz, slanci etnici.

Nel suo viaggio in Italia per trovare le radici ciociare, Dan Moretti (ve lo ricordate con Mike Stern?) costruisce un suo personale connubio con la tradizione italica, esaltata dal lavoro della Piccola Orchestra La Viola.

13) AngelDevil intervistata da Gianni Della Cioppa su MusicalNews: il paradiso e l’inferno del rock!

Quanti modi ci sono per dimostrare il proprio amore per il rock? Non importa il numero, perché AngelDevil li conosce tutti come danzatrice rock, conduttrice radiofonica, DJ, giornalista…. Suo il sito Rock Rebel Magazine. Da ammirare al Fillmore Live Club (Cortemaggiore) ed al Jump Rock club di Montelupo Fiorentino.

14) Moth’s Tales – “Burying Ophelia” (IR 41230), post rock da dagherrotipo, ambient wave psichedelico.

Qualche mese fa questo cd è stato definito a superb experience dal giornalista inglese Mick Mercer (esperto di goth, punk ed indie rock) e menzionato tra i migliori 15 del periodo. Logico aspettarsi un successo per la band italiana con Michele Rossi. La loro ultima notizia? Da questo cd è stato tratto un omonimo cortometraggio.

15) Il rock dei Pink Floyd esalta la svolta del fotovoltaico?

Il 28 dicembre articolo a firma di Kevin Bullis sul TechnologyReview.com ha illustrato l’incremento che si ottiene dai nuovi pannelli solari. Il nesso con la indice di rifrazione della copertina di “The dark side of the moon”. Un recente studio della U.S. Advanced Research Projects Agency for Energy (coordinato dal Prof. Harry Atwater), sembra basarsi proprio su questa copertina per iniziare un nuovo metodo di assorbimento della luce solare che dovrebbe migliorare l’efficienza fino al 50 per cento.

16) Viaggio alla fonte della nostra identità: i piemontesi Opera IX ed il loro black metal pagano.

“Strix” è un altro prezioso tassello nella bella discografia degli Opera IX, uno dei gruppi guida del metallo estremo italiano. Questo ottimo album ha sollecitato la nostra curiosità: logico perciò intervistarli a 360 gradi.

17) Natale in Ospedale 2012 a Sassuolo: per la quarta volta Alberto Bertoli con un sacco di musicisti.

Il motto e’ stato “Venite a cantare con noi nel giorno più bello dell’anno”!

Il collante dell’iniziativa l’associazione Africa nel cuore: l’intenzione è quella di fare passare un bel pomeriggio anche a chi purtroppo trascorre il suo Natale su un letto in corsia. Per due ore i giovani musicisti di Sassuolo hanno eseguito brani natalizi con brani propri: Alberto Bertoli ha pubblicato il cd singolo benefit “Safaà” con U.d.U. Records

18) Antigone – “Rooms” (autoproduzione 2011), buon electronic rock tra finestre minimaliste.

Se nella tragedia di Sofocle la donna e il tiranno si fronteggiavano per dare o negare la sepoltura a Polinice, la band ligure produce un progetto che speriamo diventi disco vero, così da risolvere eterne diatribe. E’ un volteggiare delicato quello che emerge da questo cd: storicamente il progetto Antigone nasce a Sestri Levante.

19) Esce l’edizione italiana del magazine londinese Empire.

In un momento di crisi economica, la nascita di un nuovo mensile va salutata con entusiasmo. Nata nel 1989, è la rivista di cinema più venduta in Gran Bretagna. Viene pubblicato anche negli States, Australia, Turchia, Russia e Portogallo. Questo magazine organizza l’annuale Empire Awards: i premi sono votati dai lettori della rivista e questo fidelizza ancora di più il rapporto tra testata ed il suo target. Il gruppo editoriale italiano è Colors&Gold che cercherà di realizzare un crossing tra le arti della comunicazione, ma anche dei manufatti che si attivano per esaltare le singole sfaccettature: quindi Colors&Gold stamperà dei magazine, ma continuerà anche nel produrre film e telefilm: oltre ad Empire, viene pubblicato anche FHM Italia, mensile di taglio giovanile.

20) Party Favors – “The slice is gone” (2012), indie pop pesantemente remixato fino al dark ambient.

2 anni fa pubblicano il cd “The Last Slice Of Cake”: 4 dei brani che proponeva, sono stati affidati a differenti manipolatori di suoni (Fab Mayday, Furtherset, Dj Ralf e Incz) ed il risultato è un disco che sa di discotecaro.

21) Dionne Warwick intervistata da Giuseppe Panella: orgogliosa di aver lavorato con i suoi figli.

Dopo il concerto tenuto a Catanzaro (per Festival d’Autunno) la incontriamo: per tutti noi di MusicalNews.Com è una bella soddisfazione e facciamo i complimenti a Peppe Panella per questo scoop! E’ sempre difficile pensare quanto grandi siano artisti come Dionne Warwick. Anche dopo averla ascoltata nel concerto non si riesce a percepire quanto immensa sia la cantante che Bacharach amava tanto da considerarla la sua musa.

Per approfondire ciascuna di queste 21 notizie, sfruttate il motore di ricerca interno a MusicalNews.Com e ricordatevi che l’unico indirizzo a cui spedire materiale è il seguente: “Ululati dall’Underground” – MusicalNews.Com – Casella Postale 2290 – 50123 Firenze A.D.

Tutti i nostri lettori sono autorizzati a diffondere questo comunicato.

Nelle foto: Ennio Morricone, Elisa e Quentin Tarantino all’anteprima del film “Django Unchained”;  la copertina del cd “I cortili d’infanzia” di Fabrizio Ratti; la copertina di un album di Dionne Warwick.
(N.B.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!