Home » Senza categoria » Nell’Italia Cup di Taranto è Bottoli a farla da padrone

Nell’Italia Cup di Taranto è Bottoli a farla da padrone

Taranto. Si torna a regatare nel golfo di Taranto, dopo la giornata di stop forzato di ieri. Oggi il vento non si fa attendere molto e alle 12 viene dato il via alle prove odierne. A fine giornata saranno due le prove disputate per ogni classe, con Giacomo Bottoli, Mario Benini e Alvise Weber a guidare nelle rispettive categorie.

Dicevamo il vento: proveniente da S-SE e di intensità di 6-7 nodi, si è mantenuto stabile e leggero: un vantaggio per gli atleti che preferiscono gareggiare con vento non intenso.

Tra gli Standard, a fine giornata, è Giacomo Bottoli (Marina Militare) a gioire, mantenendo salda la prima posizione in classifica, grazie soprattutto ad una solida seconda prova, nella quale vince distaccando i suoi inseguitori. Il mantovano aveva però tremato dopo la prima prova, quando ha dovuto assistere dalla quinta piazza all’avvincente duello tra Uberto Crivelli Visconti (C.D.Remo e D.V.Italia) e Luca Antognoli (CN Castelfusano), che però vengono infilati negli ultimi cento metri dagli outsider Michele Benamati (FV Malcesine) e Mario Benini (FV Riva). In virtù della squalifica comminata dalla Giuria a Benamati, è Mario Benini ad aggiudicarsi il primo di giornata.

A fine giornata, quindi, la classifica provvisoria vede al comando, come già detto, Bottoli; a seguire Uberto Crivelli Visconti e il giovane Mario Benini. Quarto e distanziato di tre punti il Campione nazionale di Distretto Luca Antognoli.

Nella Classe Radial primi di giornata per il salernitano Giuseppe Capaldi (CC Irno) e Marco Spangaro (SV Grignano). La continuità premia invece Marco Benini (FV Riva), che, pur senza vincere alcuna prova, scalza dalla testa della classifica provvisoria Zeno Gregorin (SVOC), oggi decisamente in giornata no.

Nel Radial Femminile olimpico, è la gardesana Cecilia Zorzi (FV Riva) a guidare tra le donne, seguita dall’altra “stellina” salita dalla classe del Laser 4.7, Silvia Dall’Agnola (FV Malcesine).

A proposito di Laser 4.7, grande prova di forza di Alvise Weber (FV Malcesine), che nella prima prova ingaggia e perde un emozionante testa-a-testa con Maximilian Kuester (CV Bellano), e va a vincere la seconda prova. Grazie a questi due risultati, il gardesano è leader della classifica, proprio davanti a Kuester e Giacomo Musone (CN Rimini), primo fino a questa mattina.

Domani si chiuderanno i giochi di questa tappa dell’Italia Cup e della Coppa dei Campioni, competizione a squadre, che porterà il titolo nazionale della Coppa dei Campioni alla Zona migliore in ciascuna classe e il pass per i prossimi Campionati Europei ai relativi Campioni Zonali. L’appuntamento per la quinta e sesta prova di regata è fissato alle ore 11 di domani martedì 1° novembre.

L’Italia Cup è il circuito nazionale di regate dell’Assolaser, l’associazione nazionale dei timonieri di Laser. Si svolge ogni anno da marzo a novembre. Prevede lo svolgimento di 4 regate nazionali, 1 regata internazionale (Europa Cup) e 1 Campionato Nazionale di Distretto (svoltosi a Civitanova Marche dal 22 al 27 agosto). La tappa di Taranto rappresenta l’ultimo appuntamento nazionale della stagione agonistica 2011 e la tappa in cui si assegna il titolo della Coppa dei Campioni alla Zona vincitrice in ogni categoria.


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!