Home » ALTRI SPORT, GENOVA » Nel Tigullio ok Low Noise II e Celestina 3

Nel Tigullio ok Low Noise II e Celestina 3

Lavagna. Si è conclusa in bellezza la 39^ edizione del Campionato Invernale Golfo del Tigullio, sostenuta da Quantum e dalla Porto di Lavagna spa. A trionfare sono stati Low Noise II (ORC) e Celestina 3 (IRC) mentre la classe Libera ha visto prevalere Jonathan Livingston (gruppo 0), Aloha (gruppo A), Walkiria (gruppo B) e LNI Chiavari e Lavagna (gruppo C).

Nella Overall ORC netta l’affermazione di Low Noise II (Giuseppe Giuffrè), che ha preceduto in classifica Chestress3 (Giancarlo Ghislanzoni) e Amelie (Clavarino, Profumo). Chstress3 di Ghislanzoni ha vinto nella categoria ORC 1-2, davanti a Capitani Coraggiosi (Felcini-Santoro) e Lunatica II (Domenico Vercellotti). Low Noise II ha dominato anche l’ORC 3, categoria in cui Amelie e Rebelot (Sergio Brizzi) si piazzano al secondo e terzo posto. Fra gli ORC 4 Aia de Ma di Luca Olivari ha preceduto Aria di Burrasca (Salmoiraghi, Capozzi) e Brainstorm (Stefano Mosca).

La vittoria fra gli IRC è andata a Celestina 3 (Campodonico, Frixione, Vernengo), davanti a Filando (Filippo Mantegazza) e Strabilia (Stefano Taverna). Mantegazza ha preceduto, nell’IRC 1-2, Alegherdo (Enrico De Marchi). Nell’IRC 4 Celestina 3 ha staccato sia Strabilia sia Dajenu (Cohen, Gabba). Nella classe Libera si è imposto Giorgio Diana, con Jonathan Livingston nel gruppo 0 (secondo Nostress Me di Melchionna). Aloha (Alessandro Gandini) ha avuto la meglio nel gruppo A superando El Chico (Daniele Fogli) e Montpress (Montedonico, Rognoni).

Nel gruppo B, invece, il podio ha visto sul gradino più alto Walkiria (Paolo Zeni), seguito da Gatto Mammone (Franco Govi) e dalla LNI Sestri Levante. Ancora Lega, ma della sezione di Chiavari e Lavagna, nel gruppo C dove, a seguire, si sono classificati L’Uomo del Faro (Marco Olivieri) e Aegylon (Laura Capelli). Alla premiazioni, nei locali del Marina Sporting Club di Lavagna, sono intervenuti il presidente del Comitato Circoli Velici Tigullio Franco Noceti assieme ai suoi vice Roberto Westermann e Marco Cimarosti.

“Le cinquanta barche iscritte al 39° Campionato Invernale del Tigullio – ha detto in chiusura Noceti – significano che la nostra decisione di cambiar formula, non più otto week end, ma quattro con regate anche al sabato e due manche, è stata assolutamente condivisa dagli amanti della vela invernale e quindi bello constatare, in termini di partecipazione, questo grande entusiasmo. Il livello tecnico della competizione è stato elevato e mi ha fatto piacere ricevere apprezzamenti anche per le iniziative collaterali come le cene e gli happy hour”.

Questa grande rassegna di vela d’altura è stata organizzata in maniera davvero impeccabile dal Comitato Circoli Velici del Tigullio composto da Pro Scogli Chiavari, CN Lavagna, CN Rapallo, CV Santa Margherita Ligure, LNI Chiavari, LNI Rapallo, LNI Santa Margherita Ligure, LNI Sestri Levante e YC Sestri Levante.
(Paolo Almanzi)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!