Home » NEWS FUORI REGIONE » Nel fine settimana torna a Massafra la “Calata della Befana”

Nel fine settimana torna a Massafra la “Calata della Befana”

Massafra. Clima ancora perfettamente natalizio nella Tebaide d’Italia, con la neve a fare da cornice nello splendido scenario delle gravine, che sabato e domenica ospiterà la “Calata della Befana”.

La suggestiva manifestazione che coniuga cultura, sport, turismo e solidarietà, si terrà domani sera alle 20.00 e la mattina di domenica 6 gennaio alle 11.00, grazie all’impegno dell’associazione Terra di Puglia, di Sorriso Francescano Onlus e del Gruppo archeologico speleologico pugliese (Gasp). L’evento gode del patrocinio di Confcommercio e del Comune di Massafra e rientra nell’ambito del Distretto urbano del commercio.

La “Calata della Befana” si configura come un’impresa unica nel suo genere. L’unicità – come rilevato dagli organizzatori – è determinata sia dallo splendido scenario in cui si svolgerà, sia dalle distanze ed altezze in gioco. La stessa, nelle medesime modalità, è stata già proposta e realizzata nel 2016.

Dai rilievi plano – altimetrici effettuati tra la torre ottagonale del Castello e la chiesa dei Santi Medici la distanza aerea è di 110 metri ed un dislivello altimetrico di circa 20 metri. Il tragitto che dovrà percorrere la “Befana” sarà di circa 112 metri; durante la traversata, giusto nella parte più fonda della gravina, sarà sospesa a circa 40 metri di altezza.

Le funi a cui sarà assicurata la “Befana”, ancorate alla torre ottagonale del Castello da un lato e alla chiesa dei Santi Medici dall’altro – hanno precisato i componenti del Gasp -  sono del tipo “Cave Explorer”, statica, con basso coefficiente di allungamento dalla sezione di 10,6 millimetri e, per i più curiosi o addetti ai lavori, sono funi filati in nylon alta tenacità, lavorazione 32 fusi a doppie torsioni contrapposte. Saranno utilizzati sistemi di rotolamento e frenata atte ad imprese speleologiche e quindi applicate nelle condizioni di maggior sollecitazione quali quelle verticali. È previsto il doppio comando degli azionamenti, uno locale azionato dalla Befana e l’altro a distanza dai tecnici di supporto.

Questa impresa da “guinness”, unica nel suo genere, sarà compiuta dal Gasp.

Nella foto: un momento della passata edizione della “Calata della Befana”.
(A.N.F.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2019 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!