Home » NEWS FUORI REGIONE » Nel centro storico di Massafra sono tornate le “Barche di Santa Maria”. Resteranno esposte sino al 30 agosto

Nel centro storico di Massafra sono tornate le “Barche di Santa Maria”. Resteranno esposte sino al 30 agosto

Massafra. Le “Barche di Santa Maria” sono tornate dal 5 agosto ad illuminare i vicoli del centro storico, facendo riscoprire ai cittadini ed ai turisti la tradizionale rievocazione  legata alla festa dell’Assunta del 15 agosto. Dopo un decennio è stata ripresa quest’anno, dalla neonata Associazione culturale “San Leonardo” presieduta da Danilo Rinaldi, con l’obiettivo di riportare alla ribalta, in segno della festa in onore di Santa Maria, le antiche tradizioni popolari e per rivalutare il centro storico. Da ricordare che dal 1999 al 2004 la tradizionale manifestazione era stata ripresa e organizzata dal consigliere comunale Giuseppe Miraglia, nell’ambito delle iniziative della parrocchia di San Lorenzo.

Una consuetudine questa delle “barchette”, che si svolgeva la sera della vigilia dell’Assunta e in quelle successive, riallacciandosi alla vittoria cristiana del 1572 a Lepanto: “Era un tradizionale raccordo con l’Assunzione di Maria; era un sentimento radicato fra la gente che ai crocicchi si riuniva per “le cento Croci e le cento Ave Maria”»,  come ha fa fra l’altro scritto Paolo Catucci nel volume “La Piazza Garibaldi di Massafra. Frammenti di vita comunitaria” (Dellisanti Editore, 2004).

E quest’anno oltre alla “Barche di Santa Maria”, in piazza Garibaldi, si sono avute dimostrazioni degli antichi mestieri con una mostra di artigianato locale (arricchita da un’esposizione di moto e auto d’epoca), la tradizionale “Spaccata delle angurie” ed anche un apprezzato concerto della Band Pugliese “Terraross”, suonatori e menestrelli della bassa murgia, che con la loro musica popolare dei tempi passati e con i loro canti hanno hanno riportato alla mente i ricordi della vita quotidiana dei nostri avi.

In primo piano ricordiamo Dominique Antonacci, Giuseppe De Santo, Annarita Di Leo, Vito Gentile, Antonio De Santo, Biagio De Santo, Nicola Mandorino e la ballerina Caterina Totaro. Un grazie a tutti loro dai cittadini che hanno assistito allo spettacolo. E un grazie particolare, grande grande, all’Associazione culturale “San Leonardo” ed a tutti i suoi associati, appassionati di storia e folclore locale, giovani ed anziani.

Nella foto: la “Barchetta di Santa Maria”, davanti al Comitato di Piazza Garibaldi”, che ha tra i suoi animatori l’ottantenne Nicola De Mita; la band Terraross.
(Nino Bellinvia)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!