Home » MUSICA, PRIMO PIANO » Musica per tutti. Nuova settimana con Giancarlo Passarella e il suo format radio “Il re del Gancio”

Musica per tutti. Nuova settimana con Giancarlo Passarella e il suo format radio “Il re del Gancio”

Firenze. Musica per tutti. Pronti all’ascolto? Giancarlo Passarella ci presenta l’inimitabile radio format “Il Re del Gancio”, ideato, prodotto e condotto da lui stesso. E non solo. Lo spedisce gratuitamente alle piccole emittenti italiane e anche straniere (sono oltre 110). Come la Rai, anche lui fa servizio pubblico… Da una parte i giovani artisti italiani che non hanno occasioni concrete per promuovere la loro musica, dall’altra le piccole radio che faticano tanto a rimanere vive!

Queste emittenti devono continuare ad esistere, così da fare quel prezioso lavoro di collante con la realtà della provincia italiana: è una di quelle peculiarità (dice Passarella) di cui noi italiani non siamo coscienti. Lo show Il Re del Gancio è una piccola idea per aiutare queste due realtà a frequentarsi. Ricordiamo a tutti che storicamente Giancarlo Passarella è il primo talent scout radiofonico. Basta ricordare che nel biennio 1986/87 a Rai Stereo Uno, una storica gloriosa realtà del servizio pubblico (rubrica “Ululati dall’Underground”), ha mandato in onda demo, scoprendo, tra gli altri, Ligabue, Rats, Fleurs du Mal, Bandabardò, Irene Grandi e altri.

Da ricordare anche che continua a fare rimotivazione alla vita corretta di diversi giovani regalando loro, fra l’altro, buste di francobolli, mentre a coloro che glieli inviano, regala cd. Fra l’altro, come abbiamo detto altre volte, Giancarlo è giornalista musicale, conduttore di programmi radio-tv, presentatore, scrittore…. E’ anche coordinatore del quotidiano MusicalNews.com che è l’organo informativo dell’associazione Ululati dall’Underground, fan club & fanzine meeting of Italy. In passato ha curato anche l’ufficio stampa per tanti noti artisti (Vasco Rossi, Guccini, Toto, Sting, Deep Purple, Eugenio Finardi, Simple Minds…). Ecco i nuovi appuntamenti dal 9 al 13 gennaio.

Lunedi 9 Gennaio

Primo artista: Anna Oxa, cantante e conduttrice televisiva

Primo brano che Passarella ci fa ascoltare è “Donna con te” di Anna Oxa (nome d’arte di Anna Hoxha). Brano sensuale nel testo, ma l’artista ci ha regalato momenti più emozionanti. …Sarò una donna che ritrova la sua femminilità / e te la regalerà / Donna che ti fa stupire… Il brano, scritto da Danilo Amerio e Luciano Boero, è stato presentato dalla Oxa al Festival di Sanremo 1990 e inciso su 45 giri CBS anche con versione strumentale. Ha partecipato a 14 Festival di Sanremo, a 14 Festivalbar e a numerose altre importanti manifestazioni canore. Da aprile 2016 ha fatto parte della giuria della quindicesima edizione di Amici di Maria De Filippi, insieme a Loredana Bertè e Sabrina Ferilli, e nella puntata andata in diretta il 7 maggio ha presentato il suo inedito titolato “L’America non c’è”.

Secondo artista: Matteo Della Negra, cantante pop toscano

Un vecchio cd autoprodotto intitolato “Giallo” per il furlan-maremmano che pone duttile poesia in musica: come dice chiaramente, la vita è tutta una contropartita, dove è difficile bluffare. Oltre a “Dare/Avere”, brano che ci fa ascoltare Passarella, il cd contiene “Che ti piaccia o no”, “Giallo” (che dà titolo al disco), “Zaffiri”, “Tempo”, “Written in the stars”, “Onda”, “Dioscuro”, “Treni” e “La zattera e il faro”.

Martedì 10 gennaio

Primo artista: Twisted Sister, gruppo heavy metal statunitense

Giancarlo Passarella ci presenta come prima brano del giorno “The price”. Può un gruppo metal farci sognare ed essere sentimentali? Ascoltate questo brano (consiglia Giancarlo) e fatevi trasportare da una ballad anche dal significato importante e dalle liriche che potremo definire impegnate: grande Dee Snider! Oltre alla cantate Dee Snider, della formazione fanno parte: Jay Jay French e Eddie “Fingers” Ojeda alla chitarra elettrica; Mark “The Animal” Mendoza al basso elettrico e Mike Portnoy alla  batteria.

Secondo artista: Scarlatto, gruppo musicale folk-teatrale

“Scarlatto” è il titolo del cd degli Scarlatto con la cantante Carlotta (al secolo Carla Quadraccia con tanto amore per Ella Fitzgerald). Questo con gli Scarlatto è un cd premiato dalla redazione di MusicalNews.Com come disco rivelazione del 2006. Da ricordare che nel 2000 Carlotta è stata rivelazione al Premio Internazionale della Musica e nello stesso anno ha vinto anche Un disco per l’estate. Nel 2001 ebbe a partecipare al Festival di Sanremo, sezione Giovani, con la canzone “Promessa”. Come solista, tra gli altri suoi successi: “Mi chiamano Candy”, “Baciami adesso”, “Frena”, “Sette lavatrici”, “Caresse toi”, “Gelosia” (se dovessi strangolarla allora legami), “L’hai fatto mai l’amore in mezzo al mare?”. Poi con gli Scarlatto ha inciso il cd “Scarlatto” che abbiamo già citato.

Mercoledì 11 gennaio

Primo artista: Evy, cantante beat

Sulla base di “Keep On Runnin” dello Spencer Davis Group, Evy propone “L’abito non fa il beatnik” un brano sui valori della generazione beat. La traduzione è di Maurizio Vandelli dell’Equipe 84. L’artista, una delle poche vere cantanti beat italiane, era in realtà cresciuta in Francia e aveva già iniziato lì la sua carriera, aveva proposto prima di questa, altre canzoni più tradizionali (una versione italiana di “Giochi proibiti”) ma nella stagione del beat ha proposto altri brani di protesta, come “Domani il mondo sarà nelle nostre mani”. Ha continuato negli anni successivi a frequentare il mondo della musica, sia in Francia sia in Inghilterra.

Secondo artista: Seta di Porpora, band rock bergamasca

“Un giorno da souvenir “ dei Seta di Porpora. Il brano è tratto dal cd “L’animale che ci domina”, che sancisce anche la separazione della band dopo 10 anni di percorso assieme. Il poliedrico chitarrista e cantante Brian Zaninoni ha intrapreso un nuovo progetto musicale.

Giovedì 12 gennaio

Primo artista: Piotta e Caparezza, rapper

“Troppo avanti” di Piotta e Caparezza, singolo del rapper italiano Piotta (Tommaso Zanello all’anagrafe) realizzato in collaborazione con Caparezza (all’anagrafe Michele Salvemini), estratto nel 2007 dall’album “Multi culti”. Come evidenziato dal cantante (dice Passarella), l’espressione “sto troppo avanti” è autoironica e sarcastica… Nel corso del 2016 il rapper Caparezza ha collaborato con il cantautore Daniele Silvestri alla realizzazione del brano “La guerra del sale”, inserito nell’album “Acrobati”, uscito il 26 febbraio (il brano è stato successivamente estratto come singolo). Ultimo album di Piotta è “Nemici” del 2015, mentre “Museica” (2014) è l’ultimo album di Caparezza.

Secondo artista: BRN#FRKSHW BarnumFreakShow, band industrial metal

Nove brani compongono “Circuiti/Carne/ Metallo” della band romana. Un disco, questo, uscito nel 2011 che esprime potenzialità tra Subsonica e N.I.N. Nine Inch Nails, con una spruzzata di zucchero filato un pò dark. La band è attiva dal 2005 con un industrial futuristico, fatto di elettronica e atmosfere cupe, chitarre distorte da contorno sopra un rullante che batte secco.

Venerdì 13 gennaio

Primo artista: Gorki Park, gruppo heavy metal

Giancarlo ci fa ascoltare come penultimo brano “Bang” dei Gorki Park. Live nel luglio 1989 allo Stadio Lenin di Mosca, mentre i muri cadevano e un vento di rinnovamento soffiava. Oltre a questa band russa, sul palco moscovita anche Ozzy Osbourne, Motley Crue, Bon Jovi, Cinderella, Skid Row e Scorpions.

Secondo artista: Favonio, band foggiana

Ultimo brano della settimana èVento di Favonio” della band Favonio di Foggia nata nel 2002 dalla grande passione per la musica d’autore italiana. Il nome della band s’ispira a un tipico vento caldo che soffia sulle coste pugliesi che sferza le aride campagne della provincia di Foggia. Vicina al teatro canzone, la band ama i sottili e studiati arpeggi della chitarra, mentre raffinati ed eleganti sono gli inserti e gli assolo di tromba e sax. Componenti: Paolo Marrone (canto, recitazione e poesia), Mimmo Petruzzelli (sax e fisa), Lucio Pentrella (chitarre acustiche ed elettriche), Stefano Capasso (piano, fisa, hammond, rhodes), Giovanni Mastrangelo (basso elettrico e contrabbasso), Piernicola Morese (percussioni), Giuseppe Guerrieri (batteria), Antonello Del Sordo (tromba).

Se gli artisti giovani proposti vi sono sconosciuti, cercate su MusicalNews.Com altre notizie su di loro: scrivete pertanto Matteo Della Negra, Scarlatto, Seta di Porpora, BRN#FRKSHW BarnumFreakShow e Favonio nel motore di ricerca che si trova in alto a destra. Scrivete uno di questi nomi accanto alla parola CERCA: se invece volete che la vostra radio del cuore mandi in onda gratuitamente il format Il Re del Gancio, mandate una e-mail a info@ilredelgancio.it

Nelle foto: Giancarlo Passarella consegna il premio Musicalnews a Carlotta degli Scarlatto; Twisted Sister con il 45 di The Price; Gorki Park con il cd singolo Bang.
(Nino Bellinvia)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!