Home » GENOVA, MUSICA, PRIMO PIANO » ‘Musica nei castelli di Liguria’, al via il 14 luglio con l’Irish Music Festival di Santa Margherita Ligure

‘Musica nei castelli di Liguria’, al via il 14 luglio con l’Irish Music Festival di Santa Margherita Ligure

Santa Margherita Ligure. Giunge quest’anno alla terza edizione Irish Music Festival di Santa Margherita Ligure, tre giorni dedicati alla musica dell’isola d’Irlanda. La manifestazione, inserita all’interno della rassegna Musica nei Castelli di Liguria, è voluta e sostenuta dal Comune di Santa Margherita Ligure e si avvale della direzione artistica dell’Associazione Culturale Corelli di Savona.Molte tra le più suggestive località della Liguria verranno toccate dal Festival: dai Castelli di Castelnuovo Magra al castello di Campo Ligure, dalla meravigliosa pieve di San Nicolò a Bardineto, impreziosita da uno stupendo ciclo di affreschi tardo gotici, alla preziosa chiesa “Vecchia” di Ceriana . E ancora i borghi medioevali di Toirano, Ceriana, Castelvecchio di Rocca Barbena, Villanova d’Albenga, Arnasco e Cisano sul Neva. Mentre per gli amanti dei borghi marinari ricordiamo Celle Ligure, Albissola Marina, Sestri Levante e Santa Margherita Ligure.

L’Irish Music Festival di Santa Margherita Ligure avrà inizio venerdì 14 luglio presso l’Anfiteatro Bindi con lo spettacolo del gruppo di danza Gens d’Ys. Il loro spettacolo presenta varie scene di danza, tra solisti e gruppo, nello stile irlandese conosciuto dal grande pubblico grazie agli spettacoli Riverdance e Lord of the Dance. I Gens d’Ys hanno portato lo spettacolo in tutta Italia – da Milano a Roma, da Aosta a Trieste – in Francia, in Svizzera e in Germania. Tante e varie le partecipazioni televisive sui canali nazionali RAI (Uno, Due e Tre) e Mediaset (Canale 5 e Rete 4). Nei diversi momenti dello show, scanditi dal cambio frequente dei costumi, i ballerini alternano momenti di light dance a letture in chiave irlandese di brani tradizionali e rock eseguiti al ritmo delle heavy shoes, le famose scarpe da tip-tap.

Mick O’Brien & Birkin Tree saranno invece i protagonisti della seconda serata, sabato 15 luglio sempre presso l’Anfiteatro Bindi. Uno spettacolo dedicato al suono ancestrale delle uilleann pipes, insieme a Mick O’Brien, uno dei maggiori interpreti dello strumento a livello mondiale, che da anni collabora attivamente con i Birkin Tree. Mick O’Brien è un valente suonatore di cornamusa proveniente da Dublino. Oltre all’attività solistica, O’Brien si esibisce regolarmente con la RTÉ Concert Orchestra, con il gruppo norvegese Vamp, con Hanne Krogh, e Secret Garden.I Birkin Tree, gruppo italiano di musica irlandese, da anni vanta diversi sodalizi artistici con alcuni tra i più importanti musicisti irlandesi, a conferma dell’impegno e della qualità musicale raggiunta dalla band in più di 34 anni di attività, con più di duemila concerti tenuti in Italia, Irlanda e altri paesi europei.

Ultimo appuntamento dell’Irish Music Festival di Santa Margherita Ligure, sempre al Bindi, domenica 16 luglio con uno ed il spettacolo dedicato a due strumenti: il violino flauto irlandese. Il quartetto di musicisti è guidato dal famoso violinista irlandese Oisin Mac Diarmada, qui al fianco di Samantha Harvey, pianista, ballerina e compagna nella vita. Al flauto si esibirà Tommaso Tornielli. La chitarra di Luigi Fazzo, membro storico dei Birkin Tree, assicurerà il giusto mood alle tessiture create dal violino ed il flauto.

Tutti i concerti hanno inizio alle ore 21.15. L’ingresso è gratuito.
(C.S.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!