Mostra postuma dell’artista Andrea Rebaudo

Scritto da Redazione Il 12 agosto 2010 @ 14:10 Nella categoria ARTE

San Biagio della Cima. Di Andrea Rebaudo (Bordighera 1954) vengono esposte opere scelte, dal 1976 al 2004, presso la suggestiva sede del Centro Polifunzionale “Le Rose” di San Biagio della Cima, da sabato 14 a domenica 22 agosto 2010, dalle ore 17 alle 20. Si tratta di un “Omaggio postumo” al Maestro Rebaudo, scomparso, all’età di 50 anni, nel 2004.

Rebaudo, pittore, scultore, grafico, è stato insignito, per meriti artistici, di numerosi riconoscimenti, tra cui l’Ambrogino d’Argento e il Premio Internazionale Controcampo culturale.
Così si legge tra le righe di critici d’arte che hanno avuto modo di conoscere il vallecrosino Andrea Rebaudo e apprezzare le sue opere.
“Grande artista dalla vivace e creativa fantasia che riesce sempre a infondere nei suoi dipinti la giusta armonia di colori dell’arte tradizionale alla cromaticità policroma della moderna tecnica pittorica”.
E ancora: “Rebaudo sente la pittura e ha bisogno di esprimere col calore dei pennelli i suoi sentimenti emotivi e religiosi. Le sue opere sono una lunga pagina sulla quale il pennello dell’Artista scrive sensazioni ed emozioni. Andrea Rebaudo, luminoso artista, esaltatore della vita, lirico aedo dell’arte e della poesia.
Guardando i quadri di Andrea, ci si accorge subito che l’arte lo ha completamente sposato ed Egli, con amore, ad essa ha donato tutto: la sua giovinezza, i suoi piaceri, le sue illusioni, i suoi giganteschi sogni, le sue delusioni, i suoi dispiaceri, le sue amarezze.
La natura rappresenta per Rebaudo la fonte di ispirazione. La sua è arte di figure, di paesaggi di quella sua Liguria che ripropone la speculare immagine del fanciullo/artista”.
Così conclude la critica: “Il cammino artistico di Rebaudo viene a creare agli occhi e all’animo di tutti un quid novi che viene ad essere l’immagine dell’Artista puro e lindo, il cantore della natura e dell’Arte. I suoi quadri, mai freddi, ma sempre vitali e ricchi di voci appassionate e calde, di sogni e di speranze, trasmettono affetti e sentimenti”.
“In ricordo del grande Artista, Che adesso ci guarda da lassù, da dove continua a comunicare con noi attraverso la poesia della sua arte, noi intendiamo organizzare un interessante incontro presso il nostro Centro Polifunzionale ‘Le Rose’, rendendo un omaggio postumo ad Andrea Rebaudo con l’esposizione delle sue opere alla presenza dei suoi tanti amici artisti e di quanti lo conobbero come cittadino vallecrosino”. Così dall’Amministrazione comunale del piccolo borgo dell’entroterra ponentino.
(Francesco Mulè)


Articolo pubblicato da: LIGURIA 2000 NEWS

URL dell'articolo: http://www.liguria2000news.com/mostra-postuma-dell%e2%80%99artista-andrea-rebaudo.html

Copyright © 2007-2018 Liguria 2000 News 'Testata giornalistica telematica di informazione'