Home » NEWS FUORI REGIONE » Mostra fotografica itinerante sull’habitat rupestre in Italia e Turchia. L’inaugurazione il 23 novembre ad Altamura

Mostra fotografica itinerante sull’habitat rupestre in Italia e Turchia. L’inaugurazione il 23 novembre ad Altamura

Altamura/Bari. Sabato 23 novembre, alle 17.00, sarà inaugurata nella Sala Pinacoteca dell’Archivio Biblioteca Museo Civico di Altamura (piazza Zanardelli 30) la mostra itinerante “Italia Turchia: l’habitat rupestre e il vivere in grotta lungo le vie della Puglia e della Cappadocia”. La mostra sarà visitabile fino al 7 gennaio 2014 (dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 19.00 ed il sabato dalle ore 9.00 alle ore 12.30).

Una serie di pannelli illustrerà la complessità del vivere in grotta con le sue varie manifestazioni nell’area mediterranea, dando ampio spazio alle chiese con i loro famosi affreschi, alle forme architettoniche, alle singolari forme d’erosione a cono che caratterizzano l’ambiente della Cappadocia. Sono i risultati del progetto scientifico “Cultural Rupestrian heritage in the Circummediterranean Area”, cofinanziato dalla Comunità Europea, al quale hanno partecipato: la Facoltà di Architettura dell’Università di Firenze, università spagnole, francesi, turche e greche.

Progetto è culminato con e la costituzione, a Massafra, del “Centro di documentazione internazionale sull’Habitat rupestre dell’Area mediterranea”.

L’iniziativa è curata dal Museo del Territorio Comune di Palagianello e dell’Archivio Biblioteca Museo Civico di Altamura, in collaborazione con il Gal Terre di Murgia, e rientra nel programma di Itineramurgia 3^ tappa.

Dalla mostra emergono gli elementi che accomunano i nostri usi, costumi, riti sacri e tradizioni con quelli dei popoli della Cappadocia.

Il materiale fotografico e grafico è stato prodotto dall’Università di Firenze, Dipartimento di Architettura, sotto la guida della prof. Carmela Crescenzi e del prof. Marcello Scalzo.

Alcune foto sono state scattate  in Cappadocia dal 2011 al 2013 dal fotografo Umberto Ricci dell’Archeogruppo di Massafra, con la collaborazione dei partecipanti. A queste si aggiungono quelle dei siti rupestri della città di Altamura a cura di Andrea Moramarco.

All’inaugurazione della mostra ed alla successiva Tavola rotonda, con una introduzione su “Il territorio e la sua valorizzazione” del prof. Pietro Pepe, intervengono la dott.ssa Elena Saponaro, sul tema “Dal carsismo alla grotta”; il prof. Franco Dell’Aquila, sul tema “Esperienze in Cappadocia”; il prof. Domenico Caragnano, sul tema “Il rupestre tra culto e arte” e il prof. Sergio Chiaffarata, sul tema “Complessi ipogei di Puglia”.

Nella foto la locandina dell’evento.
(N.B.)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!