Home » NEWS FUORI REGIONE » Monte-Carlo Invitational di golf a Riva dei Tessali

Monte-Carlo Invitational di golf a Riva dei Tessali

Castellaneta Marina. Non poteva andare meglio a Riva dei Tessali a Castellaneta Marina (Taranto) il “Monte-Carlo Invitational” organizzato dall’Ufficio del Turismo del Principato di Monaco in Italia, in collaborazione con il Consolato per la Puglia.

La gara di golf ha visto la partecipazione di una sessantina di golfisti che sono stati premiati direttamente dall’Ambasciatore del Principato di Monaco in Italia, S.E.M. Philippe Blanchi, e dal Console Onorario per la Puglia avv. Fabio Di Cagno, alla presenza del dott. Angelo Zella (presidente del Golf Club Riva dei Tessali) e di Paola Giovinazzi (vice presidente del Golf Club Riva dei Tessali).

Il tarantino Pierpaolo Dramisino del Golf Club Riva dei Tessali con 35 punti è il vincitore della prima categoria (da 0 a 15 di handycapp), spuntandola su Gaetano Sorge e su Fernando Casini, mentre 1° lordo è il barese Ezio Pinto con 32 punti lordi.

Il tarantino Fabrizio Dragone del Golf Club Riva dei Tessali è in vincitore della seconda categoria (da 16 a 25 di handycapp) con 33 punti, seguito da Piefrancesco Frascella e da Sergio Magazzino.

Tarantino è anche Ciro Parisi del Golf Club Riva dei Tessali, vincitore della terza categoria (da 26 a 36 di handycapp) che ha avuto la meglio su Marina Dispoto e su Michela Di Loreto; 1a lady è Wanda Vitelli di Matera, 1° senior è Antonio Cristella di Ginosa Marina. I premi speciali sono andati a Pierpaolo Dramisino (Driving Contest Maschile), a Eva Amoroso D’Aragona di Bari (Driving Contest Femminile) e a Fabrizio Dragone di Taranto (Nearest To The Pin).

L’ambasciatore Philippe Blanchi ha orgogliosamente testimoniato che Monaco è stata risparmiata dalla crisi economica e finanziaria che ha colpito l’economia mondiale perché si attiva a rinforzare in priorità il potere di attrazione, all’interno con una revisione dei servizi per l’accoglienza e degli eventuali investitori, all’esterno con relazioni diplomatiche con 26 Paesi e con una rete consolare di 131 sedi in 80 Paesi. La priorità è il mantenimento di un alto livello di sicurezza, la difesa dell’ambiente dall’inquinamento e il miglioramento delle infrastrutture e dei servizi pubblici.

Gianmarco Albani e Gloria Svezia, rispettivamnete direttore e sales manager dell’Ufficio Turistico del Principato di Monaco in Italia, hanno sottolineato che la sicurezza, il clima e la ricchezza del calendario degli eventi nel Principato di Monaco sono ormai noti, per trascorrervi anche il Natale e il Capodanno. A tutto ciò s’impone una nuova Monaco, grazie alla volontà e all’originalità dei suoi protagonisti turistici e culturali, con ancora maggiori sorprese. Il suo clima temperato, particolarmente mite con più di 300 giorni soleggiati all’anno, ne fanno una terra di accoglienza per vocazione.

Il Principato di Monaco è il simbolo dell’arte di vivere e dell’ospitalità; la sua offerta alberghiera e le sue strutture per conferenze e congressi sono senza pari, con proposte turistiche individuali o di gruppo in alberghi di lusso a 5 stelle o a quelli 2 stelle.

Il principato si presenta come un luogo di riferimento, sia in termini di turismo individuale, che aziendale, di manifestazioni economiche finanziarie internazionali o regionali ed eventi culturali.

Monaco si posiziona naturalmente come una delle capitali della gastronomia, grazie alla fama internazionale di chef, e del benessere per la ricca e diversificata offerta di centri Spa.
(Franco Gigante)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!