Home » PRIMO PIANO, SAVONA » Millesimo. Ruba carburante ad un distributore di benzina, arrestato 66enne

Millesimo. Ruba carburante ad un distributore di benzina, arrestato 66enne

Millesimo. Aveva rilevato ripetuti ed ingiustificati ammanchi di carburante nel corso dei quotidiani conteggi delle giacenze di benzina e gasolio, sospettando il furto ad opera di ignoti.

Così, dopo gli opportuni controlli alle cisterne ed alle colonnine di erogazione, che avevano escluso eventuali dispersioni dei prodotti nell’impianto, un gestore di una stazione di servizio di Millesimo si è rivolto alla Guardia di Finanza, segnalando la consistente incongruenza anche per i connessi risvolti di carattere fiscale in materia di accise.

Al termine di alcuni appostamenti notturni, i finanzieri della Brigata di Cairo Montenotte sono entrati in azione nelle prime ore dell’odierna mattinata ed hanno colto sul fatto un soggetto che, dopo essere entrato nel locale dei comandi di attivazione delle colonnine di distribuzione del carburante, si è recato nell’area di rifornimento ed ha illecitamente riempito due taniche di benzina e gasolio. Mentre le stava riponendo nel bagagliaio della propria autovettura, i militari sono intervenuti sequestrando la refurtiva e traendo in arresto il responsabile, un pregiudicato locale di 66 anni, che aveva lavorato tempo addietro alle dipendenze del precedente gestore del distributore.

Nella successiva perquisizione presso il domicilio dell’arrestato, i finanzieri hanno trovato altre 4 taniche piene di carburante che è stato ritenuto di provenienza furtiva e riferito al medesimo contesto delittuoso.


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!