Home » ARTE » Milano. Incontro con Maria Grazia Chiesa alla D’Ars

Milano. Incontro con Maria Grazia Chiesa alla D’Ars

Milano. Una delle più importanti e dinamiche promotrici culturali italiane propone in questi giorni a Milano opere di già affermati, o di giovani artisti della Street Art. Si tratta della milanese Grazia Chiesa, anima dello Studio D’Ars, dove la abbiamo incontrata nei giorni scorsi.

“Quella che presentiamo in questi giorni – dice la Chiesa – fino al 15 marzo è la mostra “Street D’Ars” che propone uno spaccato del panorama artistico metropolitano con sette fra i più importanti esponenti della street art italiana. Si tratta della 638^ mostra della Dars”.

Grazia Chiesa ha curato centinaia di personali e collettive: tra le più recenti fra quelle nelle quali era più evidente il suo tocco personale vi sono state “Lettera da Citera” di Marcello Diotallevi e la doppia personale di Vanna Nicolotti e Vittorio Valente, entrambe presentate allo Studio D’Ars di Via Sant’Agnese.

“D’Ars – racconta la Chiesa – è stata fondata nel 1959 da Oscar Signorini e Mac Spasciani, ed è stata per me la base formativa e operativa della mia professione. In seguito ho sempre dato un contributo appassionato a questo progetto”.

Il nome di Maria Grazia Chiesa compare per la prima volta nel colophon della rivista D’Ars nel 1968: da allora si è sempre impegnata per il bene di questo ambizioso progetto. La Chiesa è una dei soci fondatori della Ferpi, nel 1980, e dal 1989 è direttore di D’Ars Agency, dove è coadiuvata da uno staff di validi collaboratori che organizzano e promuovono eventi, mostre, iniziative culturali ed artistiche.

“La D’Ars – prosegue Grazia Chiesa – ha festeggiato nel 2009 ben 50 anni di vita e nel 2010 anche la Rivista ha compiuto il mezzo secolo. Nel 2010 abbiamo anche celebrato il centenario dalla nascita di Osca Signorini, il fondatore. La Fondazione D’Ars ha proprio lo scopo di continuare l’impegno nell’ambito della cultura contemporanea iniziato nel 1959 da Signorini e proseguito da Mac Spasciani e Vanna Nicolotti”.

Dal 1987 Grazia Chiesa è una figura centrale del Club D’Ars, che organizza eventi di crescita culturale per i soci e gli amici del club. La promozione della cultura e dell’arte figurativa, in particolare nell’ambito dei giovani emergenti, caratterizza la personalità di Grazia Chiesa, che nel 2001 è stata anche co-fondatrice con Pierre Restany e Vanna Nicolotti, della Fondazione D’Ars Oscar Signorini Onlus.

“La Galleria – conclude Grazia Chiesa – è divenuta negli anni un importante luogo d’incontro per la vita artistica milanese. Nel 2011 è stato Cantiere Creativo del progetto Meltingpot”.
L’attività espositiva, con 638 mostre all ‘attivo ha visto protagonisti oltre 1500 artisti, tra cui, negli anni Settanta, Piero Manzoni, Agostino Bonalumi, Giulio Turcato, Mario Nigro, Giò e Arnaldo Pomodoro, Enrico Baj e Remo Bianco.
(Claudio Almanzi)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!