Home » NEWS FUORI REGIONE » Matera. Il concorso “Un logo per il Patto delle Gravine” vinto da Cosimo D’Agostino, alunno dell’Istituto Comprensivo “De Amicis – Manzoni” di Massafra

Matera. Il concorso “Un logo per il Patto delle Gravine” vinto da Cosimo D’Agostino, alunno dell’Istituto Comprensivo “De Amicis – Manzoni” di Massafra

Matera. La competizione, indetta da HERITY International ed HERITY Italia, associazione Aulon Res – Ricerche e Studi, GAL “Luoghi del Mito”, Città di Matera, distretto Lions 108AB e 108YA, Lions Clubs “Gemellati delle Gravine e delle Chiese Rupestri”, ha messo a confronto il lavoro di diversi istituti del territorio, premiando i tre che si sono distinti per fattura e aderenza ai principi del concorso. La cerimonia tenuta a Palazzo Lanfranchi a Matera, coordinata dalla Presidente dell’associazione Aulon res – Ricerche e Studi – la dott.ssa Mina Castronovi, ha permesso di fare il punto delle attività messe a sistema dal “Patto delle Gravine”, idea associativa nata a seguito di un Workshop sul Turismo presso “Casa Isabella” un anno fa, consolidata a Taranto in Provincia il 28 novembre con l’ufficializzazione delle firme e confermata con l’appuntamento del 31 marzo a Matera. La spinta propulsiva del “Patto” continua a collezionare sottoscrizioni e a ottobre farà tappa a Castellaneta per svelare, come riferito dal segretario generale dell’ente di certificazione HERITY International Maurizio Quagliuolo, quali saranno i prossimi passi: internazionalizzazione, valorizzazione del patrimonio culturale e creazione di itinerari interregionali. Senza dimenticare che il bozzetto realizzato da Cosimo diventerà un logo professionale. Entusiasta il sindaco di Matera Salvatore Adduce, che ha aperto le porte di Palazzo Lanfranchi per la cerimonia, il quale ha ricordato come il valore del percorso avviato dalla “città dei Sassi”, per diventare capitale europea della Cultura nel 2019, non si esaurisce all’interno delle sue mura ma spazia in tutto il territorio: «Il Patto – ha sottolineato – può e deve diventare un’occasione di crescita culturale del territorio. Per questo sono contento del fatto che le scuole abbiano avuto un ruolo importante in questo processo: per evitare che frasi come “il futuro è ora” siano solo retorica, dobbiamo proprio ripartire dalla Scuola, avente priorità assoluta». Maurizio Quagliuolo, Segretario generale HERITY International, ha conferito circa la Gestione di qualità del patrimonio culturale per lo sviluppo compatibile del territorio.

Le scuole aderenti al concorso sono: Liceo Classico, Scientifico ed Artistico “De Ruggieri” di Massafra, dirigente Stefano Milda e docente referente Maria Carmela Pagliari; Istituto comprensivo “Pascoli-Andria” di Massafra, Dirigente Vincenzo Greco e docente referente Irma Rospo;Istituto Comprensivo “De Amicis-Manzoni” di Massafra, Dirigente Marcella Battafarano, docenti referenti Giovanna Giannotta, Vittoria Marinelli e Milena Quero; Istituto Tecnico Agrario “C. Mondelli” di Massafra Dirigente Vito Leopardo e docente referente Lucilla Andreace.

Due scuole elementari e medie “Pascoli”, “Surico” e “Giovinazzi” di Castellaneta, scuola media “Calò” di Ginosa, scuola media “Leone” di Ginosa Marina, Liceo Scientifico “A.Einstain” di Mottola, Istituto tecnico professionale “Sforza” di Palagianello, Liceo Linguistico “O. Flacco” di Castellaneta, Istituto tecnico professionale “Archimede” di Castellaneta, Liceo Artistico “Vico” di Laterza.

Il bozzetto di Cosimo D’Agostino è stato valutato da una giuria di 11 membri, che lo ha ritenuto, attraverso una griglia di valutazione composta da quattro parametri di riferimento, il più significativo tra i 72 bozzetti pervenuti; II classificata Angela Stellaccio del Liceo Scientifico A. Einstain di Mottola; III classificati Enrica Terrusi e Nicla Plantone dell’Istituto comprensivo “Pascoli – Giovinazzi” di Castellaneta. Premio simbolico per i tre classificati tutti, un piatto in maiolica di Laterza della ceramista Lina Marilli e attestato di HERITY, che sarà consegnato a tutti gli studenti partecipanti al concorso, accompagnato dall’opportunità offerta da HERITY e da AULON res che organizzeranno una mostra itinerante nelle Scuole con tutti i bozzetti realizzati.

Alla cerimonia di premiazione hanno partecipato anche i sindaci di Ginosa, Vito De Palma; Castellaneta, Giovanni Gugliotti; Mottola, Luigi Pinto e Palagianello, Michele Labalestra; molti altri rappresentanti dei Comuni aderenti al “Patto”, i dirigenti scolastici degli istituti partecipanti, prof. Stefano Milda, prof. Vito Leopardo e prof. Vincenzo Greco; la vicaria prof.ssa Giovanna Giannotta; i Governatori Distrettuali Lions Clubs Giovanni Ostuni e Liliana Caruso; il Mondo accademico Direttrice Scuola di Specializzazione in Archeologia di Matera Prof. Francesca Sogliani, Angelo Melone e Paolo Nigro, consigliere e presidente del Gal “Luoghi del Mito”. Quest’ultimo, chiudendo la serie di interventi, ha sottolineato il valore della condivisione, del coraggio che hanno avuto gli Enti a rinunciare a parte della loro “sovranità” amministrativa per dare vita a qualcosa di ambizioso e innovativo. Un grandissimo ringraziamento è stato rivolto dalla Presidente di Aulon res Mina Castronovi a tutti i dirigenti scolastici  per aver motivato gli studenti, i protagonisti della giornata, nell’elaborazione del bozzetto, mettendo in luce attraverso i loghi l’amore e l’entusiasmo nei confronti della propria Terra, oltre ad aver sottolineato il merito del Lions Club Massafra-Mottola “Le Cripte” e della sua Presidente Irma Rospo, del socio Massimo Scarinci e del Delegato di Zona Maria D’Onghia  per aver dato la possibilità agli studenti partecipanti al concorso di raggiungere Matera, partendo da Massafra e facendo sosta nei Comuni firmatari del Patto attraverso un pullman da loro messo a disposizione. I primi tre classificati con i relativi bozzetti sono pubblicati nel sito web di HERITY Italia.

Nella foto la premiazione del concorso.
(N.B.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!