Home » NEWS FUORI REGIONE » Massafra. Sospensione rimborsi spese sostenute dai cittadini pugliesi per intervento trapianto e donazione organi. L’ATO Puglia organizza incontro

Massafra. Sospensione rimborsi spese sostenute dai cittadini pugliesi per intervento trapianto e donazione organi. L’ATO Puglia organizza incontro

Massafra. L’ATO Puglia Onlus organizza per giovedì, 28 febbraio (ore 18.30), un incontro presso il Palazzo della Cultura al quale sono invitati i pazienti in attesa di trapianti e di trapiantati di organi e tessuti, i pazienti emodializzati, le famiglie con minori effetti da malattie rare, le famiglie donatori di organi. Invitati anche i presidenti Comunali Sedi ATO Puglia, la Giunta Regione Puglia, il Consiglio Regionale Regione Puglia e gli organi di stampa.

Oggetto dell’incontro è la sospensione da parte della regione Puglia dei rimborsi per le spese sostenute dai cittadini pugliesi per intervento di trapianto e donazione di organi.

L’ATO Puglia ritiene urgente e “vitale” questo incontro in quanto servirà a concordare eventuali azioni/proteste unitari da organizzare per far tornare indietro la decisione pubblicata sul bollettino ufficiale della regione Puglia, di sospendere (eliminando il capitolo di spesa) dal 2013 i rimborsi per le spese sostenute dai cittadini sottoposti ad intervento di trapianto, alle famiglie con minori con patologie rare e alle famiglie dei donatori di organi.

I presidenti delle sedi locali di Brindisi e Foggia sono anche invitati dalla sede Regionale dell’ATO Puglia ad effettuare, visto la lontananza, incontri nelle proprie sedi entro mercoledì 27 febbraio 2013. Il presidente e gli iscritti della sede Ato di Martina Franca ed i cittadini interessati all’incontro unitario sono invitati all’incontro di Massafra.

“Si spera tanto in una massiccia partecipazione (dice il presidente della sede regionale dell’ATO Puglia) evidenziando che è stato sospeso, almeno per ora, nella nostra Puglia qualcosa vitale che sosteneva tantissime famiglie e che in passato tantissime altre hanno venduto i propri averi o ricorso agli usurai per far fronte alle spese economiche necessarie quando sono sottoposti ad un trapianto di organi o si avevano bambini effetti da malattie rare. ORA GLI EVENTI SI POTREBBERO RIPETERE”.

Nella foto il logo dell’ATO Puglia.
(N.B.)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!