Home » NEWS FUORI REGIONE » Massafra. Solenni festeggiamenti in onore dei Santi Medici e San Michele Arcangelo a cura di un Comitato presieduto dall’ing. Antonicelli

Massafra. Solenni festeggiamenti in onore dei Santi Medici e San Michele Arcangelo a cura di un Comitato presieduto dall’ing. Antonicelli

Massafra. Sono in preparazione solenni festeggiamenti in onore dei Santi Medici Cosma e Damiano e di San Michele Arcangelo, co-patrono della città di Massafra.

Intensa la devozione per i santi Medici anche per il potere di intercessione divino dei due taumaturghi, tanto che la processione risulta sempre più lunga  con la partecipazione di fedeli provenienti anche dai paesi vicini e di tanti emigranti che ritornano a Massafra appositamente per la festa.

Ad organizzare i festeggiamenti (26, 27, 28 e 29 settembre 2013) è un apposito Comitato presieduto dall’ing. Giovanni Antonicelli, il quale (come scritto anche nella lettera pubblicata nell’elegante opuscolo stampato presso la tipografia B.M. s.n.c.) rivolge. a nome suo e del Comitato, un saluto ed un ringraziamento all’Amministrazione Comunale e alle Attività Commerciali (anche quest’anno sosterranno con il loro contributo economico e umano alla riuscita della festa) ed a tutti i massafresi e i forestieri che contribuiranno alla buona riuscita dei festeggiamenti ai Santi Medici Cosma e Damiano e a San Michele Arcangelo.

Irrinunciabile appuntamento che anche quest’anno  cade tra difficoltà occupazionali che attanagliano una buona parte del popolo massafrese.

“La festa, proprio per questo sarà imperniata su due virtù: sobrietà e  solidarietà. Se vissute e praticate da tanti (dice il presidente del Comitato) ci aiuteranno a uscire dalla crisi, a contenere gli effetti e ad alleviare le sofferenze che sta causando”.

Il Comitato Festeggiamenti ha quindi voluto porre maggiore attenzione ai contenuti spirituali, tenendo conto che stiamo vivendo l’Anno della Fede indetto dal Papa Emerito Benedetto XVI e che in settembre si svolgerà la Missione Diocesana dei Seminaristi di Puglia, organizzando momenti di preghiera (attraverso la esposizione delle Reliquie, celebrazione di Sante Messe,  adorazione dell’Eucaristia, per portare e rinnovare al Popolo di Dio la evangelizzazione, la preghiera e il culto dei SS. Medici e del compatrono San Michele Arcangelo) e momenti di cultura (Annullo Filatelico, Mostra di Pittura, Fiera degli Attrezzi Agricoli, Canti e Musica).

Il presidente del Comitato Feste ci ha fra l’altro ricordato che il Vescovo, in occasione di varie omelie, ha spesso sottolineato l’importanza di porre attenzione alla organizzazione e intensificazione di catechesi, incontri, feste e pellegrinaggi, in modo che le persone possano maturare una maggiore partecipazione alla vita della parrocchia, andando a Messa, a rispettare sempre l’altro sempre e vivendo all’interno delle Comunità Parrocchiali come una famiglia cristiana.

Pertanto le feste religiose, prima che momenti di sano divertimento, sono e devono essere sempre più occasioni preziosissime di evangelizzazione e di testimonianza cristiana, ponendo sempre più attenzione “all’accoglienza e alla solidarietà verso i bisognosi”.

Il Comitato Feste, il Vescovo della Diocesi di Castellaneta S. E. Rev.ma Mons. Pietro Maria Fragnelli e il Sindaco di Massafra dott. Martino Tamburrano augurano a tutti l’amorevole vicinanza ai Santi Medici e San Michele Arcangelo. E non solo in occasione dei loro festeggiamenti.

L’ing. Antonicelli fa anche presente (come già annunciato lo scorso anno, su indicazione della Vicaria e per volontà del Vescovo) che le processioni interesseranno anche nuovi percorsi stradali, rispetto al passato, in modo da andare incontro al popolo di Dio che risiede in altre zone della città.

“Il Comitato Feste fa appello alla generosità di tutti i benefattori e residenti, affinché la festa possa trasformarsi in pane di vita e di speranza ed in momenti di serenità, spensieratezza e gioia, frutto dello sforzo organizzativo del Comitato. Auguriamo a tutti di cogliere questi festeggiamenti (ha infine detto l’ing. Antonicelli) come un momento di rinnovata crescita spirituale con la partecipazione alle Novene e alle Processioni, e come un gioioso e piacevole momento di stare insieme, tra canti e musica”.

Ricordiamo che i festeggiamenti religiosi inizieranno il 17 settembre 2013 con la novena dei SS. Medici e il 20 settembre con la novena del compatrono S. Michele, per terminare con le due Processioni: quella di sabato 28 settembre dei Santi Medici e quella di domenica 29 settembre del patrono San Michele Arcangelo.

Ne parleremo  nei prossimi giorni.

Nella foto il manifesto dei festeggiamenti stampato dalla Tipografia B.M. s.n.c. di Bax e Mastrangelo.
(Nino Bellinvia)



Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!