Home » NEWS FUORI REGIONE » Massafra. Solenni Festeggiamenti al Patrono San Michele Arcangelo e ai SS. Medici Cosma e Damiano

Massafra. Solenni Festeggiamenti al Patrono San Michele Arcangelo e ai SS. Medici Cosma e Damiano

Massafra. Sono iniziati i preparativi in vista della Festa al patrono San Michele Arcangelo e ai Santi Medici Cosma e Damiano, da qualche anno considerata il “Bignami” delle feste patronali d’Italia, i cui giorni clou saranno il 29 e 30 settembre e 1 e 2 ottobre.

Il meglio delle tradizioni legate alle feste patronali, racchiuso in un condensato “scoppiettante” di eventi che riscalderanno l’autunno tarantino.

Come da tradizione, nella Città delle Gravine, nei primi giorni di settembre comincerà l’allestimento delle maestose e sfavillanti architetture di luce che ogni anno regalano suggestioni diverse e grandi emozioni ai tanti visitatori e turisti. La festa di San Michele Arcangelo e Santi Medici, oltre che per lo straordinario aspetto religioso, deve la sua fama soprattutto alle pregevoli architetture di luce che ogni anno i maestri realizzano in occasione della festa.

Quest’anno il Comitato Feste Patrono San Michele Arcangelo, Santi Medici Cosma e Damiano (coordinatore Antonello Piccolo), ha deciso di affidare l’addobbo cittadino alla storica ditta Faniuolo, di Putignano (in provincia di Bari), fondata nel 1875 da Giovanni Faniuolo. Azienda leader in Puglia nella creazione e allestimento delle luminarie, già dal secolo scorso presente nelle nostre piazze con le prime forme d’illuminazione artistica, utilizzando semplicemente (non potendo contare sull’energia elettrica) nelle lumini multicolori ad olio atti a realizzare disegni e coreografie davanti ai portali delle chiese. Azienda, che dagli anni ottanta ad oggi, è fortemente cresciuta facendosi conoscere nel resto dell’Italia ed oltre i confini nazionali: in Francia, allestendo una “cassarmonica” su piattaforma sulla Senna a Parigi; in Irlanda, curando il rivestimento per l’inaugurazione di due ponti a Dublino; in Grecia, in occasione del gemellaggio della città di Salonicco con il Carnevale di Venezia; fino ad arrivare ai giorni nostri, che vedono la Faniuolo illuminare al festival internazionale delle luci di Lyon (Francia) ed a Lille, che è stata capitale europea della cultura del 2004. Attualmente i protagonisti della conciliazione tra tradizione e innovazione sono Rocco, Francesco, Massimo e Giovanni, figli di Antonio Vito. Al centro del nuovo modo di pensare le luminarie c’è, infatti, l’idea di eco sostenibilità: alla scelta del legno (materiale riciclabile) per le strutture, si è affiancata la lampada led, per raggiungere l’obiettivo del massimo risparmio energetico.

Quest’anno alla festa massafrese, la ditta Faniuolo, oltre a mettere in mostra i progressi tecnologici (dalla lampadina ad incandescenza oggi si è passati alla tecnologia led che ha raggiunto livelli prima solo lontanamente immaginabili), grazie a sofisticati software e ad apparecchiature appositamente studiate, sarà possibile ammirare le accensioni delle luminarie,  composte da straordinari effetti e giochi di luce che a loro volta sono accompagnati da una scenografia musicale. Impianti che raggiungeranno altezze e dimensioni quasi titaniche, arrivando a sfiorare anche i 36 metri di altezza e i 40 di larghezza.

Una festa che, anche per il 2016, confidando sullo storico sostegno economico del Comune di Massafra, degli operatori commerciali e dei cittadini tutti, saprà racchiudere nei giorni centrali il mix vincente di fede, cultura, solidarietà, tradizione, musica e sport.

L’intero cartellone degli eventi sarà presentato fra qualche giorno.

Nella foto San Michele Arcangelo e i SS. Medici
(N.B.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!