Home » NEWS FUORI REGIONE » Massafra. Seduta Consiliare del 21 dicembre con messaggio di bentornato ai due marò pugliesi

Massafra. Seduta Consiliare del 21 dicembre con messaggio di bentornato ai due marò pugliesi

Massafra. Il Consiglio Comunale si è tenuto in sessione straordinaria alle ore 9.30 di mattina, venerdì 21 dicembre, presso la Sala Consiliare di Piazza Garibaldi. Diversi gli argomenti  che sono stati discussi.

In apertura di seduta il consigliere Vito Miccolis ha invitato l’Ufficio di presidenza del Consiglio Comunale ad inviare un messaggio di bentornato ai due marò pugliesi detenuti in India. Tutta l’assemblea ha espresso piena solidarietà e vicinanza ai due militari ed ha augurato che la situazione venga chiarita al più presto, in modo che essi possano rientrare definitivamente alla loro base, nelle loro famiglie e con i loro affetti.

Il presidente Pilolli ha chiesto un minuto di raccoglimento per la recente strage di bambini negli USA. Il consigliere Pelillo, oltre a soffermarsi sul funzionamento degli Uffici, ha rivolto un augurio al consigliere Vito Miccolis, cooptato in seno al Consiglio dell’ANCI. Il sindaco Martino Tamburrano ha comunicato alla massima assise cittadina l’avvenuta ridistribuzione delle competenze dirigenziali, in quanto il segretario generale ha lasciato la dirigenza degli Affari Generali. Inoltre, il sindaco ha dato lettura di una nota prefettizia con la quale sottolinea la regolarità della nomina del Collegio dei Revisori dei Conti. Il consigliere Cofano, intervenendo, ha affermato la bontà della sua nota inerente al Collegio dei Revisori ed ha sottolineato che la sua è collaborazione e non censura strumentale.

Approvate tute le variazione iscritte all’ordine del giorno. L’assessore all’Urbanistica, Giuseppe Marraffa, ha relazionato sulla sdemanializzazione di un tratto di strada comunale e contestuale acquisizione al patrimonio comunale. Il consigliere Davide Convertino ha parlato sui diritti dei terzi, Miccolis ha contestato la quantificazione del costo attribuito al tratto in questione, mentre Cofano ha rilevato la mancanza di chiarezza nell’oggetto del punto, in quanto si parla di “permuta”. Il dirigente i LL.PP., arch. Natile, ha chiarito i vari dubbi sorti, affermando che oggi la situazione esistente va solo regolarizzata, con costi a carico di chi acquisisce la porzione sdemanializzata. Il punto è stato approvato con 14 voti favorevoli.

L’assessore ai LL.PP., Gaetano Castiglia, si è soffermato sull’ampliamento dell’impianto di pubblica illuminazione attraverso la formula del project financing. Sul punto alcuni consiglieri hanno mosso alcuni rilievi: tempo di affidamento, tempo di realizzo, importo economico, contenuti del bando, oggetto della delibera, qualità del servizio. Il sindaco è intervenuto cercando di chiarire i dubbi ed ha evidenziato il sistema innovativo ed il risparmio futuro. Il punto è stato deliberato con 14 voti favorevoli.

Riconosciuti alcuni debiti fuori bilancio.

Con l’impegno ad approfondire e rivedere alcuni aspetti particolari, sono stati approvati: il Regolamento Comunale in materia di Procedimenti Amministrativi e il Regolamento Comunale per l’esercizio del Diritto di Accesso ai Documenti Amministrativi.

Dopo emendamenti è stato licenziato il Regolamento Comunale per l’Utilizzo dei Locali di Proprietà Comunale.

Il Consiglio ha riapprovato i rendiconti della “gestione esercizi 2010 e 2011 a seguito di errori di contabilizzazioni in alcune voci di bilancio (14 voti favorevoli).

Nella foto la locandina con gli auguri dell’Amministrazione Comunale a tutti i cittadini.
(N.B.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!