Home » NEWS FUORI REGIONE » Massafra. Raddoppio del termovalorizzatore. PD chiede convocazione urgente del Consiglio Comunale

Massafra. Raddoppio del termovalorizzatore. PD chiede convocazione urgente del Consiglio Comunale

Massafra. Il 18 maggio prossimo si terrà la prima conferenza dei servizi sul raddoppio del termovalorizzatore. Lo fanno presente la Segreteria e il Gruppo Consiliare del Partito Democratico che chiedono la convocazione urgente del Consiglio Comunale.

Con la seduta del 4 aprile scorso, il Consiglio Comunale aveva dato delega al Sindaco di discutere con i capigruppo del raddoppio del termovalorizzatore. In seguito si sono fatte diverse riunioni dei capigruppo durante le quali sono state presentate motivazioni e proposte. Ora, ad una settimana dalla conferenza dei servizi, è necessario convocare un Consiglio Comunale monotematico urgente perché è il luogo dove tutta la città è rappresentata e dove è possibile intraprendere una discussione trasparente e limpida.

“Il modus operandi dell’amministrazione di centrodestra fin qui tenuto (dicono Segreteria e il Gruppo Consiliare del Partito Democratico) è stato quello di abbassare i toni ed evitare che la gente discuta di questo argomento, sottovalutando l’importanza che ha per la città la realizzazione di questo impianto e la discussione annessa. Noi pensiamo invece che ogni cittadino debba poter discutere sul raddoppio del termovalorizzatore ed esprimere la propria opinione. Per questo abbiamo intrapreso da giorni una serie di incontri dove stiamo discutendo con le associazioni, le organizzazioni sindacali e i cittadini per capire la loro opinione ed avere un confronto costante e continuo con la cittadinanza”.

Nell’ultima riunione dei capigruppo è emerso che il 18 maggio si terrà la prima conferenza dei servizi sul raddoppio del termovalorizzatore. Ora non si può più perdere tempo. Anche per questo è importante e urgente (dicono ancora Segreteria e Gruppo Consigliare del PD) convocare il Consiglio Comunale prima del 18 maggio e da tenersi nelle ore serali perché anche la cittadinanza possa prenderne parte.

Intanto il Comitato per la corretta dei gestioni dei rifiuti (promosso da Cooperativa Il Filo di Arianna, Associazione Orizzonti Nuovi e Associazione Mediterranea Consumo) invita i cittadini, per domani 12 maggio (ore 17.00)  ad un incontro presso “La bottega del mondo” (in via Silvio Pellico 81) per organizzare un volantinaggio e per allestire, nei pressi della BNL, un banchetto informativo e di raccolta firme. Tre gli obiettivi che il Comitato si pone per sabato 26 maggio, giorno di un corteo: aumentare il gruppo dei diffusori” del comitato: informare quanta più gente possibile, toccando tutti i quartieri; arrivare alla raccolta di 3000 firme di liberi cittadini.

Al sindaco, invece, vengo fatte due richieste: referendum subito! I massafresi devono potersi esprimere; rinvio della conferenza dei servizi a da definirsi.

Nella foto il logo del PD
(N.B.)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!