Home » NEWS FUORI REGIONE » Massafra. Poltrone/cabine in affitto per parrucchieri ed estetiste. Via libera del Comune, Associazioni di categoria, Asl e Direzione Provinciale del Lavoro

Massafra. Poltrone/cabine in affitto per parrucchieri ed estetiste. Via libera del Comune, Associazioni di categoria, Asl e Direzione Provinciale del Lavoro

Massafra. Lunedì 12 maggio presso la Sala Giunta del Comune di Massafra sita in Via V. Veneto è stato sottoscritto il Protocollo d’intesa per “Affido poltrona/cabina” tra il Comune di Massafra rappresentato dal Sindaco dott. Martino Tamburrano e Casartigiani di Taranto rappresentata dal dott. Ivano Mignogna e dott.ssa Domenica Annicchiarico, Confartigianato  dal dott. Giuseppe Pepe, C.N.A. di Taranto dal dott. Gaetano L’Assainato, C.L.A.A.I. Puglia delegazione di Taranto dal dott. Riccardo Caracuta, Direzione Territoriale del Lavoro di Taranto dall’ing. Giovanni Amoruso e ASL Massafra dal dott. Luigi Mastronuzzi, alla presenza di alcuni acconciatori di Massafra.

Promotore dell’iniziativa è stato il Consigliere dott. Giovanni Ventura, che dopo aver salutato e ringraziato i presenti, in particolar modo gli addetti allo Sportello ubicato presso la Biblioteca per l’importante lavoro svolto e l’Amministrazione Comunale per averci creduto, ha spiegato le motivazioni che lo hanno portato a credere fermamente in questo progetto.

“In un periodo di crisi e di fronte al dilagante fenomeno del lavoro nero e dell’economia sommersa – spiega il Consigliere Ventura – abbiamo avvertito l’esigenza di adottare azioni concrete per offrire opportunità al rilancio delle attività e di contrasto all’abusivismo, a favore sia delle imprese in difficoltà, sia delle giovani generazioni che cercano, con altrettante difficoltà, di occupare un posto nel mercato del lavoro.

Il Protocollo, attraverso la collaborazione dei succitati Enti servirà innanzitutto a promuovere il fitto di poltrona/cabina, un particolare contratto attraverso il quale l’acconciatore o l’estetista concede in uso ad un altro collega, in possesso di abilitazione professionale e della partita Iva, una parte del locale, una cabina o anche solo una poltrona, in cui svolgere in piena autonomia la propria attività. Ricevendo per questo un canone d’affitto.

Un’opportunità per le imprese di questo comparto, pure colpito dalla crisi, che devono fare i conti con la contrazione dei consumi e riduzione di prestazioni, un aiuto per i giovani a trovare, dopo il diploma professionale, una giusta collocazione che permetta loro di dimostrare le alte capacità e attitudini acquisite nel campo specifico, un modo per salvaguardare i clienti a volte inconsapevoli per la possibile mancata igiene degli operatori del settore non a norma, dato che il fitto della poltrona/cabina da la possibilità di svolgere la propria attività in ambienti dove vengono rispettate le norme igienico sanitarie.

Si chiama “coworking” la condivisione di spazi attraverso l’affitto e l’utilizzo delle attrezzature, che di recente ha avuto l’ok dal Ministero dello Sviluppo Economico, permettendo ai titolari del salone di trovare un sostegno importante per le spese di gestione del locale e ai tutti quei soggetti in possesso di qualifica professionale di esercitare la loro attività in maniera legale, trasparente e a costi molto più bassi di quelli che avrebbe sostenuto considerando i rilevanti investimenti iniziali ed i successivi costi fissi e di funzionamento”.

Tutti i firmatari dopo essersi congratulati con il Consigliere Ventura per la meritoria e lodevole iniziativa e soprattutto per aver istituito lo “Sportello Impresa e Lavoro” c/o la Biblioteca Comunale “P. Catucci” quale servizio di ascolto e informazione rivolto alla cittadinanza, in particolar modo alle imprese ai lavoratori ai giovani disoccupati/inoccupati, con lo scopo di diffondere, consolidare e sviluppare la cultura di impresa e lavoro, hanno espresso alcuni pareri personali in merito al contenuto del Protocollo:

- “Consigliare il rispetto della legalità è la bandiera e da questo non si può prescindere. Il Protocollo ha delle norme ben precise e bisogna rispettarle. Oggi far rispettare le leggi è un compito arduo e c’è molta difficoltà a combattere l’abusivismo in qualsiasi campo”.

- “Deve nascere un rapporto di rete e dopo aver regolamentato il contratto è necessario l’etica professionale. Chi esce dalla scuola professionale deve essere preparato ad inserirsi nel mondo del lavoro”.

- “Il concetto di legalità che non deve essere intellettuale ma operativo deve aiutare a far impresa attraverso un rapporto di integrazione con il territorio”.

- “Grazie alla Regione Puglia, e soprattutto alla sensibilità dell’Assessore al ramo, stanno nascendo protocolli in vari settori. Molte volte c’è una burocrazia che scoraggia, ma è importante continuare e rimanere sulla strada dell’artigianato.”

- “Il Protocollo facilita chi esce da una scuola e vuole intraprendere un’attività e consente nel contempo l’esercizio di due attività nello stesso locale”.

Obiettivo comune del Protocollo è quello di non fermarsi alla promozione e al controllo del contratto di fitto nel proprio territorio massafrese, ma intraprendere tutti insieme altre iniziative atte alla salvaguardia di questo settore con il coinvolgimento degli acconciatori e delle estetiste e far capire a quelli che stanno fuori che “è bello stare dentro”.

Chiunque fosse interessato potrà rivolgersi allo Sportello Imprese e Lavoro del Comune di Massafra ubicato presso la Biblioteca Comunale oppure ritirare direttamente la modulistica presso l’Ufficio Commercio e Attività Produttive del Comune sito in Viale Magna Grecia 2° Piano.

Per informazioni: Comune di Massafra – Biblioteca Comunale “Paolo Catucci” – Tel. 099 8858223/224/225; e-mail bibliotecamassafra@libero.it

Nella foto il Consigliere dott. Giovanni Ventura.
(N.B.)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!