Home » NEWS FUORI REGIONE » Massafra ottiene un finanziamento per un progetto di valorizzazione culturale inerente le gravine

Massafra ottiene un finanziamento per un progetto di valorizzazione culturale inerente le gravine

Massafra. Dopo lo sconforto a Massafra per il crollo del soffitto nella Cripta della Buona Nuova, giunge la lieta notizia dell’ammissione a finanziamento della progettazione per la valorizzazione del nostro patrimonio culturale.

Il MIBACT, Ministero dei beni culturali e delle attività culturali e del turismo, ha infatti reso noto, venerdì 20 gennaio, l’elenco delle proposte progettuali di valorizzazione ammesse ai finanziamenti con risorse europee pari a 5,6 milioni di euro, provenienti dal PAC (Piano di Azione e Coesione) del Mibact 2007-1013, presentate dai Comuni del Sud (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sicilia).

A conclusione dell’istruttoria delle proposte pervenute in risposta al bando per sostenere i costi delle progettazioni nell’ambito di progetti integrati di scala territoriale e locale orientati alla valorizzazione culturale, risultano complessivamente presentate 59 proposte, il cui esame ha determinato la selezione di 19 progetti ammessi e finanziati, tra cui, per la Puglia, Nardò, Bari, Corato, Casarano, Massafra, Altamura e Manfredonia.

Risultano, inoltre, ammessi ma non finanziabili, 9 progetti, tra cui Brindisi e Lecce, ed ulteriori 21 proposte non ammissibili a finanziamento, tra cui Ostuni, Polignano a Mare e Taranto, oltre a 10 progetti esclusi per carenze formali.

Le proposte ammesse e finanziate, come detto in numero di 19, riceveranno finanziamenti da 270 a 300 mila euro.

Il Comune di Massafra rientra tra i soggetti ammessi, con la proposta progettuale denominata “Terra delle Gravine tra sharing economy e turismo esperenziale” per l’importo di € 295.400,00.

Le realtà proponenti i diciannove progetti ammessi a finanziamento saranno chiamate a firmare una convenzione entro la fine di gennaio per accedere ai fondi.

Il MIBACT prevede la pubblicazione di un nuovo avviso entro il primo semestre 2017 a valere sulle risorse del PAC 2014-2020, al quale potranno accedere anche i soggetti le cui proposte non sono state selezionate.

Nella foto: uno scorcio delle gravine massafresi.
(A.N.F.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!