Home » NEWS FUORI REGIONE » Massafra. Nella seduta consiliare del 20 giugno trattati vari argomenti. Ricordata anche la figura dello scomparso dott. Donvito, già sindaco della Città

Massafra. Nella seduta consiliare del 20 giugno trattati vari argomenti. Ricordata anche la figura dello scomparso dott. Donvito, già sindaco della Città

Massafra. Diversi gli argomenti che sono stati trattati oggi, 20 giugno, nel corso Consiglio Comunale che era stato convocato in sessione straordinaria presso la Sala Consiliare di Piazza Garibaldi.

In apertura di seduta il presidente del Consiglio Giandomenico Pilolli ha dato lettura di un documento nel quale viene segnalata un’emergenza degli ex operai delle Opere Idriche, esclusi per il 2013 dagli ammortizzatori sociali in deroga. Il sindaco Martino Tamburrano è intervenuto proponendo un ordine del giorno da inviare al Ministero del Lavoro, dello Sviluppo Economico e dell’Ambiente ed all’assessore Regionale al Lavoro, con il quale il Consiglio si impegna a perseguire ogni strada utile ad assicurare ai lavoratori il giusto sostegno economico.

Il Consiglio ha approvato il documento e la formazione di una commissione (capigruppo consiliari, sindacati e rappresentanti dell’azienda) che individui la migliore strada per la risoluzione dell’annosa vicenda dei lavoratori dell’ex “Opere Idriche”.

L’Assise ha ricordato la figura del dottor Vito Leonardo Donvito, già sindaco della Città dal 25 novembre 1983 al 15 luglio 85, deceduto domenica scorsa. Fernando Pelillo ha ricordato l’umanità, la disponibilità e l’onestà di Donvito, mentre il consigliere Vito Miccolis ha proposto di dedicare strade cittadine ai deceduti sindaci Porzano e Donvito, per quanto fatto in favore della collettività massafrese.

Determinati e definiti il numero e le scadenze delle rate di versamento TARES (tributo comunale sui rifiuti e sui servizi) per l’anno 2013: luglio, settembre, novembre e dicembre.

Approvati all’unanimità dei presenti il Regolamento Imposta Comunale Propria ed il Regolamento Comunale sulla TOSAP, dopo essere stato, quest’ultimo, emendato (“…abbattimento della tassa per le attività ricadenti nel Centro Storico” – Maurizio Ludovico).

Il consigliere incaricato al Bilancio e Finanze, Antonio De Giorgio, ha relazionato sulle aliquote per l’anno 2013 dell’IMU: prima casa e relative pertinenze 0,4% (anno precedente 0,55%), altri immobili 0,9% (anno precedente 1,05%); terreni agricoli 0,76% (anno precedente 1,05%). Vari consiglieri hanno preso la parola sull’argomento soffermandosi sulla possibilità di inserire maggiori detrazioni per i cittadini (es. esenzione prima casa data in comodato d’uso a genitori o figli, in quanto immobile che non produce reddito) e per alcune categorie svantaggiate (es. lavoratori privi di mezzi di sussistenza). Il sindaco è intervenuto nel dibattito evidenziando come, dal 2006 al 2011, non è stata mai aumentata la tassazione, se non per adeguamento ISTAT. Con 14 voti favorevoli e 5 contrari sono state approvate le aliquote IMU per l’anno 2013.

Il Consiglio, con 15 voti favorevoli e 4 contrari, ha riconosciuto un debito fuori bilancio di circa 668.000 euro derivante dalla revisione ISTAT del canone di conferimento dei rifiuti per il periodo dall’01.02.2007 al 31.03.2013 in favore della Società CISA.

L’assessore alla Fascia Costiera, Raffaele Gentile, ha relazionato sul Piano di Attuazione Provinciale del programma regionale per la tutela dell’ambiente con interventi nelle aree ad elevato rischio di crisi ambientale per la caratterizzazione e/o la messa in sicurezza o bonifica di aree industriali dismesse ad alto rischio o per la messa in sicurezza di aree di ex discariche comunali. L’assessore Gentile ha evidenziato come si tratti di approvare il progetto definitivo per fini urbanistici ed espropriativi. In sostanza – come ha sottolineato sempre l’assessore Gentile – si parla di un finanziamento di €. 800.000, di cui 150.000 per lavori già ultimati, mentre 400.000 euro destinati alla sistemazione del piazzale dell’ex “Convento dei Cappuccini” ed € 250.000 per lavori in Zona Nord nell’area della foce del fiume “Patemisco”, con la realizzazione di un accesso nella zona bonificata.

Il consigliere Vito Miccolis ha chiesto un ritiro del punto per un maggiore approfondimento e per una maggiore condivisione dell’iniziativa.

Con 13 voti favorevoli e 5 astenuti il punto è stato approvato.

Ritirati gli altri punti iscritti all’ordine del giorno.

Nelle foto: il sindaco Martino Tamburrano; il presidente del Consiglio Comunale Giandomenico Pilolli; l’assessore alla Fascia Costiera  Raffaele Gentile.
(Nino Bellinvia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!