Home » NEWS FUORI REGIONE » Massafra. Le misure di contrasto intraprese alla diffusione del Coronavirus

Massafra. Le misure di contrasto intraprese alla diffusione del Coronavirus

Massafra. Anche a Massafra si devono fare i conti col Covid-19, in particolare il Piano della Regione Puglia ha stabilito che l’ex ospedale – insieme a quelli di Grottaglie e Mottola – verrà adibito per la fase post acuta, cioè quella di osservazione dopo l’uscita dalla terapia intensiva.

Nel frattempo il Comune:

  • ha attivato il Centro Operativo Comunale (COC) per la gestione dell’assistenza alla popolazione, nonché per l’attuazione delle eventuali misure straordinarie che si dovessero rendere necessarie di fronte all’emergenza in caso di patologia da COVID-19. La struttura, diretta e coordinata dal comandante la Polizia Locale (Col. Antonio Modugno), ha sede presso il Comando Polizia Locale ubicato in via Livatino n. 22 ed è contattabile telefonicamente al n. 099 885 85 06 o tramite l’mail salaoperativa.polizialocale@comunedimassafra.it;


  • ha stabilito le modalità di accesso e contatto agli uffici comunali (https://www.comunedimassafra.it/uploads/elenco_3/1021-71-Uffici%20e%20Servizi.pdf);
    • ha sospeso il mercato settimanale;
    • ha creato un elenco delle attività commerciali che effettuano consegne a domicilio (https://www.comunedimassafra.it/index.php?id=19&oggetto=1020);
    • ha dovuto provvedere alla chiusura del cimitero almeno sino al 3 aprile;
    • ha autorizzato la Caritas a svolgere, a titolo gratuito, un’attività di distribuzione a domicilio di generi alimentari, beni di prima necessità e farmaci per le persone appartenenti alle fasce deboli della comunità cittadina;
    • ha stipulato un accordo con l’Associazione di Volontariato Pubblica Assistenza “Massafra S.O.S.” per fornire un supporto telefonico a tutti gli over 65 in condizioni di disagio e fragilità, chiamando il n. 379 18 20 494;
    • ha sospeso i versamenti tributari in ottemperanza al Decreto “Cura Italia”;
    • ha approntato il servizio di sanificazione e disinfezione nel territorio cittadino.

Nel frattempo la Polizia Locale è altresì impegnata ad effettuare i controlli per appurare il rispetto delle prescrizioni indicate dai DPCM del marzo 2020 e sanzionare i trasgressori.

Inoltre rimane attivo l’ufficio dei Servizi Sociali, raggiungibile al n. 099.8858344 dal lunedì al venerdì dalle 08.30 alle 13.30 e il martedì dalle 15.00 alle 17.30.

Infine è stato aperto un conto corrente al quale effettuare donazioni per far fronte all’attuale contingenza sanitaria:

c/c postale n. 218743 intestato a Comune di Massafra – IBAN IT 13 P 07601 15800 000000218743 – indicando la causale “contributo emergenza coronavirus”.

Come affermato dal sindaco, questa iniziativa vuole offrire alle imprese e ai cittadini una possibilità concreta per affrontare in modo tangibile la “guerra al coronavirus”.

Naturalmente verranno poste in essere altre iniziative in base alle circostanze.
(Nicola Fabio Assi)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2020 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XIV - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!