Home » NEWS FUORI REGIONE » Massafra. La Biblioteca Comunale-Assessorato alla Cultura ha aderito all’iniziativa “Giornate Europee del Patrimonio”

Massafra. La Biblioteca Comunale-Assessorato alla Cultura ha aderito all’iniziativa “Giornate Europee del Patrimonio”

Massafra. La Biblioteca Comunale di Massafra – Assessorato alla Cultura, in collaborazione con la MUSEION Soc. Coop. di Taranto e l’Istituto Istruzione Superiore Secondaria (I.I.S.S.) “De Ruggieri” di Massafra, ha aderito alla iniziativa del Ministero dei Beni e le Attività Culturali “Giornate Europee del Patrimonio”, promossa dal Consiglio d’Europa, per favorire il dialogo interculturale e la conoscenza delle comuni matrici alle origini delle forme intellettuali e artistiche che contraddistinguono le identità nazionali.

L’edizione 2012, che si terrà il 29 e 30 settembre, si svolge all’insegna dello slogan “Italia tesoro d’Europa” formula con la quale si è inteso porre l’attenzione sulla enorme ricchezza del nostro patrimonio culturale, leva di crescita economica e sociale.

Per l’occasione sarà possibile visitare, gratuitamente, alcuni luoghi culturali della città di Massafra che comprendono: il castello medioevale del quale si parla, per la prima volta, in un documento del X° secolo; la biblioteca comunale, allocata all’interno dello stesso castello, custode di un patrimonio librario di inestimabile valore culturale rinveniente dall’ex Convento dei Cappuccini. Si tratta di libri risalenti al periodo che va dal 1500 al 1830 di differenti tipologie; la “celletta di preghiera” piccola cappella  affrescata nel 1641 da un ignoto pittore che vi dipinse i miracoli di Sant’Antonio da Padova e scoperta nel 1980; la mostra archeologica “Chora Tarantina” allestita con reperti rinvenienti dal sito Carrino – San Sergio in due campagne di scavo, ad opera della Sovrintendenza Archeologica della Puglia negli anni 80/81. La mostra permanente che espone tre step: “Necropoli riscoperta”, “Vita e Culti alle porte di Taranto” e ”Abitato” è frutto di un laboratorio archeologico avviato nel 2005 al quale hanno partecipato giovani studenti, laureandi e laureati in discipline storico-archeologiche ed archeologi specializzati con la direzione scientifica del dott. Arcangelo Alessio, Direttore Archeologo Coordinatore per i Beni Archeologici della Puglia. Tanto grazie al protocollo d’intesa sottoscritto dal Comune di Massafra, la Soprintendenza per i Beni Archeologici della Puglia, la Regione Puglia – C.R.S.E.C. TA/50”, il Lions Club Massafra-Mottola “Le Cripte”, il Leo Club Massafra-Mottola “Le Cripte”, il Museo Cittadino e la Consulta delle Associazioni.

La visita della mostra sarà supportata dalla proiezione di un filmato esplicativo.

In occasione dell’evento il Castello Medioevale e la Mostra archeologica potranno  essere visitati attraverso un funzionale percorso di visite guidate nei gg. 29 e 30 settembre c.a. dalle ore 9,00 alle ore 12,00 e dalle ore 16,00 alle ore 19,00

Il laboratorio archeologico San Sergio-Carrino, sarà aperto domenica 30 settembre dalle ore 10,00 alle ore 18,00 per consentire ai visitatori di seguire in loco le fasi del restauro di alcuni reperti,  grazie agli archeologi della Museion. Stella Valle della Biblioteca Comunale e l’Assessore alla Cultura Antonio Cerbino invitano tutti i cittadini a non perdere questa grande occasione per visitare gratuitamente alcuni luoghi della nostra città.

Nella foto: il Castello Medievale in un francobollo emesso nel 2007 dalle Poste Italiane su interessamento del locale Circolo Filatelico “Antonio Rospo”; l’Assessore alla Cultura Antonio Cerbino.
(Nino Bellinvia)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!