Home » NEWS FUORI REGIONE » Massafra in festa per i Santi Medici Cosma e Damiano e per il Patrono San Michele Arcangelo

Massafra in festa per i Santi Medici Cosma e Damiano e per il Patrono San Michele Arcangelo

Massafra. Tutto pronto per la tre giorni dedicata ai Santi Medici Cosma e Damiano e al Patrono San Michele Arcangelo.

Una festa attesa per tutto l’anno con devozione e impazienza dalla comunità massafrese. Le celebrazioni religiose, la suggestione della “Scambisciata” dei santi Medici (fissata per la sera di venerdì 25 settembre), i colori delle luci tra le vie del centro storico (luminarie a cura della ditta Cipriani di Terlizzi – Ba), il pullulare di bancarelle, giostre e bande musicali (Banda dell’Esercito Italiano Brigata Meccanizzata “Pinerolo” di Bari, Banda Città di Squinzano “Abbate”, Banda Città di Massafra). Non mancherà la tradizionale chiusura con lo spettacolo di musica leggera, che vedrà esibirsi domenica 27 settembre, in piazza Garibaldi, Mariella Nava e Paolo Vallesi.
Diverse le novità per il 2015. Per quanto riguarda l’aspetto religioso ritorna la tradizionale processione del mattino (sabato 26 settembre) dei Santi Medici Cosma e Damiano alla struttura sanitaria cittadina.
Il Comitato, presieduto da Antonello Piccolo, anche quest’anno ha sposato la linea della solidarietà, contribuendo, in sinergia con l’Associazione “Sorriso Francescano” Onlus, alla promozione della campagne di sensibilizzazione e raccolta fondi in favore di altre associazioni o organizzazioni di volontariato.  Ed è dedicato proprio a questa associazione l’iniziativa sportiva “Il Giro dei 2 Ponti” – la gara del sorriso – fissata per questa sera dalle 20,00 (partenza piazza Santi Medici), che vedrà la partecipazione della Banda della Brigata Meccanizzata “Pinerolo” di Bari, diretta dal Primo Maresciallo Carlo Resta. Al termine della gara la banda omaggerà la Città di Massafra con un concerto musicale, sulla cassarmonica di piazza Garibaldi. Domenica sera, dopo la Santa Messa nella chiesa di San Lorenzo Martire – presieduta dal vescovo di Castellaneta, mons. Claudio Maniago, per le vie principali della città si snoderà la processione del Patrono San Michele Arcangelo.
Altro punto di forza dei festeggiamenti 2015, il prevalente coinvolgimento  del centro storico cittadino, pronto a raccogliere l’entusiasmo lecito e condiviso del clima festoso. Per questo ogni attività inserita nel programma civile si terrà nell’area compresa tra la Collegiata di San Lorenzo Martire e la chiesa dei SS. Medici. Sarà possibile ammirare lo spettacolo dei  fuochi piromusicali (a cura della ditta Pirosud di Latiano – Br), nella serata di sabato 26 settembre, dal ponte Garibaldi o dal lungo valle Niccolò Andria.
«Un caloroso ringraziamento a tutti i componenti del Comitato – afferma Antonello Piccolo – alla Curia Vescovile di Castellaneta, al Comune di Massafra e agli altri  enti pubblici e privati; ai gruppi, alle associazioni e a tutti coloro i quali con il proprio generoso contributo consentiranno la buona riuscita della festa. Ringrazio tutte le famiglie di Massafra che di anno in anno, nonostante i tempi di difficoltà e di crisi, non hanno fatto mancare al Comitato il loro prezioso contributo. Una festa che vogliamo dedicare ai più piccoli, che accendono di meraviglia il cuore di mamma e papà, ma anche ai più grandi che sapranno godere del talento dei nostri artisti, ai turisti che si affacciano curiosi sulle nostre tradizioni, agli stranieri che oramai hanno fatto di Massafra la loro casa, agli ammalati di ogni età, di ogni razza e di ogni credo che – conclude il presidente –  uniti nella sofferenza, rendono a noi il valore autentico della consolazione e della pace».
Il programma religioso. Venerdì 25 settembre. Santi Medici Cosma e Damiano. Chiesa sei Santi Medici, ss. Messe: ore 06,30  - 08,00 – 09,30 –  16,00
Ore 17,15 Traslazione sei Simulacri dei Santi Medici in Piazza Risorgimento.

Una festa attesa per tutto l’anno con devozione e impazienza dalla comunità massafrese. Le celebrazioni religiose, la suggestione della “Scambisciata” dei santi Medici (fissata per la sera di venerdì 25 settembre), i colori delle luci tra le vie del centro storico (luminarie a cura della ditta Cipriani di Terlizzi – Ba), il pullulare di bancarelle, giostre e bande musicali (Banda dell’Esercito Italiano Brigata Meccanizzata “Pinerolo” di Bari, Banda Città di Squinzano “Abbate”, Banda Città di Massafra). Non mancherà la tradizionale chiusura con lo spettacolo di musica leggera, che vedrà esibirsi domenica 27 settembre, in piazza Garibaldi, Mariella Nava e Paolo Vallesi.
Diverse le novità per il 2015. Per quanto riguarda l’aspetto religioso ritorna la tradizionale processione del mattino (sabato 26 settembre) dei Santi Medici Cosma e Damiano alla struttura sanitaria cittadina.
Il Comitato, presieduto da Antonello Piccolo, anche quest’anno ha sposato la linea della solidarietà, contribuendo, in sinergia con l’Associazione “Sorriso Francescano” Onlus, alla promozione della campagne di sensibilizzazione e raccolta fondi in favore di altre associazioni o organizzazioni di volontariato.  Ed è dedicato proprio a questa associazione l’iniziativa sportiva “Il Giro dei 2 Ponti” – la gara del sorriso – fissata per questa sera dalle 20,00 (partenza piazza Santi Medici), che vedrà la partecipazione della Banda della Brigata Meccanizzata “Pinerolo” di Bari, diretta dal Primo Maresciallo Carlo Resta. Al termine della gara la banda omaggerà la Città di Massafra con un concerto musicale, sulla cassarmonica di piazza Garibaldi. Domenica sera, dopo la Santa Messa nella chiesa di San Lorenzo Martire – presieduta dal vescovo di Castellaneta, mons. Claudio Maniago, per le vie principali della città si snoderà la processione del Patrono San Michele Arcangelo.
Altro punto di forza dei festeggiamenti 2015, il prevalente coinvolgimento  del centro storico cittadino, pronto a raccogliere l’entusiasmo lecito e condiviso del clima festoso. Per questo ogni attività inserita nel programma civile si terrà nell’area compresa tra la Collegiata di San Lorenzo Martire e la chiesa dei SS. Medici. Sarà possibile ammirare lo spettacolo dei  fuochi piromusicali (a cura della ditta Pirosud di Latiano – Br), nella serata di sabato 26 settembre, dal ponte Garibaldi o dal lungo valle Niccolò Andria.
«Un caloroso ringraziamento a tutti i componenti del Comitato – afferma Antonello Piccolo – alla Curia Vescovile di Castellaneta, al Comune di Massafra e agli altri  enti pubblici e privati; ai gruppi, alle associazioni e a tutti coloro i quali con il proprio generoso contributo consentiranno la buona riuscita della festa. Ringrazio tutte le famiglie di Massafra che di anno in anno, nonostante i tempi di difficoltà e di crisi, non hanno fatto mancare al Comitato il loro prezioso contributo. Una festa che vogliamo dedicare ai più piccoli, che accendono di meraviglia il cuore di mamma e papà, ma anche ai più grandi che sapranno godere del talento dei nostri artisti, ai turisti che si affacciano curiosi sulle nostre tradizioni, agli stranieri che oramai hanno fatto di Massafra la loro casa, agli ammalati di ogni età, di ogni razza e di ogni credo che – conclude il presidente –  uniti nella sofferenza, rendono a noi il valore autentico della consolazione e della pace».
Il programma religioso. Venerdì 25 settembre. Santi Medici Cosma e Damiano. Chiesa sei Santi Medici, ss. Messe: ore 06,30  - 08,00 – 09,30 –  16,00
Ore 17,15 Traslazione sei Simulacri dei Santi Medici in Piazza Risorgimento.


Ore 18,00 (in piazza Risorgimento) Celebrazione eucaristica, presieduta da Mons. Claudio Maniago, Vescovo di Castellaneta. Al termine solenne PROCESSIONE, accompagnata dalla Cavalcata. Percorso: via Pisanelli, via Spaventa, via Poerio, via Nicotera, via Zara, corso Roma, piazza Vittorio Emanuele, corso Italia, ponte Garibaldi, via Nave Roma, piazza Garibaldi, via S. Leonardo, via Chiefa, largo Ferente, via Vittorio Veneto, via Mameli, via Messapia, via  Giovinazzi, via Vittorio Veneto, largo S. Benedetto, piazza Garibaldi, via Laterra, via Laliscia, piazza De Carlo, via 1^ SS. Medici, chiesa Santi Medici.

Sabata 26 settembre festa liturgica dei SS. Medici.

Chiesa sei Santi Medici, ss. Messe: ore 06,30  -  08,00  -  09,30

Al termine solenne PROCESSSIONE dei Santi Medici per le vie della Città con passaggio dal Presidio Sanitario Territoriale “Matteo Pagliari”. Percorso processione: via Santi Medici, piazza Risorgimento, via Pisanelli, via Cirillo, via Mancini, via Lamarmora, via Barulli, viale Magna Grecia, Poliambulatorio Matteo Pagliari, corso Roma, piazza Vittorio Emanuele, corso Italia, lungovalle Niccolò Andria, chiesa Maria SS. del Carmine.

Chiesa Maria SS. del Carmine, s. Messa: ore 18,30

Programma San Michele Arcangelo.

Domenica 27 settembre. Chiesa di San Lorenzo M.: ore 08,00 – 10,30 – 12,00 Celebrazioni Eucaristiche. Ore 18,00 Celebrazione Eucaristica presieduta dal Mons. Claudio Maniago, Vescovo di Castellaneta, durante la quale il Sindaco farà offerta del simbolico Olio per la lampada del SS. Sacramento.

Al termine solenne PROCESSIONE del Simulacro di San Michele Arcangelo per le principali vie della Città: Chiesa S. Lorenzo M., piazza Pio XI, via E. Scarano, via V. Veneto, viale Marconi, via C. Scarano, corso Italia, piazza Vittorio Emanuele, ponte Garibaldi, via Caduti Nave Roma, piazza Garibaldi, via V.Veneto,  via E. Scarano, piazza Pio XI.

Per informazioni: Parrocchia Maria SS. Del Carmine – Via Nicotera, 2 – e-mail: comitatofestessmedici@libero.it

Nella foto un’immagine della processione dello scorso anno.
(N.B.)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!