Home » NEWS FUORI REGIONE » Massafra. Il presidente del Consiglio Comunale Giandomenico Pilolli passa al movimento “Fratelli d’Italia”. L’ha comunicato nel corso della seduta consiliare del 30 settembre 2013

Massafra. Il presidente del Consiglio Comunale Giandomenico Pilolli passa al movimento “Fratelli d’Italia”. L’ha comunicato nel corso della seduta consiliare del 30 settembre 2013

Massafra. Sabato scorso, 30 settembre, nel corso della seduca comunale, il presidente del Consiglio, Giandomenico Pilolli, ha comunicato il suo abbandono dal gruppo del PdL, annunciando al contempo la propria adesione al movimento “Fratelli d’Italia”. Anche il vicepresidente del Consiglio, Giovanni Ventura, già componente di “Massafra Cambia”, ha aderito al movimento “Fratelli d’Italia”.

Ma veniamo alla seduta comunale, in apertura della quale si è dato spazio alle interrogazioni e interpellanze: sistema di fruizione giostre in occasione delle feste patronali (Miccolis); esattoria SOGET (Giannotta, De Giorgio); tassazione e scadenze TARES (Miccolis); modifica regolamento tributi minori (Floriano Convertino); opera in corso di realizzazione sulla rotatoria in Via Appia (Laghezza); ordine del giorno su “adesione strategia rifiuti zero” (Baccaro); regolamentazione apertura e fruizione dei bar nei vari quartieri (Pelillo); lavori in Via Crispiano (Zanframundo); situazione igienico-ambientale in un’area in Via La Terra (Miraglia). Il sindaco Tamburrano e il dirigente la ripartizione Servizi Economici e Finanziari, Simone Simeone, hanno fornito risposte ai quesiti posti dai consiglieri, soffermandosi soprattutto su: applicazione e regolamentazione TARES; sulla “savana”, come l’ha definita il sindaco, esistente in materia di liberalizzazione pubblici esercizi di somministrazione. Inoltre Tamburrano ha informato sommariamente il Consiglio che la prossima udienza del “Lodo CISA” è stata fissata al 3 novembre 2017.

Il consigliere incaricato al Bilancio e Finanze, Antonio De Giorgio, ha relazionato circa la ricognizione sullo stato di attuazione dei programmi e sulla verifica degli equilibri di Bilancio. De Giorgio ha anche enunciato la variazione generale per riequilibrare il Bilancio.  Sostanzialmente il consigliere incaricato ha dichiarato che permangono gli equilibri di 2013 e il pareggio finanziario complessivo. Infine, ha continuato De Giorgio, nella previsione, al 31 dicembre 2013, dovrebbero essere rispettati gli obiettivi prefissati. Il consigliere Cofano si è soffermato sui debiti fuori bilancio, sulle maggiori entrate e sullo sforamento della spesa, riequilibrato da un accantonamento. Pelillo ha toccato vari argomenti, sottolineando come la classe politica debba dare risposte alla cittadinanza. Anche il consigliere Giannotta ha sollevato alcune perplessità circa tardivi riconoscimenti di debiti fuori bilancio. Ventura ha rimarcato l’operazione preventiva necessaria a monitorare il rispetto del “patto di stabilità”. Il sindaco Tamburrano ha chiuso il dibattito chiarendo i dubbi ed i rilievi dei vari consiglieri. All’unanimità il Consiglio ha deliberato favorevolmente (19 presenti) la ricognizione sullo stato di attuazione dei programmi e la verifica degli equilibri di bilancio con contestuale variazione generale.

La massima assise cittadina ha riconosciuto il debito fuori bilancio inerente alla quota anni 2008 – 2009 – 2012 per l’adesione al “Progetto CST”.

Per maggiori approfondimenti il punto inerente al “regolamento per la trasparenza della situazione patrimoniale dei titolari di incarichi politici” è stato rinviato alla prossima seduta consiliare.

Nelle foto Giandomenico Pilolli e Giovanni Ventura
(N.B.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!