Home » NEWS FUORI REGIONE » Massafra. Il 23 novembre al Kalliope Cafè Culturale concerto dell’artista francese Sandro Joyeux

Massafra. Il 23 novembre al Kalliope Cafè Culturale concerto dell’artista francese Sandro Joyeux

Massafra. Riprende “Anime Migranti”, festival delle Culture in Movimento giunto all’ottava edizione e promosso dall’Associazione culturale “Maharajah”.

Sabato 23 novembre alle ore 21,30 Kalliope Café Cultural ospiterà Sandro Joyeux che presenterà il suo primo lavoro discografico omonim0. Il viaggio dell’artista francese parte da lontano. Voce prodigio, tra i 10 e i 14 anni attraversa la Francia in tour col coro della Radio Nazionale Francese, cantando dai gregoriani alla contemporanea. Suona reggae roots in giro per la Francia fino ai 21 anni ma è l’Africa che irrompe col maliano Boubacar Traorè.

Nel 2009 Sandro arriva a Roma per alcune date in piccoli club: il successo è tale che le serate si moltiplicano e Sandro arriva a suonare quindici sere consecutive in diversi live club della capitale.

Nel 2010, a un anno dal suo arrivo e dopo più di 150 concerti, decide di trasferirsi a Roma.

Ad oggi sono più di trecento le serate che ha fatto in giro per l’Italia.

Sandro ha una tecnica chitarristica tutta sua, utilizza la cassa armonica della sua chitarra come grancassa e rullante, intreccia arpeggi dal sapore africano a ritmiche sincopate. Introduce le sue canzoni spiegandone in modo suggestivo la provenienza, il significato, la storia anche attraverso brevi racconti dei suoi viaggi e dei suoi tanti incontri. Le sue canzoni parlano di città lontane, Dakar, Kinshasa, Kartoum, raccontano storie di villaggi, di bambini soldato, di fiumi e di foreste in pericolo, trascinano il pubblico in un vero e proprio viaggio attraverso la musica, le lingue e i dialetti di Algeria, Marocco, Mali, Senegal, Costa d’Avorio, Congo, Madagascar, Francia, Italia e Giamaica.

Registrato tra Napoli, Roma e Lille nel 2012 e prodotto da Mr Few, il disco “Sandro Joyeux” racchiude i viaggi dell’artista. Mezzo milioni di chilometri con la chitarra sulle spalle per raccogliere tradizioni, dialetti e suoni del sud del mondo.

Bambarà, kassonké (Mali), Wolof (Senegal) Pidgin Nigeriani e Ivoriani. Sono i dialetti che Sandro Joyeux canta accompagnato dalla sua chitarra. Suoni legnosi e acustici raccontano un viaggio nell’Africa di ieri e di oggi attraverso 11 tracce, tra brani originali e rivisitazioni di canzoni storiche del continente nero.

Il disco vede la partecipazione di tredici musicisti provenienti da cinque diversi Paesi: tra questi Daniele Sepe al sax, Madya Diebaté alla kora, Moussa Traore alle percussioni e la voce di Ilaria Graziano.

L’album contiene: Niomiyiran – Ancien Combattant – Kingston – Mariama – Sa golo – Kémé Bourama – Premier gaou – Zombie – Sunu societé – Sur les rives – Voleurs de vie.

Prodotto da: Giuliano Miniati e Mauro Romano per Mr.Few.
Produzione Artistica: Mauro Romano. 
Arrangiamenti: Sandro Joyeux e Mauro Romano. 
Mixing e Mastering: Michele Signore.
Assistente ai Mix: Carlo Di Gennaro. 
Registrato nel 2012 tra Napoli Roma e Lille. 
Progetto grafico: Riccardo Ferrara.
Cover art: Annamaria Saviano,«Senza Titolo» (20x20cm, tecnica mista su carta).
da una fotografia di Mathilde Auvillain

Per informazioni: Ufficio stampa Francesca Silvestri. Tel. 320.4838342. E-mail: kalliopemassafra@yahoo.it

Nella foto l’artista francese.
(N.B.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!