Home » NEWS FUORI REGIONE » Massafra. Il 21 febbraio incontro con l’autore don Alessandro Greco. Organizzano: UPGI, Assessorato alla Cultutra-Biblioteca Comunale e Consulta delle Associazioni

Massafra. Il 21 febbraio incontro con l’autore don Alessandro Greco. Organizzano: UPGI, Assessorato alla Cultutra-Biblioteca Comunale e Consulta delle Associazioni

Massafra. Continuano le iniziative dell’Università Popolare delle Gravine Ioniche (UPGI), dell’Assessorato alla Cultura-Biblioteca Comunale e della Consulta delle Associazioni che (in collaborazione con il Lions e il Leo Club Massafra-Mottola “Le Cripte”, la FIDAPA sez. di Massafra, l’I.I.S.S. “De Ruggieri”, l’ATO Puglia, il Rotaract club Massafra e il Teatro delle Forche), presentano, venerdì 21 febbaio 2014 alle ore 18,30, presentano presso il Palazzo della Cultura, il libro di narrativa “Dai Profumi della Terra … agli Altiforni” – Storia di Vita (Ed. Viverein, 2012) del massafrese don Alessandro Greco, Vicario Generale della Diocesi di Taranto, dottore in teologia, gionalista pubblicista.

La serata si aprirà  con gli indirizzi di saluto del sindaco dott. Martino Tamburrano e dell’Assessore alla Culturta Antonio Cerbino che saaranno presentati dalla prof. Carla Gallo (presidente UPGI) che, come coordinatore dell’evento, introdurrà anche il relatore avv. Vito Dinoia e infine don Alessandro Greco, autore del libro. Interverrà anche l’attrice Ermelinda Nasuto che leggerà alcune poesie tratte dal romanzo che è ambientato nella società jonica agli inizi degli anni sessanta e che affronta l’impatto con la grande industria, nel momento in cui si insedia il IV Centro Siderurgico alle porte della città di Taranto. Sono anni di grandi prospettive per l’intero territorio che va oltre i confini della sola provincia. Cambia l’assetto territoriale, il paesaggio, la società; una mentalità nuova si afferma progressivamente. Si pensa che stia per verificarsi per la famiglia una svolta decisiva dal punto di vista economico. L’autore ripercorre le fasi più significative delle trasformazioni di quel periodo, inserendo una storia fantasiosa, ma verosimile, che ha come protagonista un personaggio che vive il passaggio dalla civiltà rurale alla civiltà industriale, con le luci e le ombre, in modo strettamente personale. Egli, infatti, non assiste semplicemente al trapasso della società da un modo di essere ad un altro, ma diventa lui stesso il soggetto delle trasformazioni a livello psicologico, culturale e sociale.

Ricordiamo ai lettori che don Alessandro Greco è nato a Massafra e che dopo gli studi liceali nel Pontificio Seminario di Molfetta, ha proseguito gli studi teologici presso la Facoltà Teologica “San Luigi” a Posillipo in Napoli, dove ha conseguito il dottorato di ricerca in Teologia. Ordinato sacerdote il 1° luglio 1972 nella parrocchia del Carmine di Massafra, ha trascorso i primi anni del ministero sacerdotale nella Chiesa Madre di Mottola. Nel 1976 il trasferimento a Taranto come parroco della Parrocchia “Stella Maris”.

Ha di seguito ricoperto molteplici incarichi (professore di storia e filosofia nel Seminario liceale di Taranto; Vicario foraneo, direttore dell’Ufficio missionario, membro del Collegio dei Consultori, membro del Consiglio Missionario Nazionale, delegato della Conferenza Episcopale Italiana) e che  attualmente è Vicario Generale, direttore dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose “Romano Guardini”, docente di Teologia presso il medesimo Istituto e presso la Facoltà di Scienze della Formazione per il Servizio Sociale della LUMSA, sede di Taranto.

Ricordiamo anche cheè fra l’altro anche autore dei volumi, rispettivamente pubblicati dalle stesse “Edizioni Viverein” nel 2009 e nel 2005: “Cristo sapienza di Dio e potenza di Dio” – Piccola antologia della speranza e «Aiutatemi» – Sofferenza ed evangelizzazione nel magistero e nella testimonianza di Giovanni Paolo II. Inoltre, come giornalista pubblicista, è direttore responsabile del settimanale diocesano e direttore della rivista teologica “Fides et ratio”.

In occasione dell’inziativa (come ci ha detto la prof. Carla Gallo, presidente dell’UPGI), l’Associazione Trapiantati Organi A.T.O. Puglia (in Protocollo d’Intesa con Lions e Leo del Club Massafra-Mottola “Le Cripte”, il Comune di Massafra, la A.S.L. di Taranto, e  in collaborazione con l’AIDO e la Croce Rossa Italiana), provvederà alla raccolta delle espressioni di volontà per la donazione degli organi e tessuti.


Nelle foto: don Alessandro Greco; il manifesto dell’incontro culturale; la copertina del libro.
(Nino Bellinvia)



Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!