Home » NEWS FUORI REGIONE » Massafra. A Giulio Mingolla, Carmela Semeraro e Camelo Greco il 2° Concorso fotografico Madonna della Scala dell’Associazione Grandangolo

Massafra. A Giulio Mingolla, Carmela Semeraro e Camelo Greco il 2° Concorso fotografico Madonna della Scala dell’Associazione Grandangolo

Massafra. Nei giorni scorsi, presso la chiesa di San Lorenzo Martire, brillantemente condotta da Antonio Dellisanti, si è svolta la premiazione del Secondo Concorso fotografico Madonna della Scala organizzato dall’Associazione Foto Amatori “Grandangolo”.

Dopo il saluto di Salvatore Acquaro e Gianni D’Amati, rispettivamente presidente dell’Associazione organizzatrice del Comitato Madonna della Scala, e il ringraziamento particolare a quanti hanno collaborato alla riuscita della manifestazione (Fotocolor Liuzzi, Assessorato alla Cultura, L’Anfora, Azienda Vitivinicola Rocco Ronco, Linea Uffici, Artisti di Massafra, Associazione Terra di Puglia) si è passati alla premiazione delle fotografie vincitrici, prescelte dalla giuria presieduta da Raimondo Musolino (presidente del Circolo fotografico di Taranto “Il Castello”, ideatore di FOTOARTE in Puglia e docente riconosciuto dalla FIAF – Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) e composta dal parroco di S. Lorenzo Martire don Fernando Balestra, dai fotografi professionisti Francesco Lato, Giuseppe Notaristefano e Valerio Scarano, dal presidente e dal vicepresidente, rispettivamente Salvatore Acquaro e Angelo Spagnulo.

Ai primi tre posti sono stati classificati, in ordine (tra parentesi il giudizio espresso dalla giuria): Giulio Minngolla (Per aver racchiuso attraverso la sua immagine la storia e l’enfasi della tradizione della Madonna della Scala dal luogo dove tutto ha avuto origine); Carmela Semeraro (Per aver rappresentato la devozione della cittadinanza intera nei confronti della Madonna della Scala in una sola immagine) e Carmelo Greco (Per aver reso per mezzo di una composizione radiale i festeggiamenti notturni in onore della Patrona della Città di Massafra, attraverso le illuminazioni della festa). A loro sano andate delle targhe diplomi e cd.

La giuria ha anche assegnato due menzioni, rispettivamente a Vito Antonio Dicensi (apprezzate l’originalità e la creatività per l’accostamento cromatico tra gli elementi che costituiscono l’immagine) e Giulio Mingolla (che ha saputo trasmettere con la propria immagine, il passaggio generazionale delle proprie tradizioni, racchiuse nell’immaginetta affidata al bambino della Madonna della Scala).

A Cosimo Damiano Simone è andato invece il “Premio della Critica” per aver colto attraverso una inquadratura leggermente dall’alto,  l’aspetto della processione, i confratelli del Carmine, fatto in primo piano da contraltare  allo  Skyliner dei palazzi e delle illuminare e fondendosi, rendendo armoniosi i tre piani fotografici.

Nelle foto: Un momento dell’introduzione della premiazione condotta dal giornalista Antonio Dellisanti  con ai lati i presidenti del Comitato Madonna della Scala e Associazione “Grandangolo”, rispettivamente Gianni D’Amati e Salvatore Acquaro; i soci dell’Associazione “Grandangolo” organizzatrice del concorso fotografico.
(Nino Bellinvia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!