Home » NEWS FUORI REGIONE » Massafra. A cura del “Comitato per una corretta gestione dei rifiuti” Il 7 novembre conferenza “10 passi verso rifiuti zero” con relatore il prof. Paul Connett.

Massafra. A cura del “Comitato per una corretta gestione dei rifiuti” Il 7 novembre conferenza “10 passi verso rifiuti zero” con relatore il prof. Paul Connett.

Massafra. Grande ed importante appuntamento giovedì, 7 novembre  (ore 18.00) presso il Cineteatro Spadaro. Tutti, proprio tutti, sono inviati dal “Comitato NO RADDOPPIO per una corretta gestione dei rifiuti”, alla conferenza “10 passi verso rifiuti zero” con relatore d’eccezione il prof. Paul Connett, docente emerito di chimica e tossicologia, presso la St. Lawrence University di New York.

Con parole semplici, competenti ed efficaci il prof. Connett dimostrerà concretamente che esiste un’alternativa agli inceneritori e alle discariche.

LA STRATEGIA RIFIUTI ZERO rappresenta l’unica scelta di civiltà, l’unica strada: per salvare la nostra economia; per abbassare realmente la tassa rifiuti; per trasformare i rifiuti di un territorio in ricchezza per tutti; per avviare un processo virtuoso di cambiamento della società; per educarci alla responsabilità e alla consapevolezza; per attivare la Politica verso il Bene Comune; per coinvolgere tutti in un atteggiamento di cittadinanzattiva!

Ricordiamo che il prof. Connet è già stato a Massafra 7 anni fa . Nel 2006, infatti, era stato invitato dal Comitato “Più riciclo, meno tasse”, che si opponeva all’aumento della tassa rifiuti ed all’ampliamento della discarica Cisa. In quell’occasione ebbe modo di visitare l’inceneritore Appia Energy, da pochi anni entrato in funzione, e scrisse delle osservazioni completamente negative, tra cui (come ci ha ricordato Savino Lattanzio di Orizzonti Nuove che fa parte del Comitato cittadino “Per una corretta gestione dei rifiuti” insieme a Lucia Lazzaro di Mediterranea Consumo e  a Giovanni Tammaro della Coop. Il Filo di Arianna) “L’impianto non è sostenibile, è uno spreco di denaro, è uno spreco di tempo, è uno spreco di energie ed è uno spreco di opportunità per fare la cosa giusta.

Quest’ultima conclusione, come fu detto allora e che è valida anche oggi, è forse la più greve perchè sottolinea il danno culturale che ha provocato la presenza dell’inceneritore. “E’ stato impedito ad un intero territorio (ci ha detto ancora Lattanzio) di intraprendere la strada della responsabilità per una corretta gestione dei rifiuti. Oggi si vuole costruire un secondo inceneritore. Grazie all’azione del comitato e di un esiguo numero di politici illuminati, questo progetto inconcepibile è “sospeso al filo di un ricorso al Consiglio di Stato, fatto da Provincia e Regione. Lattanzio ci ha anche detto che a tutto questo si aggiunge una novità alquanto anomala: il 9 ottobre 2013 il Consiglio Comunale di Massafra aderisce alla Strategia Rifiuti Zero, per cui si impegna “ad adoperarsi nei confronti degli Enti Competenti affinchè i residui-rifiuti prodotti sul territorio comunale non vengano avviati ad incenerimento (la cui logica contrasta con l’obiettivo Rifiuti Zero”) o avviati “tal quali” in discarica.

La conferenza del dott. Connett è un’occasione imperdibile per tutti per ascoltare, per prendere coscienza e … per attivarsi, ognuno con il suo talento!

E’ un invito a partecipare con la testa e con il cuore…

Per informazioni:  savinolattanzio@alice.it
(Nino Bellinvia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!