Home » NEWS FUORI REGIONE » Massafra. “Rosso di sera: quando il vino incontra i sensi”. Vini sopraffini scelti dalla Cantina Amastuola da assaporare presso la Masseria “La Gravinella”

Massafra. “Rosso di sera: quando il vino incontra i sensi”. Vini sopraffini scelti dalla Cantina Amastuola da assaporare presso la Masseria “La Gravinella”

Massafra. Come diceva Edoardo VII re d’Inghilterra: “Il vino non si beve soltanto, si annusa, si osserva, si gusta, si sorseggia… e se ne parla”.

Mai contraddire sua Maestà, d’altronde non ha tutti i torti, il vino è dotato di una tipicità storica e geografica, a metà strada tra natura e opera umana, che ne fa un prodotto sempre diverso e imprevedibile. Eccellenza made in Italy che il Rotaract Club Massafra, in collaborazione con il Rotary Club e con il patrocinio del Comune di Massafra, ha voluto esaltare in un evento unico nel suo genere.

Protagonisti della serata, venerdì 7 febbraio (come ci comunica Tiziana Laterza del Rotaract) saranno quattro vini sopraffini scelti dalla Cantina Amastuola, che si potranno assaporare nel suggestivo scenario della Masseria “La Gravinella”, situata nel Parco delle Gravine tra le terre che ebbero il privilegio di ospitare alla fine dell’Ottocento la Regina Vittoria d’Inghilterra.

Il dott. enologo Giuseppe Bino ed il sommelier dott. Antonio Padovano guideranno il pubblico in un percorso multisensoriale, oltre che culturale, alla scoperta della magia del processo di vinificazione, dei simposi dell’antica Grecia e della filosofia e passione delle Cantina Amastuola.

Seguiranno degustazioni guidate, alla presenza di un Aglianico rosè, un Primitivo in purezza, uno speciale invecchiato in barrique per 18mesi “Onda del Tempo” e un passito Malvasia, raccontati e sorseggiati insieme a bocconcini gastronomici preparati da esperti ristoratori, nati per esserne sostegno.

Per coinvolgere interamente i cinque sensi però, oltre al gusto, tra botti di rovere e bottiglie ricolme sarà stuzzicato anche l’udito e la vista con la riproduzione di colonne sonore e opere pittoriche ed altre sorprese. Degustare un buon bicchiere di vino accompagnandolo ad un brano musicale ne potenzia il gusto e la percezione.

Nel vino, come in ogni esperienza culturale, accedere alla consapevolezza di ciò che si sta vivendo permette di trarne un appagamento evoluto e completo. In questo modo, il vino abbandona lo status di semplice alimento generatore di un godimento elementare, magari pulsionale, e diventa lezione di vita.

Info e prevendite: Vincenzo Perrini – Tel. 3475123438;  Alessia Laterza  – Tel. 3476021162. E-mail: massafrarotaract@libero.it

Nella foto: un angolo interno della Masseria “La Gravinella”.
(N.B.)



Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!