Home » NEWS FUORI REGIONE » Martedì 10 giugno esce “L’improbabile” di Bandabardò

Martedì 10 giugno esce “L’improbabile” di Bandabardò

Milano. “Non è un tradimento: il disco era già pronto da tempo e, anche se eravamo abituati a lavorare con gli indipendenti, il rapporto con la Warner ci ha restituito delle persone che non ti guardano con disprezzo, come facevano alle major una volta, e abbiamo trovato professionisti che ci hanno lasciato carta bianca e non ci hanno fatto cambiare nulla nel nostro lavoro”.

È Enrico ‘Erriquez’ Greppi, il leader della Bandabardò, a parlare del nuovo album “L’improbabile”, in uscita martedì 10 giugno, il primo inciso per la major Warner dopo 20 anni di carriera.

“Per la prima volta siamo riusciti a suonare nel disco come lo siamo dal vivo, in totale libertà, come sempre – ha aggiunto Erriquez – Il disco è il più brillante che abbiamo fatto e non ci sono momenti di stanca Tanto è vero che c’è stato l’imbarazzo nello scegliere il primo singolo; le canzoni adatte ad essere suonate dal vivo si possono benissimo fare in studio: abbiamo suonato pezzi per il disco identici a quelli dal vivo”.

L’album è nato tra le verdi colline che ospitano Alcatraz, università libera dove il padrone di casa Jacopo Fo insegna intelligenza e umanità.

“Lui ti da là voglia di essere brillante – ha rivelato il leader – I testi sono scaturiti dalle conversazioni che si fanno al bar, dalle confidenze maschili sulla sessualità alle volgarità e alle frivolezze all’interno di una discoteca, dalle improbabili bugie da raccontare a un ragazzo alle nostre esportazioni umane che hanno generato Madonna, Marlon Brando, Quentin Tarantino, Nicolas Sarkozy, alla voce del reverendo Mixo che ci guida ad uscire dal guado, sempre con ilarità, perché così si superano meglio i problemi. L’improbabilità emerge in ogni canzone”.

Il nome Bandabardò fino ad ora è stato associato ai centri sociali.

“L’Italia é ricca di spiritualità per tutti – ha sottolineato il chitarrista Alessandro ‘Finaz’ Finazzo – I partiti sanno di ideologie e viviamo il mondo politico in modo diverso, poiché tutto è politicizzato: partecipare alla vita sociale di un Paese, non vuol dire essere politicamente schierati ma socialmente schierati”.

Il singolo che ha anticipato l’album si intitola “E allora il cuore”.

“In questo brano duetto con Alessandra Contini – ha fatto notare Erriquez – È tantissimo di più, ha una carriera interessantissima davanti a se, é sensuale, é una donna bellissima dentro e fuori con una conoscenza musicale da bassista cantante ed ha fatto i cori ovunque, anche alla Beach Boys”.

La Bandabardò sta per andare in tour: il 27 giugno a La Botanique Festival di Bologna, il 3 luglio nella Grande Arena del Centrale del Tennis a Roma, il 12 luglio al festival Pistoia Blues, il 18 luglio al Carroponte di Milano, e questo mese incontrano i fans negli store Feltrinelli di Firenze il 10, di Milano l’11, di Roma il 12, di Bologna il 16, di Torino il 18, di Verona il 19 e di Genova il 30.
(Franco Gigante)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!