Home » NEWS FUORI REGIONE » Mario Bellitti in concerto con i Neapolis 999

Mario Bellitti in concerto con i Neapolis 999

Sava di Baronissi. Dopo San Mauro Forte a maggio una nuova tappa per Mario Bellitti in concerto live In Tour con i Neapolis 999. Si è esibito ieri sera in piazza Massimo Troisi di Sava di Baronissi per la “Festa S. Maria delle Grazie”. Un evento-spettacolo che ha emozionato il pubblico di ogni età grazie alle interpretazioni con voce decisamente originale e carica di pathos dell’ “istrione” Bellitti, promoter di eventi e cantante, accompagnato da un gruppo di musicisti di grande talento, da anni sui palcoscenici di piccoli e grandi centri italiani.

Un’intensa attività artistica quella di Mario che completa un lungo percorso di impegno dedicato allo spettacolo cominciato nel 1980 con la danza e proseguito oltre che con il Festival di Potenza, da alcuni anni vetrina dello spettacolo a 360 gradi,  in tante piccole-grandi piazze con numerosi piccoli-grandi eventi musicali. I Neapoli 999 – formati da Peppe Gaeta batteria e voce solista, Mimmo De Stefano piano/tastiere e cori; Nico D’Alessio chitarre, Peppe Nucito basso elettrico; Marina Viscido voce solista e cori – sono protagonisti dei grandi classici napoletani stile Carosone, con un ampio repertorio che offre momenti di assoluta allegria e grande musica eseguiti con arrangiamenti innovativi e di tendenza,  tali da coinvolgere sia all’ascolto che al ballo.

Un’accoppiata che risulta efficace per originalità di proposta di spettacolo. Bellitti non nasconde l’emozione come accade dopo ogni evento live anche perchè – sottolinea – la situazione già difficile in cui versa lo spettacolo dal vivo per mancanza di spazi, di incentivi ai giovani, di opportunità professionali, rischia di aggravarsi ulteriormente se non si trovano delle soluzioni urgenti. E non si sottovaluti che gli eventi di spettacoli sono essenziali per l’economia locale. Ogni festa è fonte di entrate a commercianti, ambulanti, ristoratori, albergatori, attività di artigianato. Guai se questo flusso di economia si interrompesse perché specie nei mesi estivi c’è una propensione maggiore a spendere per il divertimento.

Quanto alle novità, nel variegato cartellone degli spettacoli e degli eventi dell’estate 2015 in Basilicata – sottolinea Bellitti – la musica delle tradizioni e degli archivi storici della Lucania grazie al lavoro e alla passione di Graziano Accinni e all’Ethnos Trio si va affermando a dimostrazione che la nostra musica popolare ha un potenziale di pubblico al pari della pizzica salentina e, purtroppo, è ancora sottovalutata. Il repertorio sconfinato della terra lucana è racchiuso in quasi due ore di concerto dove, oltre alle ballate e alle canzoni, si potranno gustare, proiettate su di uno schermo, le foto di un intero archivio etnomusicologico e antropologico. Ovviamente intorno a questo progetto si possono aggregare altre risorse artistiche, culturali, di spettacolo per realizzare il Repertorio della musica etno-popolare lucana con un appuntamento-evento annuale al pari della celebre Notte de la Taranta di Melpignano (Lecce). Ma si deve innanzitutto colmare una lacuna nella tutela e valorizzazione della musica popolare lucana.

Nella foto Mario Bellitti con i Neapolis 999.
(N.B.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!