Home » NEWS FUORI REGIONE, STANZA DELLA POESIA » Maria Salamone madrina del Premio Letterario “Città di Corridonia” (MC)

Maria Salamone madrina del Premio Letterario “Città di Corridonia” (MC)

Corridonia. Nella suggestiva cornice del teatro Velluti di Corridonia, nei giorni scorsi, ha avuto luogo la cerimonia di premiazione della 5^ edizione del Concorso Letterario “Città di Corridonia” (MC), promosso dal Centro Socio-Culturale “Mons. Raffaele Vita” presieduto da  Antonio Marzioni. Ospite per l’ennesima volta consecutiva la poeta italo-francese Maria Salamone (siciliana, denominata, appunto, ambasciatrice della cultura di Montedoro, suo paese natio, in provincia di Caltanissetta), residente a Cannes, ”madrina” dell’evento culturale e destinataria di una calorosa accoglienza da parte sia del Direttivo del Centro culturale sia delle autorità civili, politiche e militari.

A rendere molto importante la manifestazione per la singolare validità socio-culturale e per la presenza di diverse personalità (il sindaco di Corridonia, Nelia Calvigioni, il vice sindaco e Presidente del Consiglio Provinciale di Macerata, Paolo Cartechini, l’Assessore ai Servizi Sociali, avv. Massimo Cesca, il presidente regionale ANCeSCAO Marche, Vittorio De Seriis, il Tesoriere Generale e Presidente Coordinamento Provinciale ANCeSCAO Macerata, Angelo Formica, e il Luogotenente Giammario Aringoli, Comandante della Stazione Carabinieri di Corridonia, il Luogotenete Giovanni Colucci e il Maresciallo Natalino Tardella, entrambi del Nucleo Informativo Carabinieri di Macerata), che hanno ritenuto doveroso rivolgere un caloroso ringraziamento e sentito augurio di benvenuto alla poeta di Cannes.                                   

A sua volta Maria Salamone ha voluto ringraziare tutti gli intervenuti declamando con la sua consueta verve e magistrale forza interpretativa “Che viva in eterno la poesia”, una sua meravigliosa lirica che ha strappato calorosi e clamorosi applausi. Maria Salamone, molto avvezza ai primi premi nei vari concorsi letterari nazionali e internazionali, viene invitata in numerose città italiane (e non) a tenere recital di poesie di sua composizione e di noti poeti della letteratura italiana ed estera. Corridonia non dimenticherà sicuramente l’importanza di quell’evento, come la poeta, “ambasciatrice della buona poesia nel mondo”, ricorderà la singolare e ospitale accoglienza dei maceratesi, i quali, per l’occasione, l’hanno festeggiata conferendole meritati premi e riconoscimenti: la Targa ANCeSCAO di Macerata, (consegnata dal presidente del Coordinamento provinciale Angelo Formica); lo stemma della città di Corridonia, (consegnato dal Sindaco Nelia Calvigione); una Targa di cristallo e argento, (dono del presidente Antonio Marzioni), due quadri di pittura offerti dalla presidente di Giuria Augusta Cardinali (opera del marito Silvio Natali) e dal Luogotenente e rinomato pittore Giovanni Colucci. Pregiatissimo anche il regalo del Direttivo e dei collaboratori del Centro Socio-Culturale “Mons. Raffaele Vita”: (Antonio Marzioni, Giuseppe Piergiacomi, Giampaolo Montecchia, Enrica Rapacchiani, Franca Iesola, Orlando Marcelletti… ), che hanno offerto alla poeta Maria Salamone una rosa d’argento, fragrante d’amicizia e d’amore universale che genera e produce la poesia.  

La cerimonia è stata brillantemente condotta dal regista Giandomenico Lisi e si è conclusa con l’eccellente esibizione del coro, intervenuto anche durante la serata, sempre con la stessa bravura e il meritato successo.

Questi i premiati. I° Premio e Premio Speciale Maria Salamone assegnato a Emilia Manzoni; 2° Mario Olimperi, 3° Lucia Lozzi, 4° Claudia Tardioli, 5° Maria Bagiardi, 6° Giancarlo Luigi Tarantola.                                                                                                                                 Sezione Voci delle Marche: 1° premio Lina De Luca, 2° Cesare Gagliardini, 3° Meri Valentini, 4° Cesare Gagliardini. Premio Speciale Marcella Tomassoni consegnato a  Lucia Lozzi. Pubblicata e recensita su varie riviste letterarie, premiata a Concorsi e premi letterari, protagonista di Recital poetici e di Laboratori di Poesia. Organizzatrice a Nizza, per i festeggiamenti  del 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia, della mostra di pittura e poesia per poeti e pittori italiani e francesi, dopo aver offerto al pubblico presente un recital delle sue poesie, omaggiando anche Dante Alighieri e Victor Hugo, Maria Salamone ha attribuito il Diploma d’Onore a tutti i partecipanti dell’esposizione. Per l’occasione la poeta ha così esordito: “Attraverso questa mostra, ho voluto rendere omaggio all’Italia, Paese che mi ha dato i natali, un Paese vicino, un Paese amico, un Paese fratello”.  
Maria Salamone, poeta sempre presente a diversi incontri letterari in Italia e all’estero, invitata da scuole e associazioni culturali, registrando sempre trionfali successi di pubblico e di critica.
(Francesco Mulè)





Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!