Home » ALTRI SPORT » Maratona: gran crono di Juliette SAVINI alla XVIII Südtirol Marathon Merano-Bolzano

Maratona: gran crono di Juliette SAVINI alla XVIII Südtirol Marathon Merano-Bolzano

Bolzano. Grande risultato di Juliette Savini alla maratona di Merano-Bolzano: corre in 3h38:08, 16esima, ma è vincitrice della propria categoria.

     Dopo 15 edizioni disputate ad Egna e due a Bolzano, quest’anno l’unica maratona altoatesina si è disputata domenica 3 ottobre per la prima volta sul tracciato che porta da Merano a Bolzano. Con partenza da piazza Terme alle 9:00, i 42,195 km del percorso hanno attraversato i paesi di Marlengo, Cermes, Postal, Gargazone, Vilpiano, Terlano e Settequerce, dove diversi gruppi musicali hanno allietato il passaggio dei corridori; l’arrivo è stato allestito nel padiglione A della Fiera di Bolzano, dove sono giunti 358 uomini e 66 donne.

     Prestazione notevole quella di Juliette Savini (Sanremo Runners-Sanremo Pesca): ha chiuso con il considerevole tempo di 3h38:08, che rappresenta la sua migliore prestazione stagionale, dopo aver corso due maratone tra gennaio e febbraio in Sudafrica: 3h57:41 a Fish Hoek e 3h43:26 a Cape Town.

La prestazione di Bolzano della Savini rappresenta anche il nuovo primato del club, la migliore prestazione stagionale femminile della provincia di Imperia, la seconda prestazione stagionale ligure di categoria e una delle migliori prestazioni italiane dell’anno di categoria.

Questo l’ordine d’arrivo della maratona femminile di Bolzano (con l’indicazione della classifica di categoria): 1. Federica Ballerini (Atletica Valchiese Trento; 1 F35) 2h48:45; 2. Elizabeth Hawker (Gran Bretagna; 2 F35) 2h52:56; 3. Cristina Tenaglia (Atletica Trento CMB; 3 F35) 3h03:45; 4. Alessandra Prezzi (Dribbling; 1 F40) 3h06:58; 5. Yvonne Gantenbein (Svizzera; 4 F35) 3h10:30; 6. Monika Siller (Rennerclub Vinschgau; 2 F40) 3h20:59; 7. Angelika Schwienbacher  (Martell Raiffeisen; 5 F35) 3h24:18; 8. Mirka Lorenzani (Laas Raiffeisen; 3 F40) 3h25:53; 9. Silvia Rigoni (Us Primiero; 6 F35) 3h28:40; 10. Anita Obermeier (Germania; 1 F45) 3h29:30; 11. Charlotte Geitz (Germania; 2 F45) 3h29:32; 12. Sabrina De Manincor (Atl. Trento; 4 F40) 3h32:17; 13. Danietta Rigorri (Dribbling; 5 F40) 3h33:19; 14. Fulvia Brugnara (Atl. Val di Cembra; 7 F35) 3h33:57; 15. Grazia Ranfagni (Gs Maiano Firenze; 6 F40) 3h37:48; 16. Juliette Savini (Sanremo Runners-Sanremo Pesca; 1 F50) 3h38:08; 17. Theresia Schroll (Germania; 2 F50) 3h39:07; 18. Ilse Schutz (Rennerclub Vinschgau; 3 F45) 3h41:32; 19. Martina Foidl (Sudtiroler Sparkasse; 3 F50) 3h42:38; 20. Sonja Trogmann (As Alglund; 4 F45) 3h43:48; 21. Angelika Huber (Scm Marathon; 5 F45) 3h44:09; 22. Sabrina Kiem (Scm Marathon; 7 F40) 3h44:09; 23. Mariapia Pintarellki (Gs Valsugana Trento; 6 F45) 3h45:26; 24. Sandra Gerner (Austria; 1 Fsen) 3h45:58; 25. Patrizia Pignataro (Athletic Club; 4 F50) 3h47:05; seguono 41 atlete.

     Da notare le numerose contendenti di nazionalità estera, a partire dalla britannica Hawker, nel 2006 campionessa mondiale dei 100 km a Seoul e nel 2009 bronzo al Mondiale di ultra trail.

     Così la classifica della categoria F50 (50-54 anni): 1. Juliette Savini (Sanremo Runners-Sanremo Pesca) 3h38:08; 2. Theresia Schroll (Germania) 3h39:07; 3. Martina Foidl (Sudtiroler Sparkasse) 3h42:38; 4. Patrizia Pignataro (Athletic Club) 3h47:05; 5. Elisabeth Rojas (Germania) 3h53:40; 6. Dagmar Strass (Germania) 4h04:17; 7. Anita Gsell (Germania) 4h21:18; 8. Maria Sau (San Donà Venezia) 4h38:53; 9. Anna Moratelli (Gs Valsugana) 4h41:19; 10. Marina De Pieri (Cus Udine) 4h59:41; 11. Dorothe Raffl (Svizzera) 5h18:18.

La maratona maschile è stata dominata in 2h17:05 dal keniano Silas Rutto sul tedesco Hans Muhlbauer e Riccardo Baggia.

     Ha commentato Juliette Savini: “Personalmente preferisco percorsi più nervosi con salite e discese, comunque un bel percorso prettamente in piano, con soli 72 metri di dislivello tra partenza e arrivo. Così sono riuscita a fare anche un po’ la turista e al traguardo non sono arrivata molto stanca”.

     Il segretario della Sanremo Runners-Sanremo Pesca, Franco Ranciaffi: “Il crono di 3h38:08 ottenuto dalla Savini a Bolzano rappresenta l’ottava migliore prestazione personale rispetto le 36 maratone disputate in carriera (compresi i riscontri di passaggio), ma la migliore nell’attuale categoria. E’ dal 2005 che Juliette non chiudeva una maratona sotto la soglia delle 3h40:00”.

E domenica prossima la storia… continua.

     La squadra bianco-azzurra della Sanremo Runners ringrazia la nota azienda Sanremo Pesca SpA (www.sanremopesca.it) per la collaborazione.



Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!