Home » NEWS FUORI REGIONE » Lunedì 2 marzo è in uscita l’album “Prima di parlare” di Nek

Lunedì 2 marzo è in uscita l’album “Prima di parlare” di Nek

Milano. “Vincitore morale del festival? Mi piace questa cosa: ha del positivo, visto che è andata bene quando hanno detto la stessa cosa in anni precedenti. Mi fa piacere che la canzone sia entrata nella testa degli italiani. Ero arrivato sul palco comunque pieno di una vittoria decretata dalla gente. Morandi mi aveva già fatto la corte ma non avevo nulla di pronto allora, non ero in grado di dare il meglio di me”.

Lo ha detto Nek alla presentazione del suo nuovo album “Prima di parlare” ritornando sul secondo posto di “Fatti avanti amore” fra i campioni al recente festival di Sanremo, dove è tornato dopo 18 anni da “Laura non c’è”; “Fatti avanti amore” ha comunque vinto il premio sala stampa radio-Tv Lucio Dalla, il premio come miglior arrangiamento, il premio speciale per la canzone più radiofonica.

“Prima di parlare”, in uscita lunedì 2 marzo, contiene anche “Se telefonando”, votata migliore ‘cover’ nella serata del giovedì dedicata alla tradizione della canzone italiana.

“Questo è un disco luminoso – racconta Nek – Io ho suonato quasi tutti gli strumenti, poi abbiamo aggiunto un quartetto archi e c’è l’avvento dell’orchestra. Abbiamo unito classico ed elettronica per dare una chiave di lettura alternativa al mio modo di fare pop. Una delle caratteristiche principali di questa produzione è la filosofia da ‘live’ con cui abbiamo approcciato tutte le canzoni, che sono state messe a fuoco direttamente in fase di registrazione grazie all’alchimia e al grande pathos che si è creato nel gruppo”.

“Fatti avanti amore” è il brano italiano più trasmesso dalle radio e il relativo video, che si è piazzato al primo posto in Italia su youtube appena uscito, ha già superato 4.000.000 visualizzazioni, un apripista ideale per questo nuovo lavoro di Nek.

“Voglio molto bene a questo disco perché penetra ancora più profondamente nella mia vita privata – spiega Nek – Ogni canzone ha un aspetto autobiografico e in questo album mi sento più coinvolto rispetto alle precedenti produzioni, perché oltre alle musiche ho partecipato più attivamente ai testi. Non si finisce mai di imparare: io mi sto capendo meglio e sento che sto evolvendo sempre più. Per me il lavoro di squadra è sacro: la condivisione mi stimola e grazie all’entusiasmo con cui abbiamo collaborato, mi sono riscoperto ancora più amante del mio lavoro. L’energia che si è creata fra noi è così forte, che sono già al lavoro sul prossimo disco”.

Alla base della riflessione di “Invisibile” c’è la fede di Filippo Neviani.

“La vita insegna che le cose realmente importanti sfuggono all’occhio umano – ha ammesso – Io sono credente e sono consapevole che esistono cose necessarie che non necessariamente si vedono. La fede e l’anima non sono visibili, ma nessuno può negare la loro esistenza e la loro importanza. Anche l’amore è invisibile, però è il sentimento primario che dovrebbe regolare il comportamento di tutte le persone in tutto il mondo”.

Meno autobiografico ma drammaticamente reale è il brano “Credere amare resistere”, in odore di secondo singolo, nel quale Filippo Neviani manifesta la sua vicinanza alle persone che soffrono per l’impossibilità di tentare cure alternative per i loro cari gravemente malati.

“La realtà è ben diversa da quella raccontata in certi dischi – ha osservato – Io scrivo perché osservo. E non osservo solo i miei amici o quel che accade nei miei confini. Vado dove mi porta il cuore, l’interesse, il desiderio. Sono una persona uguale a tante altre, seppure più fortunato di molti. E mi sento parte di cose di fronte alle quali non si può restare indifferenti”.

In autunno Nek tornerà in tour.

“Ci sarà modo di costruire scelte scenografiche per entrare nel nuovo cd – ha anticipato – Mi divertirò a giocare con la musica elettronica che non vada oltre le dite che vanno sulla tastiera di un pianoforte o sulle corde di una chitarra. Non vedo l’ora di cominciare”.

Nek incontra i fans negli store delle principali città italiane: lunedì 2 marzo a Milano (Feltrinelli di piazza Piemonte), martedì 3 a Torino (Mondadori megastore di via Monte di Pietà), mercoledì 4 a Bologna (Mondadori megastore di via Massimo D’Azeglio), giovedì 5 a Firenze (Feltrinelli Red di piazza della Repubblica), venerdì 6 a Roma (Discoteca Laziale di via Giolitti), sabato 7 a Napoli (Feltrinelli stazione di piazza Garibaldi), domenica 8 a Varese (Casa del Disco di piazza Podestà), lunedì 9 a Marghera (Mediaworld di via Arduino presso  Nave De Vero), martedì 10 a Verona (Feltrinelli di via Quattro Spade), mercoledì 11 a Genova (Mediaworld di via Operai a Sanpierdarena presso Fiumara), giovedì 12 a Modena (Mediaworld di via Emilia Ovest presso Grandemilia), venerdì 13 a Stezzano (Mediaworld di via Guzzanica presso Le 2 Torri), sabato 21 a Bari (Feltrinelli di via Melo), domenica 22 a Lecce (Feltrinelli di via Templari, alle ore 16) e a Brindisi (Feltrinelli di corso Umberto I, alle ore 19.30).
(Franco Gigante)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!