Home » EVENTI, SAVONA » Loano festeggia i 150 anni dell’Unità d’Italia

Loano festeggia i 150 anni dell’Unità d’Italia

Loano. Sabato 5 novembre, a Loano, Palazzo Doria, ospiterà una programma di eventi, organizzati, nell’ambito delle Celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia, dalla delegazione savonese dell’Istituto Nazionale per la Guardia d’Onore alle Reali Tombe del Pantheon, con il patrocinio dell’Assessorato al Turismo, Cultura e Sport del Comune di Loano e della Provincia di Savona.

Alle ore 16.30, nella Sala Consiliare, si svolgerà la conferenza sul tema “L’unificazione italiana e l’Europa 1848-1870” con la presenza dello storico e scrittore Aldo A. Mola, che presenterà l’opera “Italia. Un paese speciale – storia del Risorgimento e dell’Unità” (Edizioni del Capricorno, 2011).

Collana dedicata alla storia del Risorgimento, “Italia. Un Paese speciale” si compone di 4 volumi, in cui lo storico Aldo Mola ricostruisce tutte le tappe dell’epopea risorgimentale, dall’età franco-napoleonica fino al 17 marzo 1861, giorno della proclamazione del regno d’Italia.

Nell’opera l’autore ricorda gli eventi politico-militari e le ragioni culturali che hanno portato alla nascita di un sentimento di identità nazionale: non solo guerre, trattati e diplomazia, ma anche letteratura, editoria, musica, arte, scienza, canti popolari.

Mola tratteggia un affresco inedito dell’Italia dell’Ottocento, popolato da una galleria di personaggi fondamentali per la creazione dello Stato unitario: Napoleone, Carlo Alberto, Mazzini, Cavour, Garibaldi, Pio IX, Vittorio Emanuele II, Francesco Giuseppe, Napoleone III, Manin, Radetzky, i Borbone, i Mille.., ma anche Manzoni, Giusti, Carducci, Verdi, Mameli, D’Azeglio. Ed infine, l’opera propone il racconto delle battaglie, brani antologici, documenti inediti e un apparato iconografico straordinario, oltre 400 immagini, molte delle quali rarissime o inedite. Una lettura su più livelli, agile, rigorosa ma incalzante.

L’incontro sarà presentato da Fabrizio Marabello e moderato dall’avv. Luca Fucini.

Di seguito, alle ore 18.00, nel salone del “mosaico” (secondo piano) sarà inaugurata la mostra della Galleria Sabauda “Storia della dinastia della Real Casa Savoia”, che raccoglie dipinti, onorificenze reali, uniformi, cimeli e decorazioni del periodo compreso tra il 1861 e il 1946 provenienti dalla collezione privata di Vincenzo Panza,  Presidente dell’Associazione Nazionale Carabinieri Sezione di Brugherio. L’esposizione ha lo scopo di far conoscere le uniformi storiche in uso ai Carabinieri Reali e allo Squadrone Corazzieri Guardie del Re nel periodo regio dal periodo umbertino al 1946. Un percorso storico tra le uniformi più datate dei Reali Carabinieri del periodo di Vittorio Emanuele II.

La mostra sarà arricchita dalla sezione dal titolo “Storia e ruolo delle Guardie d’Onore alle reali tombe del Pantheon”, dedicata all’associazione nata nel 1878 per prestare il servizio di guardia alle tombe dei Re d’Italia presso il Pantheon e mantenere viva la memoria legata alla Casa di Savoia e al Risorgimento.

Aldo Alessandro Mola, note biografiche

Aldo Alessandro Mola (Cuneo, 17-4-1943), già preside nei licei (1977-98), incaricato di storia contemporanea all’Università Statale di Milano e dal 1992 contitolare della cattedra “Théodore Verhaegen” dell’ULB (Bruxelles), è direttore del Centro per la storia della Massoneria e del Centro europeo “Giovanni Giolitti” per lo studio dello Stato (Dronero), preside del Comitato di Cuneo dell’Istituto per la storia del Risorgimento italiano e dell’Associazione di studi sul Saluzzese.
Condirettore editoriale di “Il Parlamento Italiano”, 1861-1992 (Milano, Nuova Cei, 24 voll. pubblicati con l’alto patronato della Presidenza della Repubblica), coordinò numerosi convegni di studi curandone gli atti, in specie per il Ministero della Difesa (“Garibaldi, generale della libertà”, 1982, e la serie “Forze Armate e Guerra di Liberazione”).
Direttore di collane di storia per vari editori e dal 1967 autore di saggi (“Pensiero ed azione di Dante Livio Bianco”, pref. di Ferruccio Parri, Milano, Centro “G. Puecher”), volumi (fra i quali “Storia della Massoneria italiana dalle origini ai nostri giorni”, pref. di Paolo Alatri, Milano, Bompiani, 1994, 3° ed.) e di un manuale di storia (“Fatti e problemi”, ed. Fabbri), collabora a riviste e quotidiani.
Con Corrado Paracone pubblicò “Per una scuola che funzioni: dal mito delle riforme alla ricerca dell’efficienza”, pref. di Umberto Agnelli (Armando, Roma, 1991).
Dal 1980 è Medaglia d’Oro di benemerito della scuola e della cultura.





Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!