Home » EVENTI » Loano, “Mille e una primavera – primizie d’estate”

Loano, “Mille e una primavera – primizie d’estate”


Loano. Si rinnova a Loano il programma di manifestazioni “Mille e una primavera – primizie d’estate” promosso dall’Assessorato al Turismo e alla Cultura del Comune di Loano.

“Il ponte per la ricorrenza dei 150 anni dell’Unità d’Italia” spiega l’Assessore Nicoletta Marconi, “segna l’avvio del programma di eventi che accompagneranno la primavera.  Nel segno della continuità, anche quest’anno musica, spettacoli ed animazione per i bambini arricchiranno l’offerta turistica del nostro territorio. L’obiettivo è quello di proporre un prodotto turistico articolato per rafforzare le presenze nei mesi di aprile e maggio.”


Ad inaugurare “Mille e una primavera – primizie d’estate” sarà, Sabato 19 marzo, “Tutti in piazza … arriva la festa”, la rassegna che propone le performance itineranti di coinvolgenti marching band.

Ad inaugurare l’appuntamento con le street band sarà, dalle ore 16.30, il concerto itinerante della formazione loanese nata nell’ambito dell’attività del Corpo Bandistico S. M. Immacolata. Il gruppo di ottoni, sax e percussioni, diretti e coordinati da Davide Nari, direttore della banda di Loano e saxofonista e da Daniele Conio trombettista di Taggia, animerà le vie del centro con brani che appartengono al repertorio classico dixieland e con motivi pop e disco anni ’80.

La rassegna proseguirà con altri tre appuntamenti. Il 16 aprile, a suonare nelle vie del centro sarà la Bandarotta Fraudolenta, band alessandrina composta da nove elementi molto eclettici e con un look davvero originale. Il repertorio della marching band comprenderà brani tratti dalla canzone popolare e dalla musica folk, ma anche pezzi klezmer, balcanici, rock e perfino qualche parodia classica. Una trascinante carica di energia accompagnerà l’esibizione della Bukovina Brass Band, che il 24 aprile si farà apprezzare per l’originale approccio alle sonorità delle bande tradizionali e alle atmosfere della musica popolare. La rassegna si chiuderà il 30 aprile con il ritmo travolgente dei rullante e timpani e con la melodia dei sax dei The Tamarros, una imprevedibile disco band acustica e itinerante capace di riportare in vita lo spirito più kitch degli anni ’70 con occhiali a specchio, pantaloni a zampa di elefante e acconciature strampalate.


Sempre, sabato 19 marzo, prenderà il via la quarta edizione di “Dischi volanti…incontri ravvicinati con dischi, libri, parole e suoni”, organizzata in collaborazione con l’Associazione Compagnia dei Curiosi.

La rassegna che ogni anno ospita giornalisti e operatori culturali con l’obiettivo di parlare di musica, si aprirà con una serata live, organizzata in collaborazione con il Premio Nazionale Città di Loano per la musica tradizionale italiana

Nella Sala Consiliare di Palazzo Doria, a partire dalle ore 21.00, si svolgerà la selezione territoriale dell’Italia Nord-Ovest del Concorso Nazionale “Suonare A Folkest”. A contendersi la possibilità di suonare nel festival friulano saranno le band Young 8 Folk e Yantra e il musicista Francesco Spagnolo.

“Dischi volanti…” proseguirà,  l’8 aprile 2011, nella Civica Biblioteca, sempre alle 21.00, con gli artisti Armando Corsi e Daniela Garbarino e con il giornalista musicale Enrico Deregibus, che  presenteranno l’album “Alma” (Orange Home Records, 2010).

A chiudere la rassegna dedicata a libri e dischi sarà l’incontro con il cantautore e drammaturgo Gian Piero Alloisio e lo scrittore Maurizio Maggiani (20 aprile, Civica Biblioteca, ore 21.00) autori del Cd e libro “Storia della meraviglia” 12 canzoni e 3 monologhi (Feltrinelli, 2008).


Dal jazz alla canzone d’autore, passando attraverso le sonorità etno e folk, la musica sarà la protagonista della rassegna “Note in Libertà”. Sul palco saliranno alcuni degli interpreti di primo piano della scena musicale contemporanea, come Paolo Fresu, Ralph Towner e Massimo Bubola. 

Il concerto nel Cinema Teatro Loanese dei due grandi architetti del suono moderno – Paolo Fresu e Ralph Towner (10 aprile) – regalerà al pubblico musica rarefatta e molto interattiva con brani originali, omaggi alla storia del jazz (standard) e momenti di pura improvvisazione.




Il 15 aprile, nel Palazzo Doria, il cantautore veronese Massimo Bubola racconterà con alcuni dei suoi brani più famosi gli oltre trent’anni di carriera artistica, che lo hanno visto autore e arrangiatore, accanto a molti musicisti italiani come Fabrizio De Andrè, Milva, Fiorella Mannoia.

La rassegna, infine, getterà uno sguardo sui nuovi cantautori italiani, ospitando, il 30 aprile, Giua, Simona Gretchen, Maler e Giuseppe Righini, quattro dei 36 artisti presenti nel progetto “La leva cantautorale degli anni Zero”, promosso da Club Tenco, Mei e Ala Bianca.


Palazzo Doria si aprirà quest’anno anche alle note classiche di “Universo Musica”. Il 9 aprile, un’esibizione eclettica tutta al femminile accompagnerà il pubblico da Chopin a Verdi da Liszt a Cilea da Puccini a Catalani e a Turina. Il programma eseguito dal soprano Giovanna Manci e dalla pianista Anna Ferrer ruoterà intorno a due diversi periodi storici: nella prima parte l’ottocento di Chopin, Liszt e Verdi, nella seconda il passaggio dall’ottocento al novecento.

Si coniuga tutto al femminile anche il secondo degli appuntamenti di musica classica della primavera loanese 2011. “Percorso tra le forme musicali” è il titolo del concerto pianistico a quattro mani del duo Aurora Cogliandro e Rosabianca Rachel, dedicato a Schumann, Brahms, Debussy, Satie (23 aprile).

Per i più piccini tornerà nell’area del campo solare la rassegna Bottega del Racconto con “Il Gazebo della Fantasia”, organizzato in collaborazione con l’Associazione Compagnia dei Curiosi. Il progetto rivolto alle famiglie propone per due domeniche laboratori e spettacoli per riscoprire il piacere di stare insieme (8 e 22 maggio).


Completeranno il calendario degli appuntamenti primaverili le piacevoli passeggiate di Loano non solo mare organizzate da C.A.I. di Loano, che condurranno alla scoperta dei paesaggi e della natura che caratterizzano l’entroterra. 




Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!