Home » BACHECA WEB » Lo “Zombie” Sistri sbarca su Rai Radio 1: prosegue la campagna social #StopSistri per fermare il “morto che cammina”

Lo “Zombie” Sistri sbarca su Rai Radio 1: prosegue la campagna social #StopSistri per fermare il “morto che cammina”

La campagna sui social network per fermare lo “zombie-Sistri” continua, riscuotendo consensi dal mondo dell’autotrasporto e non solo.

La battaglia per sospendere il Sistri, intrapresa da Assotrasporti e Azione nel Trasporto Italiano, associazioni di categoria pragmatiche e attente alle richieste dei trasportatori, è la più chiacchierata del web, attirando l’attenzione di giornalisti, addetti ai lavori e addirittura speaker radiofonici.

L’iniziativa di Assotrasporti e Azione nel Trasporto italiano è arrivata anche sulle frequenze radiofoniche di Rai Radio 1. Durante il programma News Economy, condotto da Vittorio Cota, il Presidente Assotrasporti è stato intervistato in diretta. “Il Sistri è partito e cresciuto male e noi l’abbiamo paragonato a uno zombie, un morto che cammina” – afferma Sandiano – “perché questo sistema, seppur non ancora funzionante, incide ulteriormente sulle difficoltà delle aziende di trasporto, che devono sostenere i costi dovuti all’installazione di apposite apparecchiature, ai contributi di iscrizione e alla formazione del personale”.

Assotrasporti e Azione nel Trasporto Italiano non sono contrari al sistema di tracciabilità dei rifiuti – la cui introduzione è giusta e fondamentale – ma ne richiedono la sospensione fino a quando, si spera al più presto, non diventi effettivamente efficace e operativo.

Con la campagna sui social network attraverso l’hashtag #StopSistri gli utenti di Facebook e Twitter continuano ad interagire per sostenere l’iniziativa, contribuendo attivamente con suggerimenti ed esperienze personali.

In linea con la nostra richiesta di maggiore chiarezza, in questi giorni il mondo politico si è mosso per far luce sulle modalità di attribuzione del contratto di gestione del sistema, avvenute senza alcun riscontro normativo. Nello specifico, l’onorevole Terzoni Patrizia, componente della VIII Commissione per l’Ambiente, territorio e lavori pubblici, ha presentato un’interrogazione parlamentare (n° 3/00839), chiedendo un intervento sul caso Selex, data la recente contestazione dell’Authority sulla regolarità del contratto di gestione.

Chiunque fosse interessato a conoscere più in dettaglio le proposte delle due Associazioni, può rivolgersi alla Segreteria Assotrasporti (info@assotrasporti.eu), o visitare i siti internet www.assotrasporti.eu e ASSOTRASPORTI, Associazione di categoria con Sistema Qualità conforme secondo la norma Uni En Iso 9001:2008

www.azioneneltrasportoitaliano.it, la pagina Facebook e Twitter Assotrasporti oppure il gruppo Facebook
(C.S.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!