Home » NEWS » Liguria, turismo, in crescita gli stranieri nei primi nove mesi del 2010

Liguria, turismo, in crescita gli stranieri nei primi nove mesi del 2010

Genova. Buona tenuta del turismo in Liguria  nei primi nove mesi del 2010, da gennaio a settembre, grazie agli ospiti stranieri. Il comparto turistico ligure ha sostanzialmente tenuto  nonostante un complessivo calo della presenze  italiane  fra alberghi ed extralberghiero, -strutture ricettive all’aperto, bed & breakfast, agriturismi, ecc- (-1,75) ) . Gli ospiti stranieri, rispetto allo stesso periodo del 2009, segnano complessivamente un + 7,95 e un + 9,03% nei soli  alberghi.

I dati sono stati resi noti nel corso del report sulle nuove strategie dell’Osservatorio Turistico Regionale nel Salone della Camera di Commercio di Genova, in via Garibaldi. 

 Il report comprende dati turistici del 2010 fra cui quella della congiuntura, dati  sui comportamenti della domanda turistica nazionale e internazionale per la Liguria, il fenomeno delle seconde case in Liguria.

All’incontro hanno partecipato  l’assessore al turismo della Regione Liguria Angelo Berlangieri , Maurizio Scaiola, segretario generale di Unioncamere Liguria,  Mauro Palumbo dell’Università di Genova, il direttore di Isnart- Istituto nazionale ricerche turistiche Flavia Maria Coccia.

 L’Osservatorio, previsto da una legge regionale, è stato costituito tre anni fa scorso da Regione Liguria, Unioncamere Liguria e Camere di Commercio liguri per avviare una analisi costante dell’offerta e della domanda sui diversi mercati di riferimento attraverso rilevazioni tempestive e dettagliate.

Il bilancio della stagione estiva è positivo grazie alle vendite di luglio, sia in termini di arrivi (+11,1% rispetto al 2009) e presenze turistiche (+3,2%), che di occupazione delle camere negli esercizi ricettivi (+3%)[1]. Non si realizza, però, l’auspicato recupero del fatturato per le imprese liguri, specie per i 3 stelle che da gennaio ad agosto hanno continuato ad abbassare le tariffe applicate rispetto al 2009 (-1%). L’estate 2010 vede ripartire il turismo internazionale (37%-42% degli arrivi totali) e il turismo organizzato (7% della clientela), mentre si consolidano i segmenti di domanda tipicamente estivi (famiglie e coppie di vacanzieri).In luglio occupate il 70,7% delle camere disponibili nelle strutture ricettive, con una crescita del +3% rispetto al 2009 in controtendenza alla flessione rilevata nella media Italia (-3,2%). Quasi 557 mila gli arrivi turistici (+11,1%) per oltre 2,4 milioni di presenze (+3,2%). Una crescita comune ad entrambi i comparti ricettivi e legata soprattutto alle province di Genova e Savona; in agosto il 78,6% di camere occupate, con un lievissimo calo delle vendite rispetto allo scorso anno (-1,2%), inferiore alla flessione del -6% registrata nella media Italia.Oltre 545 mila arrivi turistici registrati negli esercizi ricettivi (-1,7%) e un totale di quasi 2,8 milioni presenze (-1,5%). A diminuire è la sola domanda italiana (-6,2% arrivi, -4,1% presenze), mentre il turismo internazionale cresce, sia in termini di arrivi (+7,1%), che di presenze (+6,6%). Infine, per il mese di settembre, i dati provvisori mostrano il 39,3% di camere occupate, con un calo contenuto al -1,5% rispetto al 2009 (+0,5% la meda Italia) dovuto unicamente al comparto extralberghiero (-5,6%, contro una crescita del +2,9% per gli hotel).



Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!