Home » NEWS, PRIMO PIANO » Liguria. Maltempo. In arrivo temporali tra la sera e la notte; aggiornate le modalità di allertamento

Liguria. Maltempo. In arrivo temporali tra la sera e la notte; aggiornate le modalità di allertamento

Genova. La Protezione Civile regionale ha diffuso l’allerta meteo per piogge diffuse e temporali diramata da Arpal sulla base degli ultimi aggiornamenti meteo previsionali.

La scansione oraria e per zone viene, pertanto, così aggiornata:

ZONA A: ALLERTA GIALLA su tutti i bacini FINO ALLE 12 DI DOMANI, MARTEDI’ 9 GENNAIO

ZONA B: ALLERTA GIALLA su tutti i bacini DALLE 12 DI OGGI FINO ALLE 12 DI DOMANI, MARTEDI’ 9 GENNAIO

ZONA C: ALLERTA GIALLA sui bacini piccoli e medi DALLE 18 DI OGGI ALLE 8 DI DOMANI, MARTEDI’ 9 GENNAIO. Criticità verde sui bacini grandi.

ZONA D: ALLERTA GIALLA su tutti i bacini FINO ALLE 12 DI DOMANI, MARTEDI’ 9 GENNAIO

ZONA E: ALLERTA GIALLA sui bacini piccoli e medi DALLE 18 DI OGGI ALLE 8 DI DOMANI, MARTEDI’ 9 GENNAIO. Criticità verde sui bacini grandi

Queste le modalità di allertamento:

Ecco il dettaglio della zona di allertamento del territorio ligure:

A: Lungo la costa fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa
B: Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno
C: Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Valfontanabuona e Valle Sturla
D: Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida
E: Valle Scrivia, Val d’Aveto e Val Trebbia.

L’elenco comune per comune è reperibile sul sito www.allertaliguria.gov.it dove sono riportate anche le norme di autoprotezione consigliate dalla Protezione Civile Nazionale, da adottare prima e durante gli eventi.

La Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta.

SITUAZIONE: le precipitazioni attese sul Ponente della regione come persistenti, finora, hanno determinato cumulate di 14.2 millimetri a Verdeggia nell’imperiese e di 10.2 a Calizzano (Savona, dati delle ore 11.15). I valori di pioggia cumulati sul lungo periodo risultano, dunque, meno rilevanti rispetto a quanto previsto soprattutto per quanto riguarda la zona A. Resta, invece, alto il rischio di temporali forti su tutta la regione; il periodo più instabile, legato al passaggio del fronte vero e proprio, è atteso tra la sera e la prossima notte. Le precipitazioni proseguiranno, in modo meno intenso, anche nella giornata di domani. Da segnalare anche un aumento del moto ondoso fino a molto mosso o solo localmente agitato mentre in giornata i venti rinforzeranno fino a forti con raffiche di burrasca (in serata da Sud Est, poi da Sud Sud Ovest)

Di seguito il quadro previsionale per le prossime ore e per i prossimi giorni:

OGGI, LUNEDI’ 8 GENNAIO: L’arrivo di una perturbazione dal Mediterraneo Occidentale è associato a piogge e temporali in intensificazione dal pomeriggio con cumulate tra significative ed elevate e intensità fino a forti su ABD. Alta probabilità di temporali forti e organizzati su ABCDE. Venti in rinforzo fino a forti dai quadranti meridionali su BCE con raffiche di burrasca (80-90 km/h) in serata, inizialmente moderati o forti settentrionali su AD in rotazione dai quadranti meridionali in serata. Mare localmente agitato.

DOMANI, MARTEDI’ 9 GENNAIO: Nelle prime ore ancora precipitazioni diffuse anche a carattere temporalesco, di intensità forte su BDE e moderata su AC. Cumulate significative su ABE, elevate su D. Alta probabilità di temporali forti e organizzati. Dalla tarda mattinata tendenza ad attenuazione dei fenomeni, tuttavia saranno ancora possibili rovesci sparsi o isolati temporali fino a moderati. Venti localmente forti (40-50 km/h) dai quadranti meridionali, rafficati nelle prime ore e in occasione dei temporali. Mare localmente agitato, con moto ondoso in graduale calo.

DOPODOMANI, MERCOLEDI’ 10 GENNAIO: L’insistenza di un debole flusso meridionale determina ancora la possibilità di piovaschi sparsi e qualche rovescio, in particolare su BC.

In caso di eventi intensi, durante l’allerta sarà pubblicato il monitoraggio sul sito www.allertaliguria.gov.it, inviato anche tramite twitter (segui @ARPAL_rischiome).

Sulla pagina www.facebook.com\ArpaLiguria post con immagini, grafici e dati.
(C.S.)



Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!