Home » GENOVA, PRIMO PIANO » Le regine del mare al Portofino Rolex Trophy

Le regine del mare al Portofino Rolex Trophy

Portofino.  Ha preso il via oggi a Portofino il Portofino Rolex Trophy la manifestazione velica internazionale dedicata alle più belle signore del mare, organizzato dallo Yacht Club Italiano con la partnership di Rolex.

La regata è riservata alle barche d’epoca che hanno fatto la storia dello yachting mondiale appartenenti alla Classe 15 Metri Stazza Internazionale e 12 Metri Stazza Internazionale. I 15 Metri Stazza Internazionale: Mariska, Hispania, Tuiga e The Lady Anne, che sono le uniche quattro imbarcazioni di questa classe ancora esistenti al mondo, si stanno sfidando nelle acque del Golfo Marconi.

Tuiga, lo yacht costruito nel 1909 per il Duca di Medinaceli e che il Principe Alberto di Monaco ha voluto per lo Yacht Club de Monaco affronterà la sua storica avversaria Hispania, progettata nel 1908 per il Re Alfonso XIII di Spagna, la velocissima Mariska varata nel 1908 per lo yachtsman londinese A.K. Stothert e The Lady Anne, voluta nel 1912 da George Coast.

Durante il Portofino Rolex Trophy regatano a bordo di Tuiga Costantino di Grecia, (Re di Grecia dal 1964 al 1974 e vincitore della Medaglia d’Oro nella Classe Dragoni alle Olimpiadi di Roma del 1960) e Pierre Casiraghi.
I 15 Metri Stazza Internazionale sono imbarcazioni lunghe 24 metri circa e larghe 5 metri con una superficie velica di oltre 400 metri quadrati: nei primi anni del Novecento rappresentavano le barche più competitive e all’avanguardia dell’epoca.

Al Portofino Rolex Trophy partecipano anche due storici 12 Metri Stazza Internazionale: l’Emilia e Vanity V.
Emilia (progettata nel 1930 da Attilio Costaguta per il senatore Giovanni Agnelli ed oggi fiore all’occhiello del Cnam di Alassio) è il secondo 12 Metri S.I. varato in Italia. Vanity V venne costruita in Scozia nel 1936 su progetto di William Fife per il famoso yachtsman inglese J.R.Payne ed è stata completamente restaurata nel 2001. In acqua anche la pilotina Duca degli Abruzzi dello Yacht Club Italiano, costruita nel 1962 nei cantieri inglesi Rutherford. E’ lunga 11 metri e larga tre, è stata sottoposta a un accurato restauro ed è stata rimotorizzata con due nuovi motori FTP da 150 cavalli.

Durante il periodo della manifestazione velica resta aperta la mostra “Il Tuiga e i 15 metri a Portofino”, allestita all’interno della Galleria d’Arte di Portofino. La storia di queste straordinarie imbarcazioni viene raccontata dall’obbiettivo del fotografo velista Guillaume Plisson e dagli acquerelli di Philippe Gavin, artista e navigatore a bordo di Tuiga.
(Claudio Almanzi)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!