Home » MUSICA, PRIMO PIANO » Le puntate dal 22 al 26 luglio del super format radio “Il Re del Gancio” ideato e condotto da Giancarlo Passarella

Le puntate dal 22 al 26 luglio del super format radio “Il Re del Gancio” ideato e condotto da Giancarlo Passarella

Firenze. Altri nuovi appuntamenti con “Il Re Gancio” (dal 22 al 26 luglio), il programma ideato e condotto dal “sempre” super Giancarlo Passarella. Format da tempo diventato uno dei programmi più richiesti in Italia ed ora anche all’estero dalle piccole radio che lo trasmettono quotidianamente. E’ autoprodotto e registrato alla grande dallo stesso Passarella negli studi fiorentini di Musikalmente con l’ottima regia di Ben Frassinelli e con l’oculata supervisione di GianMarco Colzi  per aiutare non solo le piccole radio, ma tutti i giovani artisti italiani (non è loro chiesto assolutamente nulla) che non hanno occasioni concrete per promuovere la loro musica. Show quotidiano di Giancarlo Passarella che è stato (l’abbiamo ripetuto altre volte, ma non guasta…) il primo in assoluto nel servizio pubblico a parlare di scouting. Già nel biennio 1986/87 mandava demo su Rai Stereo Uno, scoprendo Ligabue, Bandabardò, Irene Grandi… Una voce storica dell’emittenza nazionale che oggi raggiunge ogni piccola emittente italiana, dando voce al nuovo che avanza. Vi segnaliamo le prossime puntate. Da non perdere, naturalmente.

Lunedì 22 luglio il primo brano. S’intitola “ Sognando la California” dei Dik Dik. E’ uno degli evergreen del periodo d’oro del beat “…cielo grigio su / foglie gialle giù / cerco un pò di blu / dove il blu non c’è / sento solo freddo / fuori e dentro me / ti sogno California / e un giorno io verrò…”. Siamo nel 1966 e questa è la loro versione della celebre canzone dei Mamas & Papas: sul retro del 45 giri dei Dik Dik (etichetta Ricordi) c’è “Dolce di Giorno”, brano scritto da Mogol e Lucio Battisti, con i quali hanno iniziato a collaborare.

Secondo brano: “Ti Ricordo” dei Perikolo Generiko, band nata nel 1998 nella provincia di Ferrara, formata da Massimo Bucchi alla batteria, Riccardo Manzoni (detto “Palmer”) al basso, Denis Gamberini e Paolo Brunelli alle chitarre e Massimiliano Montanari alla voce. Pura poesia sotto forma di ballad soft metal: questo loro brano è contenuto nella compilation “What Must We Do To Get Attention?” – Vol.1 (edito dalla U.d.U. Ululati dall’Underground Records). Per la U.d.U hanno anche inciso “Rock Around The School On Christmas”  e “Che nazionale” ( anche con Fan Club On Tour).


Primo brano di martedì 23 luglio èTroppo avanti” di Piotta e Caparezza. Singolo del rapper italiano Piotta realizzato in collaborazione con Caparezza, estratto nel 2007 dall’album “Multi culti”. Come sottolineato dal cantante (dice Passarella), l’espressione sto troppo avanti è autoironica e sarcastica, come lo è la città di Roma.

Secondo brano è “Matrice Industriale” dei  romani BRN#FRKSHW BarnumFreakShow. Nove brani compongono l’album “Circuiti/Carne/Metallo”, esordio di questa band romana. Questo è un disco uscito nel 2011 che esprime potenzialità comunicative tra Subsonica e N.I.N. Nine Inch Nails, con una spruzzata di zucchero filato un pò dark. La band è attiva dal 2005 con un industrial futuristico, fatto di elettronica ed atmosfere cupe, chitarre distorte da contorno sopra un rullante che batte secco.


Primo brano di mercoledì 24 luglio è “Patience” dei Take That. Qui sono senza Robbie Williams, ma presto lavoreranno di nuovo assieme: anzi… non lo faranno più, ma forse andranno in studio entro… insomma, dobbiamo abituarci ad un rapporto variegato tra gli ex Take That….

Secondo brano è “Pelle” dei Vote for Saki, band psycho rock dal sound viscerale di Recanati. Il brano apre il cd “Segui il Leader” (pubblicato dalla U.d.U. Records) a due anni dall’esordio nel mercato indipendente e a quarant’anni dalla pubblicazione del primo disco dei Led Zeppelin, fonte di ispirazione della band. Del brano esiste anche un bellissimo e sexy videoclip, grande biglietto da visita di questo duo (Riccardo Carestia e Gian Luigi Mandolini) che sta facendo molto parlare, nonostante il minimo budget con cui questo loro cd è stato realizzato!


Giovedì 25 luglio come primo brano si ascolta “ Turn IT on Alain” dei Generis. Celebre brano dei primi momenti pop dei Generis, subito dopo l’abbandono di Peter Gabriel, ma prima li aveva lasciati Steve Hachette: il grog rock di ricerca dei loro primi anni, si semplifica e le classifiche li accolgono ai primi posti…..

Il secondo brano è, invece, “Continuerò” dei torinesi Persiana Jones e le Tapparelle Maledette. Il cd è “Brivido Caldo”. “Il brano di questi storici esponenti dello ska italiano (come dice Giancarlo Passerella) è anche importate per il testo. Quindi nel loro caso dobbiamo affermare che si balla e ci si scatena, facendo però anche muovere il cervello…”.


Venerdì 26 luglio gli ultimi due brani in scaletta. Il primo s’intitola “Vacanze Romane” dei Matia Bazar. Nel 1983 i Matia Bazar partecipano al Festival di Sanremo, vincendo il Premio della Critica. Il brano ottiene una straordinaria popolarità ed anticipa l’uscita di  “Tango”, album dalle nuove sonorità elettroniche. Attualmente la band è di nuovo con Silvia Mezzanotte come vocalist (gli altri componenti sono: Piero Cassano (voce, tastiere, chitarra), Fabio Perversi (pianoforte, violino, cori) e Giancarlo Gonzi (batteria, percussioni, cori).

Il secondo e ultimo brano, “Leipzig”, è della band Lia Fail.  Sono in 7 e vengono da Bologna. “Leipzig” è Lipsia (precisa Giancarlo Passarella). Presentano un sound a metà tra i Death In June e gli Steeleye Span, non trascurando il dark teutonico, ma anche il gothic, senza però cadere nel metal.


Se gli artisti giovani proposti vi sono sconosciuti, cercate su MusicalNews.Com altre notizie su di loro: scrivete pertanto Perikolo Generiko, BarnumFreakShow, Vote for Saki, Persiana Jones e le Tapparelle Maledette e Lia Fail nel motore di ricerca che si trova in alto a destra. Scrivete uno di questi nomi accanto alla parola CERCA: se invece volete che la vostra radio del cuore mandi in onda gratuitamente il format Il Re del Gancio, mandate una e-mail a info@ilredelgancio.it.


Nelle foto: Giancarlo Passarella; Vote for Saki pin-up di “Segui il Leader”; Vote for Saki nel videoclip “Pelle”.
(Nino Bellinvia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!