Home » MUSICA, SAVONA » Le musiche dell’anima, concerto di Marco Gaggini a Loano

Le musiche dell’anima, concerto di Marco Gaggini a Loano

Loano. Domani, domenica 22 settembre, a Loano, nell’oratorio N.S. del SS. Rosario ospiterà un nuovo appuntamento della rassegna musicale “I concerti dei Turchini – Le musiche dell’anima”, promossa dalla Confraternita dei Turchini con il patrocinio dell’Assessorato al Turismo, Cultura e Sport del Comune di Loano.

Alle ore 21.00, protagonista della serata di musica sacra sarà il M° Marco Gaggini, che eseguirà un concerto di clavicembalo.

Marco Gaggini è un musicista affermato nel panorama musicale italiano, con particolare riferimento alla specialità del clavicembalo, strumento che più di tutti gli altri è stato utilizzato nella musica del  XVII e XVIII secolo. I maggiori compositori di quel periodo hanno scritto opere specificamente destinata al clavicembalo come strumento solista.

Il programma della serata prevede l’esecuzione di brani di François Couperin, Antoine Forqueray e Domenico Scarlatti.

Marco Gaggini inizia lo studio del pianoforte all’età di nove anni. Nel 1995 viene ammesso nella classe di Niccolò Parente e successivamente in quella di Carlo Mascheroni al Conservatorio “Guido Cantelli” di Novara.  Vince negli anni 1999 e 2000 due borse di studio per frequentare dei corsi di perfezionamento internazionali tenuti dai maestri Gloria Gili e Pier Narciso Masi, con i quali continuerà il percorso didattico. In occasione di una di queste Master Class ottiene uno dei concerti premio offerti ai migliori allievi, concerto che terrà per la rassegna “Piemonte in Musica” accompagnato da ottimo consenso di pubblico e critica. Inizia così una considerevole attività concertistica in Italia per importanti stagioni e rassegne, sia come solista che in diverse formazioni da camera.

Nel 2004 consegue il diploma in pianoforte con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio “Guido Cantelli” di Novara. Segue per oltre cinque anni i corsi di perfezionamento tenuti da Pier Narciso Masi.

Nel 2005 viene ammesso nella classe di clavicembalo di Danilo Costantini presso il Conservatorio “Giuseppe  Verdi” di Milano. In veste di cembalista tiene recital, fra l’altro, alla Triennale di Milano (2006). Nel 2009 gli viene assegnata una menzione speciale al Premio Nazionale delle Arti. Nel settembre 2009 si diploma in clavicembalo presso il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano con il massimo dei voti e la lode. Fondamentale per la sua formazione clavicembalistica l’incontro con Christophe Rousset, con il quale si perfeziona a Parigi.

Completa la sua formazione musicale laureandosi a pieni voti in Musicologia presso la Facoltà di Cremona con una tesi sulle sinfonie di Brahms nelle versioni per due pianoforti. Dal 2007 suona in duo col pianista fiorentino Matteo Fossi con cui ha intrapreso un intenso lavoro di studio e ricerca del repertorio per due pianoforti. Nel febbraio 2009 è uscito, edito dalla casa discografica “Fenice D.M.”, il primo disco del duo che è stato subito accolto con unanimi consensi dalla stampa nazionale. Nel 2010 il duo ha registrato in prima mondiale l’integrale delle Sinfonie di Brahms nelle versioni per due pianoforti pubblicata dall’etichetta Universal. Incide per Fenice DM, Universal, Decca e Brilliant Classics.
(C.S.)






Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!