Home » ALTRI SPORT » Le grandi firme del volley a Sanremo

Le grandi firme del volley a Sanremo

Sanremo. Da venerdì 17 a domenica 19 settembre a Villa Ormond va in scena la 26^ Sanremo Cup, 18° Memorial Dado Tessitore, torneo internazionale femminile riservato a club di serie A1. Oltre alle fortissime campionesse di Francia del Cannes, sono state invitate le russe del Leningradka San Pietroburgo, le italiane del Riso Scotti Pavia e le altre transalpine dell’Istres, per la prima volta nella Città dei Fiori. In programma diverse iniziative collaterali.

 Con qualche settimana di anticipo rispetto al solito ed all’immediata vigilia del Mondiale maschile che quest’anno si svolge in Italia (cerimonia d’apertura il 24 settembre), si rinnova a Sanremo l’appuntamento con la grande pallavolo femminile a carattere internazionale. La 26esima edizione della Sanremo Cup, 18° Memorial Dado Tessitore, è in programma da venerdì 17 a domenica 19 settembre, nel caratteristico “catino” di Villa Ormond. A causa di una riduzione del budget a disposizione, il numero di squadre invitate è sceso da sei a quattro, ma non è diminuita la valenza tecnica nè il numero di giornate a disposizione degli appassionati per seguire alcune tra le più forti giocatrici in circolazione. L’evento resta comunque uno dei più tradizionali e qualificati del panorama europeo per quanto riguarda le competizioni per club.

 All’appuntamento non poteva mancare la compagine del Racing Club di Cannes, da 13 anni ininterrottamente campione di Francia e vincitrice della Sanremo Cup 2009. Il team della Costa Azzurra, sempre guidato da Yan Fang, schiera anche due ex-azzurre: Nadia Centoni e Paola Croce, rispettivamente 251 e 87 presenze nella nazionale maggiore italiana con diverse medaglie all’attivo. Per confermarsi leader in Francia e dare l’assalto alla Champions League, il Racing Club ha inserito quest’estate in rosa tre serbe (Spasojevic, Durakovic e Rasic). Uno dei punti di forza è sempre Victoria Ravva, mvp della passata edizione, la cui immagine è campeggia nuovamente sui manifesti del torneo. E se il Cannes si è aggiudicato già due volte il torneo di Sanremo, nel 2002 e l’anno scorso, le altre squadre mai hanno iscritto il loro nome nell’albo d’oro. Particolarmente agguerrita si presenta la formazione russa del Leningradka San Pietroburgo, che ha fortemente voluto partecipare per il terzo anno di fila al torneo di Sanremo e che proseguirà in Riviera dei Fiori la sua preparazione sino al 7 ottobre. Nel roster non figurano straniere: il presidente-allenatore Kashin ha puntato solo su atlete russe (non va dimenticato che la nazionale è campione del mondo in carica) di ottimo livello. Rispetto alla formazione che l’hanno scorso si è piazzata a Sanremo al 3° posto, in casa del Riso Scotti Pavia, chiamato a difendere i colori italiani ed evitare il settimo trionfo straniero, le principali novità sono l’allenatore Mauro Fresa, due straniere, la turca Bal e la venezuelana Gonzales, ed il nuovo libero, la 19enne, assai promettente, Celeste Poma. Infine l’Istres Ouest Provence, emergente realtà del panorama transalpino, chiamata a sostituire la compagine cinese del Guangdong. Rispetto alla scorsa stagione, conclusa comunque con un ottimo 4° posto nella massima serie, l’Istres ha decisamente ridotto il gap con il Cannes, candidandosi al ruolo di principale antagonista in campionato e di protagonista nella Coppa Cev. Del gruppo a disposizione del coach Guerin fanno parte due statunitensi, un’algerina, una lettone, una slovacca, una slovena, una serba e sette francesi.

 La Sanremo Cup è uno dei primissimi appuntamenti italiani di una stagione che, per via dello svolgimento del Mondiale (in Giappone, tra fine ottobre e inizio novembre), scatterà molto tardi. La A1 femminile nella Penisola prenderà il via solo il 28 novembre e quel giorno il Pavia se la vedrà con le campionesse d’Italia della Scavolini Pesaro. In Francia le ostilità si apriranno invece già nel primo weekend di ottobre. Il match Cannes-Istres è in calendario il 6 novembre.

 Con quattro squadre in gara, cambia la formula, con due incontri al giorno (tutti al meglio dei tre set su cinque). Non si tratta però del classico girone all’italiana: la prima giornata è dedicata alla definizione delle teste di serie (le due vincenti incrociano le due perdenti), sabato riservato si disputano le semifinali e domenica le finali. Non è escluso, dunque, che nella giornata finale si ripetano le sfide di quella inaugurale.

 Questo il programma (ingresso libero in tutte le tre giornate).

Venerdì 17 settembre: Istres-San Pietroburgo (ore 17.30); Pavia-Cannes (ore 20).

Sabato 18 settembre (semifinali): vincente 1° incontro vs. perdente 2° incontro; vincente 2° incontro vs. perdente 1° incontro.

Domenica 19 settembre (finali): 3/4° posto (ore 15); 1/2° posto (ore 17.30); a seguire premiazione.

 Molto ricca, come consuetudine, la dotazione di premi di classifica e di premi individuali. Riconoscimenti sono previsti per la miglior giocatrice, cui andrà anche la targa della Lega Pallavolo Serie A femminile, e per le migliori nei singoli ruoli.

 Per quanto riguarda le iniziative collaterali, sabato 18, alle ore 10, in collaborazione con i comitati ligure e provinciale della Federvolley, si terrà il corso di aggiornamento per allenatori (“La preparazione tattica e tecnica della partita”, relatore Mauro Fresa, tecnico del Riso Scotti Pavia), valido a livello regionale per tutti i gradi. Domenica mattina, sempre presso la palestra di Villa Ormond, è invece previsto il triangolare giovanile 4° Memorial Franca Mazzucchelli, categoria Under 14 femminile, torneo riservato a tre società che di recente hanno ottenuto il prestigioso riconoscimento federale di Scuola di Pallavolo (Volare Arenzano, Golfo di Diana e Nuova Lega Pallavolo Centro Volley Sanremo), mentre presso la sala convegni si terranno due meeting Fipav per dirigenti ed arbitri.

 La presenza dell’Istres Ouest Provence consentirà anche di approndire i rapporti di collaborazione con l’organizzazione del Trofeo Femina, importante appuntamento internazionale, giunto all’undicesima edizione, in programma proprio a Istres (cittadina di 40.000 abitanti, a circa 250 km dal confine italo-francese, non lontana da Marsiglia) una settimana più tardi, con la partecipazione di formazioni francesi, italiane, russe, turche e spagnole. I tornei precampionato di Sanremo e Istres sono da alcuni anni considerati i più importanti e qualificati d’Europa per quanto riguarda la pallavolo femminile di club.

 Per le squadre, gli addetti ai lavori e per gli appassionati di volley in arrivo a Sanremo (folto, come di consueto anche il pubblico proveniente dalla Costa Azzurra) si preannuncia un weekend particolarmente ricco, con gli appuntamenti della Notte Bianca e delle Frecce Tricolori.

 Per i tanti giovani praticanti, ed in particolare per i tantissimi tesserati della Nuova Lega Pallavolo Sanremo, società leader in provincia a livello giovanile, l’evento rappresenta una eccezionale occasione per vedere all’opera atlete di altissimo livello.

 Tra i partner della 26^ Sanremo Cup vanno ricordati Roburex, Casinò Sanremo, Mediterranea, DonnaOro e Vespa Store Sanremo. Media partner: La Stampa, Sanremo News e Pallavolo Supervolley.

La manifestazione è organizzata, sotto l’egida della Federazione Italiana Pallavolo, dalla Nuova Lega Pallavolo Sanremo, con il sostegno dell’Assessorato allo Sport della Regione Liguria (ente promotore), con la compartecipazione dell’Assessorato alla Promozione Turistica del Comune di Sanremo e con il patrocinio di Provincia di Imperia, Coni Imperia e Lega Pallavolo Serie A Femminile.

 Il sito ufficiale della manifestazione è www.pallavolosanremo.it.

 Alla conferenza stampa di martedì 14, presso Villa Zirio, a Sanremo, erano presenti: l’assessore Giuseppe Di Meco del Comune di Sanremo, Domenico Garofalo in rappresentanza dell’assessore regionale allo sport Gabriele Cascino, il presidente della Nuova Lega Pallavolo Sanremo Enrico Chiavari, il direttore del torneo Carlo Ferraro e Andrea Damonte quale rappresentante della Fipav.

 Per ulteriori informazioni:

pallavolosanremo@email.it – immedia@uno.it

Internet: www.pallavolosanremo.it

Enrico Chiavari – presidente C.O. – 368.7095250

Carlo Ferraro – direttore del torneo – 335.8386433

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!