Home » NEWS FUORI REGIONE » Le eccellenze tarantine a Roma il 10 e 11 novembre per Bandiera Verde 2015

Le eccellenze tarantine a Roma il 10 e 11 novembre per Bandiera Verde 2015

Taranto. La Cia Confederazione Italiana Agricoltori di Taranto é presente a Roma mercoledì 11 novembre 2015 presso la sala Promoteca del Campidoglio alla premiazione Bandiera Verde 2015, con alcune eccellenze del nostro territorio, alla presenza dei massimi dirigenti della Confederazione Italiana Agricoltori e di alcuni illustri ospiti.

La novità di quest’anno è la Bandiera Verde Expo conferita a coloro i quali nei mesi scorsi sono stati presenti ad Expo: per la provincia di Taranto l’azienda Le Grotte di Sileno e l’agriturismo Marina Piccola di Piero De Padova; lo stesso riconoscimento é conferito allo stilista Michele Gaudiomonte per la sfilata di moda “Aglio, olio e peperoncino” ed al gruppo musicale Terraross che ha fatto ballare gli ospiti presenti in Expo.

La Bandiera Verde Agricoltura é inoltre assegnata alla Masseria Tafuri, il luogo ideale per la realizzazione di tutte le iniziative della Confederazione, e all’istituto comprensivo Pascoli-Giovinazzi di Castellaneta che partecipa al progetto Scuola in Fattoria della Cia molto attento ai temi dell’ambiente e dell’alimentazione.

“Ancora una volta la provincia di Taranto in primo piano, non per parlare dei problemi, ma in termini positivi e per far conoscere le diverse eccellenze nei vari campi – ha dichiarato il presidente provinciale della Cia Francesco Passeri – Non posso che essere entusiasta dei riconoscimenti”.

Il riconoscimento viene conferito alle eccellenze agricole, all’innovazione, ai comuni, alla tradizione, alla solidarietà é quest’anno ha ‘fatto 13’. Il segno distintivo di qualità promosso dalla Cia è infatti giunto alla tredicesima edizione rivelando, ogni anno, un’agricoltura dall’enorme potenziale inesplorato; confermate le due nuove categorie Agrifilm e Agrimed del premio e straordinariamente se ne aggiunge un’altra relativa a chi si è particolarmente distinto all’interno di Expo. I premiati saranno ben 78.

Durante la sera del 10 novembre nell’Auditorium G. Avolio a Roma c’è stata la proiezione del lungometraggio di Nella Condorelli “1893. L’inchiesta” che si è aggiudicato il premio Bandiera Verde Agrifilm e vi hanno preso parte Michele Gaudiomonte, gli otto componenti del gruppo musicale Terraoss guidato da Dominique Antonacci, la dirigente scolastica dell’istituto comprensivo Pascoli-Giovinazzi Angelica Molfetta accompagnata dalle insegnanti Carmela Losito e Melita Ciulli e da una classe di bambini in rappresentanza della scuola, Lello Rochira titolare dell’azienda Le Grotte di Sileno, Piero De Padova dell’azienda omonina. In bella mostra anche gli agrumi della nostra provincia (clementine, arance e limoni) dell’azienda Ignazzi, l’azienda Le Grotte di Sileno con i suoi vini aleatico in etichetta “Sciupafemmine”, rosso primitivo ed aleatico in etichetta “Sangue arena”, bianco pinot grigio in etichetta “Alleria”. Presso la sede nazionale della Cia si sono esibiti i Terraross, gli studenti dell’istituto comprensivo Pascoli-Giovinazzi, ed c’è stata la degustazione di mozzarelle preparate da Giuseppe Perniola con il latte dell’allevamento della famiglia Sergio della Masseria Tafuri, spumante e vini dell’azienda Le Grotte di Sileno, gli agrumi dell’azienda Ignazzi e tante altre prelibatezze provenienti da tutta Italia.
(Franco Gigante)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!