Home » NEWS FUORI REGIONE » La vita nei Centri Diurni Diversabili: dall’ingresso all’integrazione

La vita nei Centri Diurni Diversabili: dall’ingresso all’integrazione

Mottola (Ta). Uno “special moment”, quello tenutosi, nei giorni scorsi, presso la scuola “Manzoni” di Mottola. Per la prima volta, insieme, i centri diurni diversabili di Massafra, Mottola, Palagiano e Statte, coordinati da Maria Rotolo e gestiti da un’unica cooperativa “La Vela”, presieduta da Adriano Morales.

Gli operatori e gli ospiti delle quattro strutture si sono ritrovati per condividere un momento di festa e, al tempo stesso, di analisi di quella che è la quotidianità vissuta all’interno delle strutture.

Così, in una sorta di salotto ideale, si sono accomodati tutti coloro che, in questi anni, hanno contribuito alla loro nascita e al loro buon funzionamento: da Domenico Casciano dell’Asl, che, con il progetto “Di Vita”, finanziato per tre miliardi di lire dal Ministero del Welfare, ne è stato il promotore, alla psicologa Comasia Colucci, che si è occupata dell’idoneità di inserimento degli utenti. “L’unico test fatto è stato quello di guardare al cuore degli operatori, alle loro emozioni”.

Intervenute anche l’assistente sociale Lucia Ranaldo, che ha un ruolo fondamentale per l’accettazione dell’istanza d’ingresso nelle strutture e Rosanna Ligorio, già coordinatrice dei Centri Diurni di zona, oggi centri socio – educativi e riabilitativi di livello essenziale di assistenza.

Poi, la parola agli utenti: Giusy di Palagiano, Annamaria di Mottola, Maurizio di Statte, Rosalia di Massafra. Nelle loro parole, l’emozione di vivere ogni giorno un’esperienza d’amore e di condivisione, come in una grande famiglia. Importante, anche la testimonianza della signora Gentile di Palagiano, madre di Gianluca e Carmelo. “Essere madre di due ragazzi disabili, ti riempie la vita. Non è facile, ma ti insegnano a cogliere l’essenza dell’esistenza”.

Tra gli intervenuti, anche il presidente della cooperativa “La Vela”, Adriano Morales, che ha ringraziato tutti gli operatori dei centri: “Lavorano con il cuore e competenza, con la voglia di donare e donarsi” Come ribadito dallo psicologo Fedele Cardinale, “fanno dell’emotività il loro punto di forza, del lavoro di squadra lo strumento d’azione per il raggiungimento degli obiettivi, primo, fra tutti, la percezione dell’autostima da parte di ogni singolo utente”.

Importante è la vicinanza al territorio. Giustificata, quindi, al presenza del sindaco Luigi Pinto, di don Graziano Marangi di “San Pietro Apostolo” e del pastore Dario Monaco della comunità evangelica battista di Mottola, concordi nel sottolineare come “ognuno sia abile, in maniera diversa, in qualcosa di diverso”.

Infine, gli interventi di Chiara Conte ed Anita Lupoli (dirigenti scolastici degli istituti comprensivi “S.G. Bosco” e “Manzoni”) e della docente Amelia Esposito per il “Lentini – Einstein”, a sottolineare l’importanza di una collaborazione tra i Centri Diurni e gli studenti – alunni.

Ne è la dimostrazione l’esperienza positiva vissuta, nel Centro Diurno di Mottola, nel percorso di alternanza scuola – lavoro, da Lorena Del Giudice ed Ilaria Tramonte della 3^ B Servizi Socio – Sanitari del “Lentini”, seguite dalla docente Vita Maria Sasso. “E’ stata un’esperienza non all’insegna della diversità, ma del cuore e della sensibilità degli utenti, dai quali si impara a guardare con maggiore profondità alla vita. La loro diversità è stata, per noi, un punto di forza”.

L’iniziativa si è conclusa con la proiezione di un video, per illustrare tutte le attività svolte nelle quattro strutture e di un cortometraggio “E … se fossimo amici”, realizzato dal Cento Diurno di Mottola, in collaborazione con gli alunni della scuola primaria “S.G. Bosco” e della scuola secondaria di primo grado “A. Manzoni”.

Nella foto, un momento dell’iniziativa
(Maria Florenzio)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!